Up & Down #513. E che nessuno si offenda.

260

Non teme gli addii la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di ROSSO) ma soprattutto del peggio (circolettato di MARRONE) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* King Gizzard and the Lizard Wizard Announce They’re Dropping “3 More Albums This Year”. Ma basta regà.

* I Bush.

* L.A.Guns di scena in Texas. Mentre la band si esibisce sul palco, Tracii Guns suona le sue parti dal bagno del backstage colpito da un attacco di panico causato dall’eccessivo caldo scoppiato nella città di Plano. “A lot of people know I have a panic disorder. While I have it 95 percent under control, Heat is the remaining trigger and I simply cannot play in the heat. BUT!!! We have found a solution for today’s show I will be playing in a comfy bathroom directly behind the stage where there is air conditioning. I will do an Instagram live stream during the set if y’all really need to watch me play. I apologize for my crazy brain”.

* L’Italietta del RUOCK racchiusa in tre titoli perfetti da tramandare ai posteri…

* E poi come lasciarvi senza Patti Smith. Nel 2022 questa grande artista in Italia viene sempre e solo sottolineata così, nel modo ridicolo de LaNazione.it

* “Io, girovago nel mondo ora mi sento molto rock”. Titolo de IlGiornale.it, parola di Achille Lauro.

* “Usa: l’aborto non è più diritto costituzionale”.

[UP]

+ Brett Tuggle (Fleetwood Mac, David Lee Roth…).

+ Gene Fowler (Wetnurse).

+ Karim Oullet.

+ Bernard Belle.

+ Dennis Cahill (The Gloaming).

+ Massimo Morante (Goblin).

* I 75 anni di Mick Fleetwood.

* Gli 80 anni di Arthur Brown.

* Gli 80 anni di Gilberto Gil.

* Gli 80 anni di Brian Wilson.

* Il 23 giugno all’Hellfest francese in quel di Clisson. Una parte delle ceneri di Lemmy verrà custodita all’interno della nuova imponente statua dedicata.

https://twitter.com/hellfestopenair/status/1538944776375963649?s=20&t=ckfQI54ka8jUWb59OaD93g

* 10 anni dopo tornano i Mars Volta con il singolo ‘Blacklight Shine’. Ci piace.

* I New Order per una giusta causa…

* Rage Against the Machine Pledge $475,000 to Abortion Rights. The money comes from ticket sales for the band’s upcoming shows in Wisconsin and Illinois”.

* Tempo di Elvis.

* “They judge you, they judge Christ! Godspeed for women’s rights!”. La copertina è per Kendrick Lamar.

* Come già ampiamente annunciato via social Nerds Attack! proseguirà ancora per qualche giorno poi, dopo 20 anni esatti, saluterà il WEB e voi carissimi amici fedelissimi lettori. Siete stati tanto cari a mettere faccine piangenti, cuoricini, manine, like e frasi dolci su quel post d’addio. Tanto cari. Ma se veramente tenete alle sorti del sottoscritto non vi resta che supportare la mia avventura only for fun sul canale YouTube (IOEMANUELE) cliccando su ISCRIVITI. Una delle poche cose al mondo che non costa nulla. Così continuerete a far vivere quello spirito in un’altra “dimensione”. LA STORIA DI NERDS ATTACK! viene raccontata in due VIDEO il primo è già disponibile proprio su YouTube. Un giro in giro on the road, un viaggio su due ruote assieme all’amico Cristiano Cervoni a mappare i ricordi (e i locali) dei 2440 live report che sono stati il fiore all’occhiello della nostra vita nerd. Il SECONDO VIDEO sarà invece un DIARIO raccontato dai protagonisti e sarà pubblicato GIOVEDI’ 30 GIUGNO.