Up & Down #500. E che nessuno si offenda.

325

TANTI AUGURI alla rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di ROSSO) ma soprattutto del peggio (circolettato di MARRONE) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento e VI RINGRAZIA PER LA FEDELTA’ DIMOSTRATA LUNGO 500 SETTIMANE!!!

[DOWN]

* “Addio ‘Despacito’: lascia la musica Daddy Yankee, il ‘re del reggaeton'”. In alto i cuori.

* Scusate ma a me prende na tristezza… Genesis c’era una volta.

* Il momento della cerimonia degli Oscar che sta facendo il giro del mondo (come direbbe Studio Aperto!). Will Smith colpisce Chris Rock per aver “offeso” la moglie…

* In pausa dal 2016 si sciolgono ufficialmente. The Jon Spencer Blues Explosion a fine corsa nelle parole dello stesso Spencer.

* I Massive Attack sono purtroppo costretti a cancellare gli impegni dal vivo…

* Avremmo voluto festeggiare le 500 puntate di questa rubrica senza nessun “DOWN” ma la tragica scomparsa di Taylor Hawkins ci richiama al dovere nel testimoniare l’incapacità cronica di molta stampa nostrana nel diffondere notizie “precise”. Siamo nel 2022 ma non sembra…

TGCom24 > “I suoi esordi in una piccola band della California meridionale prima di ottenere il suo primo concerto importante come batterista per il cantante canadese Sass Jordan veramente Sass Jordan è una bellissima LEI, e ancora la solita storpiatura nel cognome della canadese: “Hawkins era stato anche il batterista in tournée di Alanis Morrissette.

Repubblica.it > Stesso errore: “Prima di entrare a far parte della band, Taylor Hawkins era stato batterista della cantante canadese Alanis Morrissette. Hawkins era anche corista e cantante del gruppo”.

Repubblica.it (il giorno dopo) > “… da allora nacque l’intesa totale con Grohl e con il chitarrista icona Pat Smear. E i Foo Fighters divennere superstar del rock in grado di riempire gli stadi di tutto il mondo”.

Repubblica.it > “Foo Fighters, Taylor Hawkins e Dave Grohl la gioia sul palco e l’energia del rock. RUOCK ovunque e comunque.

Corriere.it > Identica doppia castroneria, “il cantante canadese Sass Jordane per quanto riguarda Alanis un virtuosismo:Morrisette“.

IlFattoQuotidiano.it > Senza parole per il cattivo gusto. Sono passati 30 anni dalla morte di Cobain non 30 giorni… zero zero zero!

[UP]

+ Keith Martin.

+ Philip Jeck.

+ Taylor Hawkins.

* I 40 anni di Beyoncé.

* Il 31 marzo i RHCP riceveranno la prestigiosa stella sulla Walk of Fame. Ci sta tutta. “Red Hot Chili Peppers to Receive Star on Hollywood Walk of Fame. George Clinton, Woody Harrelson and Bob Forrest will be on hand for the dedication ceremony”.

* Tocca anche a The Weeknd apparire in un episodio dei Simpsons. Eccolo infatti protagonista nel ruolo di “Young Streetwear Entrepreneur”.

* A 40 anni dalla tragica e prematura scomparsa del guitar hero Randy Rhoads, familiari, amici e fan si sono ritrovati al Mt. View Mortuary & Cemetery di San Bernardino (California). Una celebrazione dovuta ad uno dei più grandi chitarristi della sua epoca.

* Che cosa bella l’amore. Alice Cooper & Sheryl Goddard.

* I dolci ricordi quarantennali di Gary Numan

* Seguire il profilo social del drum tech dei Tool Joe Slaby è un vero sballo. Il fido tecnico posta ogni “stupidaggine” si inventi Maynard Keenan sul palco. Come ad esempio molestare sistematicamente il povero batterista Danny Carey anche con un dildo!

* Un grande applauso ai Devo che contribuiscono a supportare il popolo ucraino con una grande azione di solidarietà: “The New Wave music group said they will donate their licensing revenue from their song catalog for the entire month of April, along with personal monetary contributions, to organizations that are helping support the Ukrainian people and refugees”.

* Stesso che facciamo al collettivo Lifeline International composto da membri di Faith No More, Stabbing Westward, Rammstein, The Hardkiss (Ukraine), Revolting Cocks, Filter, Pigface, Agnostic Front, Basement Jaxx, Gravity Kills, The Cassandra Complex, Mesh, blackcarburning, The Joy Thieves, Deathline International, Vaselyne, Black Needle Noise. Insieme uniscono le forze per realizzare un singolo di beneficenza in favore del popolo ucraino. Su Bandcamp ecco la loro versione di ‘Come Together‘.

* Rimanendo in tema Ucraina da lodare l’iniziativa personale di Jack Osbourne (figlio 36enne di Ozzy) che si è recato in Romania per dare una mano ai rifugiati scappati dal conflitto. I’ve been very hesitant about posting this because I didn’t do this for attention and I’m sick of seeing people doing stuff for causes just so they can post about it. I did this because I felt compelled to help and posting a flag or whatever just doesn’t quite feel like enough. Last week I returned from an incredibly eye opening and profound trip to Romanian / Ukraine border. I volunteered with a organization called @thirdwavevolunteers We were tasked with providing medical help to special needs orphans who were being evacuated from Ukraine with the help of another NGO. Although while I was there we were unable to get the children out, the NGO have began to evacuate them now, thankfully. I saw aspects of humanity at its worst yet also at its greatest. Whilst working along the border I saw waves and waves of refugees, mainly women and children all fleeing their country in hopes of finding safety. Fear and uncertainty was the most common feeling that was being portrayed. The Romanian border was organized and full of resources. You can watch the news all day, but it does not even being to portray the real story. I’d like to thank the team I was working with, for the sake of security I won’t name them here, but you know who you are”.

* Aprirà a Chicago il 9 giugno la splendida mostra interattiva dedicata a PrinceThe Immersive Experience“. Oltre a abiti, strumenti e foto… “The exhibition will feature 10 Prince displays with each display devoted to a different part of the life of Prince. There will be a room devoted just to the Purple Rain cover, one will recreate his workspace in Studio A at paisley park and another will be a dance party room”.

* Ecco il primo trailer del documentario “This Much I Know To Be True” con protagonisti Nick Cave e Warren Ellis, che sarà nei cinema dall’11 maggio. Diretto da Andrew Dominik, cattura i nostri (Londra e Brighton 2021) nella realizzazione degli album ‘Ghosteen’ e ‘Carnage’.

* La notizia più bella della settimana. Tuesday Cross, compagna di Jesse Hughes e membro degli EODM, finalmente fuori dal coma!

* A Macclesfield intanto stanno completando questo ennesimo omaggio a Ian Curtis.

* Esce il 28 aprile per Goodfellas edizioni collana Spittle ‘NEGAZIONE – Collezione di Attimi’, storia di una delle più influenti band punk-thrash italiane. La mitica formazione di Torino raccontata con immagini e fotografie. L’uscita del libro sarà accompagnata dalle ristampe della discografia.

* Tanti auguri di pronta guarigione a Tina Weymouth e Chris Frantz (Talking Heads) coinvolti in un incidente stradale due settimane fa. Lo rende pubblico solo ora lo stesso Frantz che via social posta una terribile foto della loro auto. Un pazzo ubriaco viaggiava contromano… “Two weeks ago tonight I was driving on the Post Road, U.S. Route 1 with Tina Weymouth when we were struck head on by a drunk driver who was driving on the wrong side of the road. Incredibly, we walked away from the collision. Tina had a cat scan and suffered three fractured ribs and a fractured sternum. She’s been in a lot of pain but she will get better with time. I give thanks to our guardian angels and to the Ford Motor Company for building a car that protected us from getting killed”.

* La magnifica esibizione di Beyoncé (‘Be Alive’) durante la cerimonia degli Oscar.

* Non ci sono statuette che tengano davanti al momento più commovente delle settimana. Miley Cyrus sul palco del Lollapalooza brasiliano viene travolta dalle lacrime ricordando l’amico Taylor Hawkins a cui dedica ‘Angels Like You’.