Up & Down #499. E che nessuno si offenda.

470

Non teme gli esaltati la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Dopo 18 anni Will Butler lascia gli Arcade Fire: “Hi friends – I’ve left Arcade Fire … I left at the end of last year, after the new record was complete. There was no acute reason beyond that I’ve changed—and the band has changed—over the last almost 20 years. Time for new things”. Ce ne faremo una ragione.

* Bryan Adams: «Che incubo aver preso il Covid a Milano. I Maneskin? Hanno rotto le regole»”. Tutto molto interessante e illuminante su Corriere.it… volete sapere cosa ci siamo rotti noi?

* TG24.Sky.it fa meglio. Nell’articolo “Bryan Adams, So Happy it Hurts: ‘Il mondo ha bisogno di più rock’ (argh!), la parolina magica RUOCK viene citata 13 volte!!!

* E poi c’è Gianna Nannini che parla di vino e RUOCK.

[UP]

+ Barry Bailey (Atlanta Rhythm Section).

+ Barbara Morrison.

+ Traci Braxton (The Braxtons).

* I 55 anni di Billy Corgan.

https://twitter.com/Billy/status/1504482786878517252?s=20&t=CC2fysjArf6kRQ5Yiso9Ag

* Dolly Parton chiede che la sua nomination alla Rock and Roll Hall of Fame 2022 venga annullata. Richiesta che però viene rifiutata.

* Comedy Central presenta un concerto speciale per celebrare i 25 anni di “South Park“. Protagonisti anche Primus e Ween.

* Anche i Cure per l’Ucraina.

* Cher offre disponibilità e solidarietà!

* Grazie a Jack White e alla Third Man Records rivive un album “perduto” di Prince.

* Michael Rother e un compleanno speciale!

* Siamo a Plainfield nel New Jersey dove alla fine degli anni ’50 nasceva il gruppo doo-woop The Parliaments. 50 anni dopo quel tratto di strada viene ribattezzato Parliament Funkadelic Way. George Clinton: “I want you to know there were a lot of people in Parliament making this music with this thing here. The band was from Plainfield and we made the music in Silk Palace and this organization was on 2nd Street. We’re here with P-Funk and we stand here almost 50 years later”.

* Un povero demente posta su Twitter una foto recente di Annie Lennox chiedendo ai suoi seguaci: “Senza andare a cercare, chi è questa?”. Post virale e una valanga di risposte offensive in risposta. La Lennox (bellissima 67enne) ha risposto via IG pubblicando a sua volta una bellissima foto in mimetica: “Greetings Jason Strummer! ( any relation to the late great Joe?) Apparently you created a twitter trend with your inquiry as to who this person was… THIS person.. !! So can you tell the difference between the person in camouflage and the plant?? Ah HA!!! Let’s create another twitter storm shall we?!!! )Ageing but still raging! Blessings and love…”.

* E intanto Neil Tennant spilla birre…

* Diffuso in rete un divertente video di qualche anno fa in cui Jack White si cimenta con la sua passione per i Beatles. Riconosce ogni canzone praticamente all’istante. In verità anche in Italia abbiamo un simile fenomeno, è Nek che fa lo stesso con i brani dei Police.

https://www.youtube.com/watch?v=tDcrzD18gLs&feature=emb_title

* La copertina è dedicata alla Primavera e a Zooey Deschanel che candidamente l’annuncia così. Wishing everyone a first-day-of-spring that’s as magical as this one was”.