Up & Down #476. E che nessuno si offenda.

261

Non teme la povertà la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* IoDonna (Corriere della Sera) parla di Helen Mirren e della sua sfilata a Parigi per L’Oréal… improvvisamente compare di tutto: “…il make up dark chic(nel titolo), “… make up futurista stile Blade Runner in versione glam (nel sottotitolo), “… con lo chignon spettinato e l’ombretto punk/rock (nell’articolo), “… con il make up grafico e minimale di ispirazione punk-rock” (sempre nell’articolo ma qualche riga più giù). NON STATE BENE.

* Il gruppo di giovani romani che si è fatto da solo partendo dalla strada, torna con il nuovo singolo ‘Mammamia‘. Che è un altro brano uguale a quello di prima che era uguale a quello di prima ancora. La fiera di luoghi comuni sul RUOCK prosegue imperterrita con tanto di copertina stracopiata con la solita mano nei pantaloni jeans. Under 12 il target definito. Mammamia che tristezza.

[UP]

+ Tom Leighton (Wolf Jaw, ex-The Bad Flowers).

+ Everett Morton (The Beat).

+ Dee Pop (Bush Tetras, The Gun Club, Richard Lloyd…).

+ Patrick Huntrods aka Pat Fish (The Jazz Butcher).

* I 70 anni di Bob Geldof.

* Il bellissimo tributo ai Rush della Ohio State Marching Band durante l’intervallo della partita tra i Buckeyes e i Maryland Terrapins.

* Ricordi e anniversari per Dave Lombardo.

* La bambina prodigio Nandi Bushell (11 anni) e Roman Morello (10 anni, figlio di Tom) uniti per uno spassoso video ambientalista per sensibilizzare sulla salvaguardia del nostro pianeta. Jack Black e Greta Thunberg ospiti.

* Stanley Donwood e Thom Yorke parlano dei loro lavori artistici che hanno caratterizzato e segnato gli album dei Radiohead. Appuntamento da Christie’s…

* Little Steven sulla tomba di Brian Jones. Un omaggio doveroso.

* Si è “segretamente” sposato il 30 settembre a Etretat in Normandia Pete Doherty che ha coronato il suo “sogno” assieme alla compagna (anche artistica, essendo tastierista della sua band) Katia de Vidas a cui è legato ormai da dieci anni. Auguri e figli maschi.

* A Varsavia si celebra ancora David Bowie. Ed è subito copertina.