Up & Down #469. E che nessuno si offenda.

260

Non teme i profeti del calcio la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Notizie che non vorresti mai leggere mentre sei ancora in vacanza a palle all’aria sorseggiando uno spritz alla corte di un tramonto mozzafiato. Dischi nuovi per Ed Sheeran, Caravan, Roger Taylor, Santana… tutti su etichetta Villa Arzilla.

* Dopo 60 anni. Ancora. Nel 2021. Ilrestodelcarlino.it titola: “L’Elvis italiano si racconta ‘Il mio è un rock sensibile'”. L’Elvis sarebbe Bobby Solo.

* Diatribe tristi tra canuti artisti miliardari. Gene Simmons dalle pagine del Rolling Stone critica duramente David Lee Roth e chiarisce che non sarà lui a fare da supporto agli show dei Kiss programmati a Las Vegas da dicembre a febbraio. Il motivo? “It bears noting that during Dave’s heyday, nobody did what he did. He was the ultimate frontman. Not [Robert] Plant, not Rod Stewart, nobody. He took being a frontman way beyond anything. And then, I don’t know what happened to him … something. And you get modern-day Dave. I prefer to remember Elvis Presley in his prime. Sneering lips, back in Memphis, you know, doing all that. I don’t want to think of bloated naked Elvis on the bathroom floor”. Pronta la risposta dell’ex-Van Halen che su Instagram posta ben 18 foto tutte uguali…

* Dopo 10 anni di esistenza già un documentario sugli Idles. Arriva “Don’t Go Gentle: a Film About IDLES” diretto da Mark Archer che ha seguito la band inglese passo passo durante la prepotente ascesa… così presto?

[UP]

+ Connie Hamzy.

+ Tom T. Hall.

+ Don Everly (The Everly Brothers).

*  Mitico Bob Weir che fa yoga primo di uno show…

* I Nine Inch Nails cancellano gli impegni live del 2021. Non c’è gioia nel fare musica oggi.

* Anche Don McLean da oggi ha la sua stella sulla celebre Hollywood Walk of Fame. La stella dell’artista di ‘American Pie’ è al 6314 Hollywood Boulevard.

* Una spettacolare collezione di auto sportive appartenuta al compianto Neil Peart (Rush) è stata venduta all’asta per quasi 4 milioni di dollari. I dettagli qui.

* Rimaniamo in casa Rush perchè Alex Lifeson e Geddy Lee annunciano la collaborazione con la Henderson Brewing di Toronto e quindi il lancio della Rush Canadian Golden Ale.

* Di birra in birra. Gli Iron Maiden macchina da guerra sul mercato ancora una volta con una collaborazione speciale con il gigante dei supermercati ASDA. In occasione dell’uscita del nuovo album ‘Senjutsu’: “226 Asda stores across the UK are to have their interiors brightened by the installation of an Iron Maiden display unit carrying two products unique to the chain: a Senjutsu edition of Trooper’s Sun & Steel Japanese lager, and a t-shirt adorned by the face of the band’s loveable mascot, Eddie”.

* Anima del commercio spiccata anche per Tony Iommi alle prese con una joint venture con l’amata Gibson. Nasce infatti la Tony Iommi SG Special. “It’s based around the guitar legend’s heavily-modified 1964 Gibson SG Special – nicknamed Monkey – the instrument that was at the centre of Sabbath’s crushing sound which helped create the metal genre”.

* Atteso per il 10 settembre il mastodontico box dei Metallica ‘Black Album’. Ecco Jason Newsted illustrare il contenuto di questa follia only for fan.

* Gina Schock la batterista delle Go-Go’s pubblica (fine novembre) lo splendido libro fotografico “Made In Hollywood: All Access with the Go-Go’s”. Un prezioso archivio che la musicista racconta così: “I truly had no idea that I was to become the Go-Go’s archivist. I’ve always loved photography, so taking photos of the band was a natural process. When you check out this book, I hope you feel like you were right there with me over the last forty years. From Baltimore to the Rock & Roll Hall of Fame, what a trip this has been. I am thrilled to finally share my personal collection with everyone”.

* Dopo aver festeggiato i 63 anni (16 agosto) in giro per la Puglia, Madonna è tornata a New York assieme al nutrito clan e al suo fidanzato Ahlamalik Williams. La star americana ha salutato la regione e l’Italia in carrozza, sul treno speciale della Fondazione Ferrovie dello Stato preso a Fasano, nel brindisino, dove alloggiava in un meraviglioso resort.

* Per i 50 anni del meraviglioso ‘All Things Must Pass’ di George Harrison, è stata ricreata la copertina con un’installazione davvero speciale. Un giardino degli gnomi a Chelsea esattamente a Duke of York Square in King’s Road. Tutto questo grazie all’impegno della vedova Olivia e del figlio Dhani e alle “mani” della garden artist Ruth Davis.