Speciale Natale 2020. Christmas music guide.

440

La puntualità è il nostro forte. Allora eccola l’annuale guida targata Nerds Attack! piccolo rifugio nei giorni di festa dove ristorare l’anima tra una classifica di fine anno e un panettone attaccato dai conservanti. Un riepilogo curioso di come il mondo della musica omaggi il santissimo Natale tra manciate di classici fuori dalla “norma” e altri standard decisamente da riscoprire. Dunque niente vademecum all’acquisto di box, cofani, cofanetti, scatole, buste a sorpresa, ristampe, rispolveri, fondi di magazzino, grammature viniliche da primato, inutilità assortite. Mettetevi comodi in poltrona con una bella ciotolina di noci e nocelle e tanti auguri!

Tori AMOS

Uscito il 4 dicembre via Decca l’EP ‘Christmastide’ che ospita due musicisti d’eccezione come Matt Chamberlain alla batteria e Jon Evans al basso.

ARLO PARKS

Poteva mancare la reginetta dell’hype #1? ‘Last Christmas‘ è per sempre.

BEABADOOBEE

Poteva mancare la reginetta dell’hype #2? ‘Winter Wonderland’ è dolce dolce.

Andrew BIRD

Dal recente nuovo album ‘Hark!’ il natale d’aprile di mister Bird.

James BLAKE

Una cover di un classico natalizio britannico: ecco ‘In The Bleak Midwinter‘.

Jon BON JOVI

Quando il tempo passa si diventa più sensibili… Jon Bon Jovi alle prese con ‘A Jon Bon Jovi Christmas’

CALEXICO

Il primo album di natale della band di Tucson arriva proprio nel mese giusto. A voi ‘Seasonal Shift’ anticipato da ‘Hear The Bells’.

CHILLY GONZALES

Uscito a novembre ‘A Very Chilly Christmas’ il disco di cover del celebre pianista che vede come ospiti Gonzo, Jarvis Cocker, Feist, Stella Le Page, Sarah McCoy, Teki Latex, Victor Le Masne & Alison Wheeler.

The CRIBS

I nostri amatissimi Cribs non mancano l’appuntamento festivo con ‘Christmas (All Year Long)’. Grazie.

CROCODILES

I rivampati sciamannati coccodrilli spiegano così ‘Christmas in Hell’: “The world needed a Christmas song reflective of the total shittiness of 2020 so last week we decided to write one”

Miley CYRUS

Durante lo show Holiday Plays Amazon Music ecco l’artista dell’anno Miley Cyrus irrompere con una vincente cover del classico dei classici dei nuovi classici.

The DEARS

I nostri amatissimi Dears timbrano il Natale con ‘Christmas Love’ fuori come 7″ via Dangerbird.

DEE SNIDER & LZZY HALE

Probabilmente la cosa più kitsch di questa serie di consigli. L’immarcescibile Dee Snider e la bella Elizabeth Mae Hale degli Halestorm. Ma a Natale vale tutto.

Kevin DREW

Il leader dei Broken Social Scene torna con una divertentissima canzone depressa.

FIELD MUSIC

La formazione inglese partecipa alla compilation ‘Lost Christmas’ della Memphis Industries (uscita il 4 dicembre) con ‘Home for Christmas’. Per ogni copia venduta due sterline andranno alla Crisis’ Home for All Campaign.

FINNEAS

Il fratello tuttofare di Billie Eilish ci regala ‘Another Year’. “I wrote this song last Christmas with a year of uncertainty ahead of us, had I known, anything I know now about how 2020 would go, I don’t think I would have changed a word. I hope wherever this song finds you, it brings you some small dose of comfort. The horizon is bright I think”.

Liam GALLAGHER

Forse è già un piccolo classico del 2020 (natalizio). Con Lennon a giganteggiare nell’anima e nei pensieri di un ritrovato Liam. “All You’re Dreaming Of is an instant classic that is perfect for this time of year. Considering the year that we’ve all had, I hope this brings back some much needed love and hope. Bing Crosby would have been proud”.

The GO! TEAM

I coloratissimi inglesini consegnano alla storia natalizia ‘Look Outside (A New Year’s Coming)’ inserita sempre nella compilazione della Memphis Industries.

KHRUANGBIN

Un 7″ uscito a novembre per la Dead Oceans & Night Time Stories e un video animato a supporto raccontano ‘Christmas Time Is Here’.

Julia JACKLIN

Carinissimo e carinissima. Buone festa da Julia.

Carly Rae JEPSEN

Immancabile la 35enne canadese con lo smielato ‘It’s Not Christmas Till Somebody Cries’.

Davy JONES

A otto anni dalla morte una celebrazione natalizia per uno dei leader dei Monkees. Davy Jones viene ricordato dalla Not Too Late Records.

Mark LANEGAN

A otto anni dal precedente ‘Dark Mark Does Christmas’ Lanegan si ripresenta sotto le feste sempre con il moniker Dark Mark. “Standouts include Burn The Flames, originally recorded by Roky Erickson and Lanegan makes this sinister song, even more sinister. The Everley Brothers Christmas Eve Can Kill You is stripped back and haunting whilst the Lanegan original A Christmas Song is delicate and heartbreaking”.

Annie LENNOX

Una nuova versione per un anniversario. “For the 10th Anniversary of A Christmas Cornucopia we wanted to offer something a little bit different than the original album”. La regina può tutto.

LIL NAS X

In attesa dell’album di debutto ‘Holiday’ è il divertente regalo per le feste del 21enne rapper americano.

Alanis MORISSETTE

Una riuscita versione “familiare” del classico dei classici. Teneramente Alanis.

 

The OFFSPRING

Loro non mollano e inspiegabilmente continuano. La cover è ‘Christmas (Baby Please Come Home)’ di Darlene Love.

P.O.D.

Strano ma vero. Ma questi ancora girano. E girano pure sotto le feste. Per la serie ‘Christmas Rocks’ della Mascot.

PORRIDGE RADIO

Anche per la band inglese un originale.

Margo PRICE

Un gioiellino la cover versione natalizia di ‘River’ a firma Joni Mitchell. Brava Margo.

Keith RICHARDS

Dal live album ‘Live at the Hollywood Palladium’ a firma Keith Richards & The X-Pensive Winos anche per il vecchio Keith un classico immortale.

SHAGGY

Il sempre più truzzo e coatto Shaggy torna con ‘Christmas In The Islands’ che ospita anche Joss Stone, Beenie Man, Junior Reid e Ne-Yo.

SIA

Anche la frangettata Sia non manca puntuale al Natale. 

Sam SMITH

“If any year could make me look forward to the sounds of Christmas, it would be 2020 as more than ever before we are yearning to be around our friends and family once again”.

TEGAN AND SARA

Dalla colonna sonora di “Happiest Season” con Kristen Stewart e Mackenzie Davis, le sempre in forma gemelline canadesi regalano ‘Make You Mine This Season’.

U.S. GIRLS

Meghan Remy aka U.S. Girls con l’aiuto di Rich Morel pubblica il delizioso ‘Santa Stay Home’. “While landfills overflow around the globe, you sit up there in your red judge robe/This charade has got to end”.

Sharon VAN ETTEN

“Silent Night originally appears on Eric Paschal Johnson’s The Letter, while Blue Christmas was included on a benefit album for the Association to Benefit Children, Do You EAR what I Ear”. Fuori via Jagjaguwar.