Viteculture Festival a Roma

757

Torna dal 30 giugno prossimo uno degli eventi più amati dal pubblico romano con un nuovo nome, una nuova  location  ma  con  lo  stesso  spirito  e  forza  artistica  di  rinnovamento  di  sempre. Si tratta del VITECULTURE  FESTIVAL che negli ultimi anni era stato presentato all’interno dell’area del Parco del Laghetto di Villa Ada. Da quest’anno  il festival,  uno dei più  importanti  di  Roma,  presenterà  il  proprio  programma  e  le proprie attività  collaterali  all’interno  di  un  posto  completamente  diverso  per  struttura ma  di  grande  potenzialità creativa,  l’EX  DOGANA a  Via  dello  Scalo  di  San  Lorenzo,  luogo  che da diverso  tempo  è  divenuto  uno dei punti di riferimento degli amanti della musica e dell’elettronica a Roma.

Molti anche  i  contenuti  extra  musicali  tutti  concentrati  nell’”area  free” tra  intrattenimento,  formazione  ed animazione sociale grazie alla collaborazione di un ampio numero di associazioni del territorio romano. Il palinsesto di  spettacoli  ed eventi  artistici  sarà  affiancato da  un  calendario  di  appuntamenti  dedicati  alla convivialità  nel  segno  del  buon  cibo  e  del  buon  bere. Una  scelta  ampia  di  formule  per  tutti  i  gusti  dal vegan allo street food laziale, disponibili sempre, sia nell’area concerti che nell’area free. Come  ogni  anno  c’è  un  modus  vivendi.  Quello  del  2017  è “il  lato  positivo”.

Programma in aggiornamento

15 luglio > Le Luci della Centrale Elettrica + Diodato

16 luglio > Primal Scream

18 luglio  > Mecna + Dargen D’Amico

20 luglio > Kamasi Washington

21 luglio > Gemitaiz & Madman + Priestess*

22/23 luglio > Roma Brucia

24 luglio > Cigarettes After Sex

27 luglio > Boomdabash

28 luglio > Elio E Le Storie Tese

29 luglio > The Stars From The Commitments

2 agosto > Alborosie

4 agosto > Apres La Classe

6 agosto > Sud Sound System

9 settembre > Levante

La Venue Principale di Viteculure Festival è ex Dogana di Roma
Viale dello Scalo San Lorenzo 10

fino al 15 settembre

Sito ufficiale

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here