UP & DOWN #9

395

Non teme l’arrivo della nuova stagione la rubrica più giovane di Nerds Attack!. Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno s’offenda vi augura buon divertimento.

DOWN

* Probabilmente sarà il “lancio” numero 1 dell’anno quello che Andrea Laffranchi scrive sull’home page del sito del Corriere della Sera a proposito del nuovo album dei Muse: “E tornano i Muse con un rock (in stile Queen) ma con un tocco sexy”. Chi li fa li accopp(i)a.

* Scottante rivelazione degli inutili XX: “We Make Music on iChat…”. Quando è congenita l’impossibilità di esprimersi con degli strumenti e/o metodi veri. iFuck!

UP

* ‘The Boys Are Back In Town’ dei Thin Lizzy è diventato il brano simbolo della campagna presidenziale di Mitt Romney. Fortunatamente e tempestivamente Philomena Lynott (madre dell’inarrivabile genio Phil) ha dichiarato che il figlio non avrebbe affatto gradito questo utilizzo, soprattutto se a sostegno della campagna Repubblicana anti-gay “pro-rich policies”. Grazie mamma.

* Il magnifico programma “Iconoclasts” è giunto alla sesta stagione ma su Deejay Television va in onda la prima serie. Il 4 settembre commovente la puntata dedicata a Robert Redford e Paul Newman che ripercorrono la loro vita per certi versi parallela e non solo per i due leggendari film realizzati insieme a firma George Roy Hill. Da circolettare di rosso il momento in cui i due ricordano i loro tremendi esordi. Paul Newman fu stroncato per il suo primo film (mitologico) da un critico dell’epoca che paragonò la recitazione a quella di un conducente di autobus che annuncia le fermate. Redford invece fu aspramente criticato per le sue prime interpretazioni televisive perchè ansioso e poco profondo. Lo stesso attore americano chiosa consigliando di non considerare troppo la critica (sia positiva che negativa), utile ma non fondamentale, di pensare solo al proprio lavoro, di farlo al meglio. Solo così si potrà diventare critici di se stessi, solo così si avrà la forza di andare avanti. Insegnamento che andrebbe divulgato ai tanti giovani strimpellatori poco avulsi a ricevere critiche, consigli, punti di vista. Lunga vita ai maestri.

* Ancora convention, ancora raduni, ancora dibattiti, ancora polemiche. A tener banco ovviamente Obama Vs Romney. Ne fanno le spese loro malgrado anche i R.E.M. [R.E.M.’s ‘Losing My Religion’ was used in the Fox News coverage of the Democratic National Convention last night. R.E.M. today, through its music publisher, Warner-Tamerlane Music, demanded that Fox News cease and desist from continuing its unlicensed and unauthorized use of the song. Michael Stipe said, “We have little or no respect for their puff adder brand of reportage. Our music does not belong there]. W Michael.

* Roberta Vinci e Sara Errani vincono il torneo di doppio agli US Open filando dritte dritte al numero 1 di specialità. Perchè non si vive di solo calcio.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here