Up & Down #69

443

Non teme l’acqua a catinelle la rubrica più giovane di Nerds Attack!. Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno s’offenda vi augura buon divertimento.

DOWN

* Aerosmith in Italia

* Il “rumoroso” Coachella comincia a mietere nuove vittime. Vittime delle reunion a suon di dollaroni profumati. Si inizia con gli Outkast.

* David Gilmour nuon vuole essere da meno nei confronti di Roger Waters. Anche lui prepara un disco solista. Sciagure.

* ‘Ordinary Love’ è il nuovo brano degli U2. Seppur realizzato per una colonna sonora (il biopic su Mandela) nulla è ovviamente da salvare. Brano laido come l’autore, scialbo come tutta l’ultima produzione della band irlandese, smielato come solo i maestri Coldplay riescono ad essere da una decina d’anni a questa parte.

* Il giovedì su Rai 2 in seconda serata va in onda Il Grande Cocomero il talk show (!) condotto da Linus. Che non è mai stato un volto/carattere televisivo. Il Signore lo ha dotato della “voce” ma la radio è una cosa, il tubo catodico (esiste ancora?) un’altra. Conduzione anestetizzata, un Letterman di terza fascia che neanche gli ospiti (alcuni interessanti, altri da bannare a vita) riescono a rivitalizzare. Nell’ultima puntata la prima guest è il fuoriclasse dei beceri Max Giusti, che rivolto a Nikki (Radio Deejay), intento a realizzare una sorta di colonna sonora del programma, dice: “Ozzy Osbourne si sta rivoltando nella tomba!”. Ozzy è morto e non lo sapevamo. Zero carbonella.

* Forbes stila la lista dei musicisti più pagati del 2013. Ai primi tre posti: Madonna, Lady Gaga e Bon Jovi. Si avete letto bene… Bon Jovi.

* La performance degli Editors a X-Factor. Tom Smith smascella alla grande durante il live, nell’intervista seguente peggio ancora, sembra fatto di un mix di coca e bath salts… che brutta fine!

UP

* Il dress code imposto dagli Arcade Fire ai loro prossimi concerti nord-Americani scatena sterili ed inutili polemiche da bar. W le idee originali. Sempre.

* “The Housemartins’ Paul Heaton bans David Cameron from his pub for liking their music”. Grazie Paul.

* Altro esempio da applaudire e magari seguire: Pearl Jam is donating money to victims of super typhoon ‘Yolanda’ in the Philippines thru the Rock Ed Philippines”.

* All’inizio del nuovo anno Mick Jagger diventerà bisnonno! La nipote Assisi (figlia della 42enne Jade) gli consegnerà infatti un altro record. Il frontman degli Stones “vanta” già sette figli e quattro nipoti.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here