UP & Down #68

503

Non teme il guano la rubrica più giovane di Nerds Attack!. Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno s’offenda vi augura buon divertimento.

DOWN

* Nessun commento aggiuntivo merita questo video (apri). Famiglia Cristiana a confronto è pura avanguardia.

* Agnetha Fältskog ha paventato la possibilità di una reunion degli Abba nel 2014. Che comincia a prendere le sembianze di un annus horribilis.

* Per il magazine People l’uomo più sexy del pianeta è quella tremenda faccia da cazzetto di Adam Levine dei miracolati Maroon 5. Un esempio di viso da american(ino) medio a supporto di musica frigida per casalinghe disperate riunite all’ora dell’aperitivo.

* Chiuso ancora una volta l’account Instagram di Wayne Coyne che prontamente ne riapre un altro (waynewontpostpicsofnakedwomen). Peggio di un bambino.

* Non merita ulteriore commento la storiaccia schifosa in cui è coinvolto l’ex-mitico Roy Harper (leggi). Auguriamo all’artista (!) una lentissima fine supportata da una vecchiaia squallida come i suoi gesti.

* Dopo la grande bellezza, la grande tristezza: Max Pezzali e Mauro Repetto di nuovo insieme sul palco. Il ritorno dei mitici 883. Mitici un cazzo. Regressione pura.

* Miley Cyrus, Sky Ferreira e Icona Pop in tour insieme. Possibile immaginare a quale risma libidinosa apparterrà il pubblico sotto palco…

* Il nuovo album degli U2 viene annunciato per aprile. Speriamo sia solo un “pesce”. E intanto il 2014…

UP

* Mentre gli altri, tanti/troppi, colleghi fanno appelli per sensibilizzare la gente ad aiutare concretamente la popolazione filippina colpita dal recente disastro naturale, senza per questo dare dimostrazione di beneficenza diretta e personale, ci sono artisti come i Journey (i mitici Journey, anche se da tempo non sono fondamentalmente più gli “stessi”) che passano ai fatti. La band ha infatti donato 350mila dollari per la causa. Il cantante (di origini filippine) Arnel Pineda ha mandato un chiaro messaggio: “Don’t Stop Believin”. Esempio.

* Un plauso ai Radiohead e ai Supergrass che hanno contribuito economicamente a salvare uno storico negozio di dischi della loro Oxford. Bravi.

* Iniziativa curiosa, singolare e onestissima arriva dagli Stati Uniti. Volete andare a vedere gli Slayer? Bene donate il sangue! Banana 101.5 FM‘s website reports a particularly righteous competition the radio station are running for Slayer fans in the Detroit area. Head along to the University of Michigan-Flint Happenings Room today until 4.45 pm (EST) to donate blood and you can enter a draw to win one of ten pairs of tickets to the band’s show at The Fillmore in the city this Saturday, November 16. If you thought that was good, they’ve even named the event ‘Raining Blood'”.

* Su Twitter geniale quella persona che scrive a Mike Joyce: “Morrissey is better than U. U suck. Long live Mozza!”. Top autentico.

* Se ne occuperanno la Exclusive Media e la Da Vinci Media Ventures con l’aiuto di Roger Daltrey. All’orizzonte un biopic sul mitico, indimenticabile Keith Moon (“… which would trace Moon’s life from the The Who’s rise in the ’60s to his sudden death in 1978”) Era ora.

* Ronnie Spector Vs Kanye West: “No kidding, good for him. I have to be honest, Marissa. I am not a fan of Kanye West. I don’t mind Kim, but I just don’t like that guy. I’m not a fan of how he speaks. He’s a dick. I’m sorry. I don’t like him. I’m just being honest”. RESPECTor!

* Elvis Presley, has become the first act to score 50 Top Ten UK albums”. E che je devi dì!

* Altra fantastica iniziativa ad opera della fervida mente del geniale Jack White (leggi). Clap clap clap.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here