Up & Down #50

625

Non teme la barba incolta la rubrica più giovane di Nerds Attack!. Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno s’offenda vi augura buon divertimento.

DOWN

* Ancora Jovanotti. Ancora Corriere della Sera.it dove il “mitico” Laffranchi lo intervista presentando i concerti a San Siro. E qui Jovanotti racconta di non aver trovato nessuna informazione su internet riguardante il santo. Chi era? E’ esistito? Era davvero un santo? Una ricerca più accurata avrebbe rivelato l’arcano. Meglio allora finire a parlare di Leone il cane fifone. Meglio.

* Qualche settimana fa si era scagliato contro il reality The Voice. Oggi Brian May, evidentemente colpito da demenza senile, afferma di voler scrivere una canzone assieme al sud coreano Psy, che si è detto grande fan dei Queen. Il chitarrista spiega convincendo tutti: “He’s not a flash in the pan, he’s made six albums. I’ve come to understand what he’s about. He’s a very thoughtful guy”. A casa!!!

* Justin Bieber ha ormai rimpiazzato sul trono dell’emerito coglione il chierichetto Mario Balotelli. Non passa giorno che il ragazzino idoltratato dalle adolescenti prurigginose non faccia parlare della sua faccetta insulsa producendosi in prove di estrema stupidaggine. Zero assoluto.

UP

* I Kiss ritornano in Italia. Diventa un culto la breve intervista rilasciata da Gene Simmons ed Eric Singer all’inviato del Corriere della Sera. Una su tutte: “Non possiamo mica fare come gli U2 o gli Stones che suonano in sneaker e maglietta”.

* Dopo la separazione avvenuta ad inizio anno, a causa della condizione sobria perduta, Ozzy Osbourne ritorna dalla moglie Sharon. “Sharon insisted she wouldn’t take Ozzy back until he cleaned himself up and to prove she meant business, she moved out of the family home and into the Beverly Hills Hotel”. Il successo clamoroso dei rivampati Black Sabbath deve aver dato nuova linfa (!) al vecchio madman.

* Dopo 32 anni alla testa dei Bow Wow Wow, l’ex-ragazzina scandalo Annabella Lwin annuncia l’abbandono dalla wave band per dedicarsi a progetti solisti. Viene sostituita da tale Chloe Demetria. Annabella non ti dimenticheremo.

* Oltre all’attività di musicista (tre dischi negli anni ’90), produttore e attore, Ahmet Zappa (il terzo dei quattro figli di Frank, molto somigliante ad un incrocio tra Zalone e Giuliano dei Negramaro!) è anche un rinomato scrittore per bambini. Il suo ultimo libro ‘Because I’m Your Dad’ è infatti al numero dieci della lista delle opere editoriali più vendute secondo il New York Times.

* Il celebre fotografo David LaChappelle ha disegnato una linea di skateboard in cui figurano anche i Beastie Boys immortalati a Times Square nel 1985. Tutti i proventi andranno in beneficenza (“W Hotels of New York and Stoked.org nonprofit that helps inner-city youth get involved in action sports”). Applausi.

* Jennifer Lopez è la stella numero 2500 sulla Walk of Fame di Hollywood. Visibilmente commossa ha ringraziato la sua famiglia e i due figli gemelli Max ed Emme. Cuore di mamma.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here