Up & Down #47

622

Non teme “non si sentono le voci” la rubrica più giovane di Nerds Attack!. Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno s’offenda vi augura buon divertimento.

DOWN

* Il tormentone parte da Barcellona, si esalta definitivamente a Roma e conquista l’Italia: “NON SI SENTONO LE VOCI”. Grazie a tutti.

* La 19enne Elhaida Dani vince la prima edizione (prima e ultima si spera) del reality canoro The Voice che ha mostrato materia grigia pari a zero nei 6 protagonisti principali (i 4 “coach”, il presentatore e quella tizia dall’aria ebete addetta alla lettura di messaggi via Twitter e Facebook). La trionfatrice raggiante dice: “Nelle mie fonti c’è il soul di Whitney Houston, ma il disco sarà più da Jessie J”. Fonti? Jessie J?

* In una delle edizioni peggiori di Amici, invece, vince un “rapper” (!), tale Moreno Donadoni. Che ha lo stesso timbro vocale di tutti gli altri “rapper” nostrani. Lo stesso broncio. La stessa spocchia. Gli stessi gesti. Celebriamolo con un corale “Wu-Ta, Wu-Ta!”.

* Violante Placido (che ho recentemente incontrato per caso in un bar a Via Arno a Roma, sorprendendomi di quanto dimostri più dei suoi 37 anni… ma molto di più) torna alla musica con un nuovo singolo ed un nuovo video. “A volte sento il bisogno di creare, e porto la chitarra sempre con me”. E se questo bisogno lo espletassi lontano da noi?

* Ligabue! Nuovo taglio di capelli (!), quattro concerti all’Arena di Verona a settembre in compagnia del celeberrimo maestro-copione Marco Sabiu, ed un disco pronto a novembre. Ci meritiamo davvero tutto questo?

* Sempre Arena di Verona. Dove viene issato Max Pezzali nel nuovo video che celebra i suoi vent’anni di ga… carriera e l’uscita di una imperdibile compilation. Totem.

* Tony Dallara: “Little Tony, un generoso”. Il ricordo più autorevole.

UP

* Lou Reed ha rischiato di morire. Un trapianto di fegato ha salvato la sua cotenna rugosa. A darne notizia la moglie Laurie Anderson. Una coppia indissolubile. Un amore unico. Reed non molla e torna a parlare: “I am a triumph of modern medicine”.

* Apre al 199 della Third Avenue South di Nashville il museo dedicato a Johnny Cash. “Elvis has Graceland, but there was really nothing left anymore for us. We really needed to bring it back to Tennessee. We needed to have something for all of the fans. We’re just really happy to be able to tell the fans there’s a place to come celebrate Johnny Cash and be a part of all of the festivities.”

* Questa volta nessuna ironia o critica sulle protagoniste. A Londra, allo stadio di Twickhenam, concerto-parata di stelle per urlare forte contro la violenza sulle donne. Madonna, Jennifer Lopez, Beyoncè, Laura Pausini e tantissime altre. Ci uniamo al coro.

* Bruce Springsteen arriva a Milano con il treno. In mezzo alla gente “normale” non passa inosservato, lui però stringe mani, si ferma per foto ricordo, abbraccia i fan. Grandissimo in tutto. Sempre.

1 COMMENT

  1. Certo che la Placido dimostra più di quello che effettivamente ha. I km usurano le auto ma anche le persone.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here