Up & Down #406. E che nessuno si offenda.

269

Non teme il ferro e fuoco la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Yusuf Cat Stevens torna a registrare ‘Tea for the Tillerman’, cinquant’anni dopo”. Che belle notizia del cazzo. La ruggine e il peggio del vecchiume.

* Basta Ben Gibbard. Basta livestream. Basta cover. Ti prego esci da casa!

* E mentre il mondo brucia tocca pure assistere alla “reunion” virtuale dei Take That!

[UP]

+ Jimmy Cobb.

+ George Floyd.

+ Bucky Baxter (Bob Dylan).

+ Lucky Peterson.

+ Bob Kulick (Kiss, Meat Loaf, Lou Reed).

* Fortunatamente Brian Baker spegne qualsiasi voce di reunion dei Minor Threat: “We will never play shows again. It was a product of its time. It’s so much better to leave it alone than ruin it by being a bunch of old guys playing songs that we wrote when we were teenagers”.

* Passerella aggiornata di mascherine VIP. Iniziamo dai Duran Duran… chi si cela sotto la bandana?

https://www.instagram.com/p/B-hqgzPpRTV/?utm_source=ig_web_copy_link

* Lady Gaga e la promozione del nuovo album.

https://www.instagram.com/p/CAtHs8el4K6/?utm_source=ig_web_copy_link

* Anche il “brand” Sonic Youth realizza merch in tema con l’emergenza Covid-19 ovviamente a scopo benefico. Ispirato all’album del 2004 ‘Sonic Nurse’ ecco maglietta e mascherina acquistabili QUI.

* George Floyd, Minneapolis, la rivolta, le rivolte, la violenza, le rappresaglie, le polemiche, l’America sotto accusa, il razzismo, Trump. Tutto o quasi in una notte. Tra i tantissimi interventi ovvio che non si può non ricordare quello di Killer Mike (Run The Jewels), qui nella sua “esibizione” più riuscita.

* E poi Beyoncé.

* E poi Justin Vernon (Bon Iver).

* E poi tra i tantissimi anche Green Day

Roger Waters

Tinashe

View this post on Instagram

Show up.

A post shared by Nashe if ur Nasty (@tinashenow) on

… e Tom Morello.

In copertina però spicca Fiona Apple scesa così in campo a protestare.

* Menzione speciale poi per i 90 anni di Clint Eastwood. Trasversalmente oltre tutto. Spirito guida. Leggenda e icona. Per sempre.

https://www.instagram.com/p/CA3r6zXhzKJ/?utm_source=ig_web_copy_link