Up & Down #404. E che nessuno si offenda.

253

Non teme le riaperture la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Post Malone in collaborazione con la Global Brand Equities lancia il suo vino rosé Maison No. 9. “Rosé is for when you want to get a little fancy. It’s a nice switch up and I have been thinking about doing my own wine for a while. It was great to work with Global Brand Equities because they saw the vision and we got to do some super cool stuff. Maison No. 9 goes down smooth, and you’re all going to love it!”. Non vediamo l’ora.

* Tutta la bellezza giornalistica del TG5 serale. “Chiunque di noi oggi vorrebbe avere 60 anni ed essere Fiorello. MA MANCO PER IL CAZZO.

[UP]

+ Nic Blixky.

+ Etsuo Nagura (Endon).

+ Ezio Bosso.

+ Phil May (The Pretty Things).

+ Jorge Santana.

We take time to celebrate the magnificent spirit of our beloved brother Jorge. He transitioned unto the realm of light that cast no shadow the eyes of my heart clearly see him right in between our glorious and magnificent mother Josefina and our father Jose… They are caressing his face and kissing his hands showering him with Light and Love. We love cherish and honor, your soul MEMO. Carlos and the Santana family

* I 70 anni di Stevie Wonder.

* Supreme continua a celebrare alcuni degli eroi musicali del nostro tempo. Così dopo MBV, VU e The Smiths ecco anche la linea dedicata a Daniel Johnston.

* I Devo lanciano la propria linea merch all’epoca del Covid-19.

* Sinceramente dei live casalinghi non se ne può più. Basta cover, basta brani acustici, basta scorci di salotti e cessi. Una noia ferale. Però qualcosa di curioso e originale ancora arriva nelle nostre case. Si ascolti Lou Barlow che dalla stanza delle “lavatrici” regala un’anticipazione del prossimo album dei Dinosaur Jr.

* O come Josh Homme che dal bagnetto della sua casa a Los Angeles dona ai posteri ‘Villains of Circumstance‘.

* Applausi anche a Rufus Wainwright che al 60esimo giorno di quarantena chiama a raccolti sorella e amici per il “gran finale”.

* E poi ci sono le “Bedtime Stories” partite per mano di Maurizio Cattelan. Tra gli amici chiamati a partecipare Iggy Pop e il suo amato cane.

* Martedì ad Hale – siamo nel Cheshire – ecco paparazzato Morrissey che esce da un panettiere dopo aver comprato un paio de rosette de pane.

* Jack White fa beneficenza.

View this post on Instagram

happy to tell you all about a nice charity that you can donate to. just finished autographing this collectors version of the new @warstic stic-ball bat. i designed the regular player model, and ben jenkins (@onefastbuffalo) designed the collectors version which i signed. that recent auction went through Warstic’s American Indian Stic Warrior’s Fund, which benefitted the Navajo & Hopi Families COVID-19 Relief Fund, NB3 Foundation COVID-19 Response Fund, and the United Way for Southeastern Michigan as they work to assist those in need in the Greater Detroit area. These organizations are positioned to take these auction funds and put them to work exactly where they will do the most good. you can still donate to these organizations, and please do! go to warstic.com to find the info. also a new release of the player model stic-ball bat that i designed is coming soon as well, and i hope you street ball players dig it. -jack white #stickball #sticball #warstic #baseball #jackwhite

A post shared by Jack White Live (@officialjackwhitelive) on

* Damian Kulash cantante degli OK Go rivela in una lettera molto toccante di aver combattuto (con la moglie) il Covid-19. Da qui la decisione di realizzare il singolo benefico ‘All Together Now’.

* AC/DC Italia.com pubblica e dunque regala a tutti gli amanti degli AC/DC (e non solo) un magnifico video di saluti di Brian Johnson nel quale il cantante ricorda le sue origini “laziali” dei Castelli (Frascati e Rocca di Papa) da parte di mamma (Esther De Luca). Grazie.

* Una rivisitazione della rivisitazione. Mike Patton si unisce a distanza con i “riuniti per 3/4” Stormtroopers of Death (il furioso progetto parallelo degli Anthrax Ian/Lilker/Benante con Billy Milano nato nel lontano 1985). Ecco che allora ‘Speak English or Die’ diventa ‘Speak Spanish or Die’.

* A Radio X per la serie Phone Covers ecco i nostri beniamini Fontaines D.C. cimentarsi con il classico ‘Darklands’ dei J&MC.

* Probabilmente alla fine il video più bello, quello più intenso, quello che più di ogni altro è riuscito a raccontare e fotografare i mesi della pandemia, rimane questo collage globale di Lee Ranaldo sulle note di ‘Isolation’ di John Lennon.