Up & Down #401. E che nessuno si offenda.

350

Non teme la filiera la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Alcune esibizioni casalinghe finiscono nel bel mezzo del fangoso marrone “down”. Iniziamo da uno dei grandi misteri musicali e dolorosi di questi ultimi anni, Chvrches, in una performance casalinga per Jimmy Fallon. Come sempre penosi.

* Ancor più longevo e purtroppo duraturo il mistero dei The Killers. Inspiegabile band senza nessuna qualità artistica qui catturata nelle Saturday Sessions della CBS. Zero.

* Da applausi l’iniziativa ma il Nirvana Tribute Livestream di Post Malone e compagni si è rivelato un tribute troppo tribute e alla lunga di una noia mortale.

[UP]

+ Paul Freeland (Moving Pictures)

+ Derek Jones (Falling In Reverse).

+ Fred the Godson.

+ Mike Huckaby.

+ Harold Reid (Statler Brothers).

+ Hamilton Bohannon.

* St. Vincent sempre attiva via social rende omaggio al ritorno di Fiona Apple: “Fiona. Thank you. You are our great generational genius. Our Joni. Our seer. Our everything. I love you forever and forever and beyond and could never repay you for everything”.

* Un nuovo singolo in quarantena e l’esibizione arriva di conseguenza per Florence Welch.

* Paul Weller testimonial/modello per il brand John Simons.

* Prosegue lo sfoggio di mascherine personali(zzate). Lei è Empress Of.

* Lui Ryan Adams!

View this post on Instagram

#OOTD

A post shared by Ryan Adams (@ryanadams) on

* Lana Del Rey quarantena a base di vitamina C.

* Miley Cyrus e Cody Simpson a zonzo.

* Covid-19 performance by Annie Lennox.

* Jehnny Beth finisce in ospedale… auguri!

* Sempre dalla quarantena familiare arrivano le cose migliori. Nelly ha 10 anni ed è la figlia di Fatboy Slim. Già “affermata” DJ col nome di Fat Girl Slim eccola impegnata in un set da urlo!

* Dopo The Smiths e Velvet Underground il brand Supreme lancia una linea dedicata ai My Bloody Valentine.

* Ozzy Osbourne si aggiunge ai protagonisti del merch ispirato al Coronavirus. Maglietta e mascherina parlano chiaro!

* Dopo 22 giorni di battaglia Marianne Faithfull sembra proprio aver sconfitto il Covid-19. “Marianne thanks you all for your kind messages of concern which have meant a great deal through what is a such a difficult time for so many. She is also very grateful to all the NHS staff who cared for her at the hospital and, without doubt, saved her life”.

* I Beatles fanno sempre notizia e si rendono ancora utili. “The Beatles have some freebie fun for the whole family in isolation. Each week, The Beatles.com website is giving a free download of Yellow Submarine drawings to download, print and colour in”.

* Nick Cave annuncia la nascita della Bad Seed Teevee.

* Eclettica e camaleontica la figlia d’arte Miley Cyrus, introdotta da Brad Pitt, in una versione casalinga/falò di ‘Wish You Were Here’ per il SNL.

* Ancora i coniugi Gahan sugli scudi. In copertina la loro uscita dalla quarantena per andare da Joe’s Pizza (siamo a New York)… Saturday night pickup thanks @joespizzanyc it hit the spot and we needed it.