Up & Down #361. E che nessuno si offenda.

301

Non teme i rientri sudati la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Repubblica.it inquadra quello che è stato: “Con i Muse a San Siro una festa del rock“. Non fa una piega.

* Fabrizio Zampa non demorde. E manda in archivio su IlMessaggero.it un numero da collezione. Iniziamo alla grande: “Il rock in formato chansion: ecco la musica della formazione francese Nouvelle Vague […] reinterpretandoli in versione bossanova o simile, diciamo come se fosse (ma non è) un gruppo da piano bar“. Sbem! “Nick Mason, inglese di Birmingham, 75 anni, co-fondatore ed ex batterista dei Pink Floyd, sbarca a Rock in Roma con la sua band Saucerful of Secret“. Poi: “I Rival Sons, band nata nel 2008 a Long Beach, California, sono uno dei gruppi più fedeli al rock classico e lo propongono seguendo poche regole: dev’essere selvaggio, vintage e faticosamente sudato […] La formazione ha aperto i concerti dell’ultimo tour dei Rolling Stones e sul palco ci sa fare. Non è finita: “La cantautrice norvegese Aurora Aksnes […] ha vinto il premio Spellemannprisen (il corrispettivo del Grammy), due Norwegian Awards… insomma va a ruba anche se la sua voce è morbida…”. FANTASTICO! Anche sul jazz poi andrebbe monitorato. Titolo: “Peter Erskine con Gomes e Moroni alla Casa”, e dentro come d’incanto: “… un altro grande: è Peter Erkine… con il contrabbassista portoricano Eddie Gomez…”. Ma su Thom Yorke che si passa definitivamente alla storia: “… ha tanti album da solista alle spalle […] e fra i suoi hit, attenzione, c’è la colonna sonora del film di Luca Guadagnino “Suspiria”, remake della pellicola di Dario Argento…” MINCHIA ATTENZIONE!!! E poi… RULLO DI TAMBURI… Radiohead e celebrità a parte, Yorke ha avuto una vita non facile: un occhio, il sinistro, è praticamente fuori uso fin da quando era bambino, ma questo è un suo segno caratteristico che il pubblico conosce da sempre“. SANTO SUBITO!!!

[UP]

+ Jerry Lawson (Persuasions).

+ Johnny Clegg.

+ Richard King (Zanti Misfits).

* Valerio Scanu scambiato per Marco Carta viene insultato su Instagram. Può essere il titolo dell’anno!

* Dopo le (infondate?) accuse di molestie, a distanza di cinque mesi, torna attivo sui social Ryan Adams che scrive questo messaggio: I have a lot to say. I am going to. Soon. Because the truth matters. It’s what matters most. I know who I am. What I am. It’s time people know. Past time. All the beauty in a life cannot be reduced to rubble for lies. This madness. There’s enough of that in this world. My work was a map for the lost. Not a billboard. So, soon… because it’s time to get back to what I do best. I’m here for the music, for the love and for making things better. I didn’t have an easy life. I lost my brother the day the Prisoner Tour ended. Every night wondering if he would be alive. He was proud of me. My family and my friends were there for that. And so many great fans. For the Meineres community who suffer every day. This music was for then. It mattered. And that was always for it to help. So let’s do that. THAT will matter. The amends made and things lost in the noise, that should’ve mattered too. I want to be a part of that healing. To go play have some great shows and put out these badass records. Believe Women. Believe Truth. But never give up on being part of solutions, and healing. I’ve lost friends who have passed away in this time of self reflection and silence. I can’t be like that. There’s been too much that mattered. Thank you for your kindness, your support and for this time I needed to decide how I could be a part of a better tomorrow for everybody. Sometimes that peace comes from opening yourself up. That’s who I want to be. Here’s to that. With love and with faith- In all of us and our best and our faults”. RA

* Foto social by Jack White: “The Dead Weather are happy to celebrate the 10th anniversary of their first album Horehound today (Alison dressed in a full buffalo costume for the occasion)”. Applausi.

* Rod Stewart di rosso grassettato per questa splendida foto pro-Asap Rocky. “I’m dismayed at the reports of mistreatment of my mate @asaprocky at the hands of Swedish police”.

* Copertina nostalgia-malinconia che va allo scatto pubblicato sul profilo Instagram ufficiale dei Primal Scream: “Presenting Shane McGowan with an @aidaceltictop. @theboogaloopub yesterday after being filmed together for a new documentary on Shane directed by Julian Temple. Commovente.