Up & Down #329. E che nessuno si offenda.

199

Non teme le ricadute la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Dream Theater in Italia.

* Skunk Anansie in Italia.

* Siamo su IlFattoQuotidiano.it e si parla di Paola e Chiara (!!!). “Paola e Chiara, la mora racconta: ‘Noi come i fratelli Gallagher. Ancora soffro per la separazione'”. Chiamate la neuro.

* Su IlSole24ore.com il titolo che non vorresti mai leggere: “Patti Smith e Jethro Tull: quando il rock suona in cattedrale”. Dentro il pezzo qualche banalità assortita, tra tutte: “Da quel progetto nasce «The Ian Anderson Christmas Show», spettacolo natalizio di cui il Menestrello del Prog è mattatore assoluto”. Quanto manca al 2019?

* Domanda senza risposta anche per IlRestodelCarlino.it: “Patti Smith a Pesaro, la sacerdotessa del rock al Teatro Rossini”. Sul resto soprassediamo.

* Manuel Agnelli annuncia in diretta: “Questo sarà il mio ultimo X Factor. Speriamo sia l’ultimo per tutti.

* Quelli bravi dicono “scatto virale”. Fatto sta che l’aver beccato Mickey Rourke e Axl Rose (presenti allo Staples Center di Los Angeles per un incontro di boxe) è sicuramente come aver fatto bingo. Con quei volti tremendamente rifatti sembrano Ivan Cattaneo e Lory Del Santo!

* IlTirreno.it ci conduce al prolasso. Si parla delle date al Luca Summer Festival dei New Order e The Good, The Bad & The Queen. Le due righe di sottotitolo sono da tribunale: “Lucca: due date in esclusiva nazionale con un mito degli anni Ottanta e il nuovo progetto dell’ex leader dei Blur. All’interno si perpetra lo scandalo: “Il 20 luglio sarà invece la volta di “The good, the bad and the Queen”, il nuovo progetto alte-rock guidato dall’ex Blur Damon Albarn insieme a Paul Simonon (bassista dei Clash), Tony Allen (icona dell’afrobeat) e Simon Tong (chitarrista dei Verve)”. Albarn è un ex mentre Simonon e Tong messa così suonano regolarmente nei loro gruppi praticamente. Vergogna!

* LaNazione.it cerca di far meglio ma la bussola è completamente andata a farsi fottere. “Sabato 20 luglio, per la prima volta in Italia, The Good, The Bad & The Queen, supergruppo capitanato da Damon Albarn […] L’alternative rock sarà dunque il protagonista di questa speciale serata”.

[UP]

* Pete Shelley.

* Singolare pezzo per il merch dei Run The Jewels che si sono “inventati” una action figures raffigurante un Teenage Mutant Ninja Turtles. Disponibile su Unbox industries e Nickelodeon.

* Si chiama “Punk” e sarà fuori su Epix dall’11 marzo. La nuova docuserie prodotta da John Varvatos e diretta da Jessie James Miller. Varvatos: “Exploring and reliving the history of punk has been an absolute labor of love for me. Punk’s ability to transcend generations in its culture, music, and style is a story that needs to be told. So… Hey Ho Let’s Go!!”. Tra gli artisti presenti anche Johnny Rotten (Sex Pistols), Marky Ramone (Ramones), Debbie Harry e Chris Stein (Blondie), Duff McKagan (Guns N’ Roses). Iggy Pop compare sia come “protagonista” che nelle vesti di produttore esecutivo.

* Un successo senza fine quello del singolo ‘Last Christmas’ dei Wham! che per la prima volta entra nella Top 40 di Billboard (esattamente al 34). Due anni fa si era fermato infatti al 41esimo posto. “The song marks its new milestone with 22.3 million in all-format radio audience, 14.4 million U.S. streams and 6,000 downloads sold in the tracking week, according to Nielsen Music”.