Up & Down #309. E che nessuno si offenda.

482

Non teme i rientri la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Vasco Rossi va in pensione ma non lascerà il palco”. Notizie che non vorresti mai leggere mentre mangi di nascosto un bocadillo grosso come un manganello.

* Achille Lauro intervistato da IlMessaggero.it: “A Marracash deve moltissimo («è stato il primo a credere nel mio talento»), ammira Coez («mio fratello») e Calcutta, e dice di sentirsi vicino «ai poeti neri, Vasco Rossi e Jim Morrison»”. Certamente.

* Style Magazine del Corriere.it è laconico riguardo l’apertura di uno studio di design da parte di Lenny Kravitz: “Il design è rock”. E te pareva.

* Apriamo il capitolo Repubblica.it che torna a farci sentire bene. “Rockin’ 1000, arrivano il Maestro Vessicchio e un’entusiasta Courtney Love: ‘È una figata’. Poi dentro attenzione allo sfondone epico: Tra i 1500 si noterà la presenza di Saturnino, storico bassista di Jovanotti, ma anche di Feyez e Cesareo di Elio e le Storie Tese…”. Purtroppo Paolo Panigada in arte FEIEZ (con la “I”) è scomparso nel 1998! Poi abbiamo “Vessicchio versus il rock” e ancora “15 i pezzi in scaletta, da Don’t Look Back in Anger degli Oasis a Learn to Fly dei Foo Fighters, da Born to Run di Bruce Springsteen a Killing in the Name degli AC/DC, da Where is my Mind? dei Pixies al medley che fonde Simpathy for the Devil dei Rolling Stones”. ABBIATE PIETA’ DI NOI.

* Ancora i 1500. Ansa.it spara alto: “A Firenze con Courtney Love la carica dei 1500 del rock. E dentro è puro sogno: Un immenso cuore rock, formato da oltre 1500 musicisti…”, “E poi la regina del punk (forse l’ultima rimasta), Courtney Love…”, “… e poi arriva Courtney: a piedi nudi sul palco impartisce a tutti una lezione di punk…”. Poesia.

* Corriere.it sezione Firenze virgoletta le parole della regina del punk (!): “‘Rockin 1000 è la dimostrazione che il rock è ancora vivo, e anche che l’Italia è un paese rock‘. Lo ha detto Courtney Love, leader delle Hole e vedova di Kurt Cobain”.

* Fake o reale che sia Laura Pausini in marrone diretto: “Beyoncé mi fai una pippa, però lei ha il ventilatore e io no”.

* Fabrizio Zampa non demorde su IlMessaggero.it. Su Steven Tyler: “…  ha fatto centinaia di concerti in mezzo mondo, insomma ne ha viste e ne ha fatte di tutti i colori, e ha persino al suo attivo un’attività benefica, un fondo che tutela e protegge ragazze vittime di abusi e stupri. Oltre che star è una bella persona. A Fabrì ma come cazzo parli!

[UP]

* Dopo quasi 18 anni di pregiata attività si sciolgono i Minus The Bear. Per la band di Seattle rimangono in archivio sei album (l’ultimo ‘VOIDS’ pubblicato nel 2017). Grazie di tutto.

* C’erano anche Frances Bean (figlia), Kim (sorella) e Wendy O’Connor (madre) di Kurt Cobain all’inaugurazione della mostra “Growing Up Kurt Cobain” che si tiene fino al 30 settembre al Newbridge Silverware Museum of Style Icons di Kildare (Irlanda). La figlia scrive:

“Thank you to everyone who came to the Growing up Kurt Cobain Exhibit at the museum of style icons in Newbridge Ireland today. What a gift it is to see how my fathers artistry has transcended space, time & emotion. Every single person who came to celebrate his life has given a profound sense of validation & contentment to the people who knew him best, my gracious family. We are deeply humbled and honored to share in this experience with you all. Peace, Love, Empathy The Cobain’s”.

* Fai una battuta di caccia sui social e vieni a sapere che Josh Homme (e signora Brody) si sono fatti una gita in Salento (e poi a Napoli)… in questo scatto Ginger Elvis è a Tricase assieme ad un fortunato fan.

* Rachel Goswell degli Slowdive mostra fiera il suo nuovo tatuaggio: “New tattoo today by @jumalart in Oslo representing my son with the tiger (the year of his birth) and anatomical heart (representing his heart struggles). Absolutely love it thank you Juni xx”.

* Sono iniziati i lavori per realizzare una statua dedicata a Chris Cornell. La cerimonia ufficiale si terrà a Seattle il prossimo 29 agosto. La scultura è opera di Nick Marras e la vedova del musicista ha dichiarato: “Even though Chris’ music touched the lives of millions around the world, there is no better place than Seattle to honor and celebrate both his contribution to music history, as well as Seattle’s unique place in popular music, with an enduring symbol of a beloved artist, father, and husband”.

* La prima registrazione di David Bowie (1963) quando era nella band dei Konrads. La scoperta di questo prezioso demo è stata fatta dal batterista di quella band in un posto davvero singolare: David Hadfield found a copy of ‘I Never Dreamed’ in a bread basket in his garage while in the midst of a move in the ‘90s, and kept its existence secret until now. The demo is expected to go for $13,000 at auction”.

* Copertina che spetta al “vecchio” gigante Sir Paul McCartney che dopo essersi fatto una vacanza dalle parti di Capri sullo yacht del signor Geffen, si è manifestato negli studi di Abbey Road. Motivo? Uno show a sorpresa per promuovere il nuovo album.