Up & Down #302. E che nessuno si offenda.

353

Non teme le risse la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Gatto Panceri sul podio della classifica rock di iTunes”. Notizie che non vorresti mai leggere. Mai.

* Come faremmo senza Fabrizio Zampa e i suoi consigli musicali che appaiono come luci abbaglianti su IlMessaggero.it? Titolo: “Rock/Dal Kentucky il punk dei June of 44″. Dentro il virtuosismo da applausi: “Per gli strani scherzi del rock, nel nostro caso del post hardcore, quel June of 44 è stato scelto come nome da una band di Louisville, nel Kentucky, che è una delle formazioni più interessanti nella storia del recente post rock. Quattro generi in due righe. Quando il copia-incolla è fatto coi piedi.

* Ansa.it ancora e ancora e ancora e ancora… “Amata, discussa, influente ed idealista, Patti Smith è diventata la ‘sacerdotessa’ del rock per tutte le generazioni”.

* E para para la notizia dell’ANSA viene riportata da IlMessaggero.it che spara l’errore/orrore secolare: PATTY Smith. Vergogna. Eterna vergogna.

* Su IlGiornale.it intervista all’innovazione, alla gioventù, alla novità Ian Anderson dei Jethro Tull che dichiara contento: “Il rock è come il sesso: non stanca mai e ti trasmette la carica”. Ma falla finita, falla.

* Una notizia ci ha tenuto sulle spine negli ultimi mesi- Governo? Signorino? Grande Fratello? Mancini? Macchè! Il nuovo cantante degli Spandau Ballet! Finalmente svelato. Si chiama Ross William Wild, 30 anni, è un attore/cantante, con una gran bella faccia da cazzo.

* Un uomo, un “ma perchè”. Il ridanciano Mac DeMarco nel giorno del Memorial Day posta un video social imbarazzante. Sulle note di un brano di Michael Jackson eccolo ballare vestito da tacchino. A come artista. Certo.

* X Factor 2018 ha annunciato i giudici della nuova edizione. Unica novità l’entrata di Asia Argento. Confermati Fedez, Mara Maionchi e Manuel Agnelli. Ma il marrone non è tanto per loro quanto per un programma che ha detto e fatto vedere già tutto. Mi sei arrivato, hai spaccato, sei giovane non mollare.

* I Migos ciccano il Primavera Sound perchè perdono il volo per la Spagna. Bene.

[UP]

Stewart Lupton – (Jonathan Fire*Eater)

* Josh Martin (Anal Cunt).

*  Eddy “The Chief’ Clearwater.

* Tanti auguri a Tommy Lee (55 anni) che è convolato a nozze per la quarta volta. La fortunata è la 31enne Brittany Furlan. Complimenti anche per il look “regale” con il quale i due hanno detto “si” in un giardino del Beverly Hills Hotel a Hollywood.

* Siamo alla Woodrow Wilson High School (Washington, DC) e davanti ai ragazzi si manifesta a sorpresa l’onnipresente Jack White che attacca ‘Seven Nation Army‘. W la sQuola.

* Nel giorno del 70esimo compleanno una scultura dedicata posta in Mercian Square nella sua Redditch. John Bonham viene così tributato dall’opera di Mark Richards: “Delighted that my memorial sculpture to John Bonham was installed over night in Redditch town centre. Thanks to all who helped make this happen”.

* Sempre magnificamente elegante, St. Vincent incanta all’annuale gala benefico Party in The Garden al MoMA (spostato al chiuso nell’Agnes Gund Garden Lobby). L’artista è stata accompagnata da Thomas Bartlett aka Doveman e da un altro tastierista. Tra gli invitati a godersi lo spettacolo anche Diane Sawyer, Torres e serpentwithfeet.