Up & Down #30

597

Non teme Calvin Candie la rubrica più giovane di Nerds Attack!. Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno s’offenda vi augura buon divertimento.

DOWN

* L’arrivo di Mario Balotelli al Milan scatena i pruriti biliari sul social network per demenza (collettiva). Il giustizialismo di cui noi italiani siamo massimi esponenti, trasuda anche su semplici disquisizioni sportive, ecco allora che il 22enne ex-City viene trattato praticamente come Fabrizio Corona. Tutti a scommettere che al pari di un terrorista proverà subito a “minare” lo spogliatoio rossonero, che 20 milioni non è una cifra possibile (reale), che dopotutto rimane pur un autentico “demente”, e via di questo passo… insomma Mario Balotelli attualizza la favola di Esopo, egli è l’uva, e le tristi volpette tutti quelli mossi da spasmi d’invidia. “Nondum matura est, nolo acerbam sumere”.

* Gianna Nannini ospite a Deejay Chiama Italia racconta la genesi del suo ultimo album, delle amicizie “tedesche”, di alcune vecchie collaborazioni tra le quali cita con orgoglio quella con Jackie Liebezeit (batterista dei CAN). Purtroppo però è una storia vecchia (siamo nel 1982 e l’album è ‘Latin Lover’, prodotto da Conny Plank, a cui partecipa come ospite anche Annie Lennox) e trent’anni dopo quella Nannini non esiste più. Oggi c’è quella presuntuosetta, nervosetta, che si fa scrivere i brani da Tiziano Ferro e che vola ad Abbey Road per registrare con Will Malone. Una volta tra lei e questi personaggi (ricordiamo che nel 1988 si fa produrre ‘Malafemmina’ da Alan Moulder) il rapporto era basato anche su stima reciproca oggi invece la stima si compra solo con i soldi. Tanti soldi.

* Dopo l’ennesima chiusura anticipata di una sua trasmissione (“Il più grande Italiano di tutti i tempi”, “Ciak… si canta”, “Star Academy” ed oggi “RaiBoh”) Francesco Facchinetti è sull’orlo di una crisi d’identità. Attraverso Twitter confessa: “Oggi, dopo 32 anni, non so più cosa fare. Passerà? Boh. Grazie a tutti quelli che mi vogliono bene e anche a chi non me ne vuole”. Ce ne ha messo di tempo per capire la sua inutilità artistica. Consigliamo: fare il padre a tempo pieno, sistemare la contabilità del ben più famoso papà, dedicarsi alle piante grasse.

* Mike Tyson rivela ad MTV i suoi gusti musicali. E si scopre che è un grande fan di Justin Bieber: “I just think he’s pretty awesome… If you saw my iPad, I have everything. My wife puts everything on my iPad. You know, ‘Justin? Let’s put him in there”. Quando si dice un pugile suonato.

* I My Bloody Valentine pronti per annunciare il nuovo album e subito il nuovo sito va irrimediabilmente down per la “gioia” di migliaia di fan collegati con la bava alla bocca a seguire attimo per attimo gli aggiornamenti Facebook. Kevin Shields crashed the internet!

* Improvvisamente a squarciare la sera ecco il trailer che annuncia la nuova puntata di Mistero che andrà in onda nella settimana corrente. Tra gli argomenti che verranno trattati spicca questo: “Michael Jackson è vivo?”. No comment.

UP

* I My Bloody Valentine annunciano il nuovo album 22 anni dopo.

* Ormai un cult l’apparizione a Le Iene degli Ultras dei VIP. Imperdibili gli interventi fracassoni che braccano personaggi “famosi” o presunti tali dello spettacolo. Nella puntata di domenica 3 febbraio da antologia lo slogan con il quale accolgono i Club Dogo: “Fate i gangster con orgoglio ma è più etero Malgioglio”. Top.

1 COMMENT

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here