UP & DOWN # 3

464

Luglio col bene che ti voglio. Prende il via e va di corpo la nuova rubrica di Nerds Attack!. Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno s’offenda vi augura buon divertimento.

DOWN

* Continua senza sosta e senza tregua la triste cronanca della chiusura di alcuni storici negozi di dischi in UK. Ad essere falcidiati questa volta sono stati Second Layer a nord di Londra, Rounder Recordshas a Brighton dopo 46 anni di onorata carriera, mentre non va dimenticato che lo scorso mese era toccato al mitico londinese Dada Records a Chiswick. 🙁

* Metallari della prima, seconda e terza ora, dark, ex-dark, impellati misti, bandanati, over 50, over 40, sandalati, canottierati, donne in fuseaux, salsiccie, cori da stadio, gioventù semi-bruciata, brave persone, indie, hipster di passaggio, stranieri, biker. Il pubblico di Vasco? No quello dei Cure.

* La storia del pop italiano in dieci canzoni a cura del Guardian. Passi Giorgio Moroder, passino i Goblin, passi Lucio Battisti, passi lo scioglilingua di Adriano Celentano, passi pure De Andrè (che ha sempre fatto del gran pop!) ma il resto della classifica dimostra ancora una volta con quali occhi (sgranati) ci guardano oltremanica. Ridicoli (noi e loro).

* Dopo Clooney è arrivato in un lampo lo “stunt” Steve-O e adesso secondo il Daily Mail Elisabetta Canalis sarebbe stata avvistata assieme a Lenny Kravitz. Ognuno è libero di fare ciò che vuole ma cazzo (appunto) una mezza giornata senza un essere umano di sesso maschile ci saprai stare! E che diamine. Vorace.

UP

* Misconosciuti eppure seminali e mai dimenticati dagli adoratori del suono proto-shoegaze apripista e anticipatore (leggi Dossier Shoegaze). Grazie ad un Dio qualsiasi il 1 ottobre la One Little Indian darà alle stampe la raccolta che celebra i magnifici A.R. Kane dal semplice titolo ‘A.R. Kane: Complete Singles Collection’. Da avere.

* I 50 anni dei Rolling Stones. Epocali.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here