Up & Down #291. E che nessuno si offenda.

285

Non teme i dischetti la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Su IlMessaggero.it si parla purtroppo del nuovo singolo della “Rock band” Pearl Jam e il refuso scappa sereno: “La band ha venduto oltre 85 milioni di copie nel mondo ed è stata inserita nella Roll Hall of Fame.

* Su GQItalia.it la news si esalta con “Paradox” il primo film da regista di Daryl Hannah con protagonista Neil Young. “L’attrice di Una sirena a Manhattan e King Bill si prepara all’esordio da regista…”. E andiamo.

[UP]

Guillermo Calero (Wormed).

* Enrico Ciacci.

* Nokie Edwards (The Ventures).

* Craig Mack.

* Charlie Quintana.

* Claudia Fontaine.

* Non servono troppe presentazioni per introdurre Bob Bert. Il batterista americano che in una selezione del suo CV ci propone: Sonic Youth, Pussy Galore, Chrome Cranks, Lydia Lunch. Proprio lui annuncia l’uscita del libro “I’m Just The Drummer” che sarà fuori prossimamente grazie alla HoZac Records. “No release day yet but coming soon to a hip bookstore near you”.

* 500 pezzi realizzati dalla Spooky Pinball Company. Anche Alice Cooper da oggi ha il suo flipper griffato: “Alice Cooper’s Nightmare Castle“.

* La scorsa settimana è scomparso a 84 anni il grande Gary Burden, artista (pioniere) che per una vita ha disegnato alcune delle copertine più importanti di sempre. Un legame speciale con Neil Young ma anche The Doors, Joni Mitchell, CSN&Y, Poco, Steppenwolf, Laura Nyro, America, Eagles, Kurt Vile, Conor Oberst… ma la sua gallery parla chiaro.

* Finalmente “Ossigeno” tutta. La quarta puntata (Rai 3) del programma di Manuel Agnelli decolla senza punti morti o cadute improvvise. Il supergruppo Gizmodrome il momento più bello e divertente, ma anche lo straordinario Vincenzo Vasi e le esibizioni di Brunori Sas + Afterhours meritano attenzione. Come il finale tratteggiato dalla band con la costelliana ‘Shipbuilding’.

* Curiosità dal mondo social. Theodora Richards e papà Keith si divertono a casa: “The new Gomez and Morticia”.

* Tanti auguri a Joey Castillo che è diventato padre di Cave Wylde.

* Sarà inaugurata a fine mese una statua in onore di David Bowie nella cittadina di Aylesbury nel Buckinghamshire. Realizzata in bronzo dallo scultore Andrew Sinclair è chiamata Earthly Messenger e raffigura il compianto artista inglese in vari momenti della sua vita. The statue was funded by a £100,000 crowdfunding campaign launched by a fan named David Stopps, along with grants. To coincide with the statue’s unveiling on March 25th, Stopps is petitioning the town of Aylesbury to rename itself Aylesbowie.