Up & Down #250

604

Non teme le finali la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Cesare Cremoni dalle pagine de IlCorriere.it: “Pregai un frate per diventare cantautore, Dylan è il mio Shakespeare”. Non c’è mai fine al peggio.

* Ancora squallide querelle via web. Tra “indie” e “non indie”. Tommaso Paradiso vs Manuel Agnelli (“meglio il peggior Venditti che i migliori Afterhours…”) + J. Ax (“La critica in Italia vale due centesimi. Io sto con Calcutta e pure coi Thegiornalisti…”). I nuovi padroni.

* Il ritorno mega-kitsch dei Foo Fighters con il nuovo singolo (‘Run’) e nuovo video diretto dallo stesso Dave Grohl. Musica e immagini fuori tempo massimo. Inevitabilmente scaduti.

[UP]

* L’avevamo visto al funerale di Chris Cornell. Brad Pitt e un’amicizia autentica col compianto artista americano. Eccolo fotografato mentre accompagna agli Universal Studios di Hollywood i figli del cantante Tori e Christopher. “Brad and Chris were very close. Brad wanted to be supportive of [Cornell’s wife] Vicky and the kids. He looked really happy and was acting so kindly toward the kids, going on rides and strolling around like nothing was too much trouble”.

* Le foto degli ultimi venti anni di Pat Pope in mostra e in vendita alla Zebra One Gallery di Londra. David Bowie, Morrissey, Damon Albarn, Lou Reed sono solo alcuni dei “soggetti” immortalati dal celebre fotografo.

* L’ennesima “trovata” degli Arcade Fire che irrompono al Primavera Sound con il nuovo singolo, annunciando nel frattempo il nuovo album, suonando a sorpresa e non. Insomma chapéu!

* Poco da commentare se non mandarlo dritto dritto in copertina. Il concerto benefico One Love Manchester all’Old Trafford è stato un autentico successo. Una commossa Ariana Grande ha fatto gli onori di casa per Miley Cyrus, Coldplay, Liam Gallagher, Katy Perry, Pharell… per una volta solo applausi.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here