Up & Down #240

373

Non teme le marcette la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Harry Styles: il suo album da solista ricorda David Bowie e i Queen”. Notizie che non vorresti mai leggere mentre mangi avidamente una gustosa zuppa di miso.

* Il declino di una band. Weezer, c’eravamo tanto amati. Live al Jimmy Kimmel show. Un pianto.

* Il declino di un uomo che si credeva pilota. Nick Mason al volante schianta una McLaren F1 GTR al Goodwood Circuit. A 73 anni anche le camminate al parco vanno bene.

* Alle porte il Record Store Day. Simon Raymonde (Cocteau Twins) ha però un dubbio legittimo: “Anyone at UMC/Universal U.K reading? I need your help. I was surprised to read today that two of my band (Cocteau Twins)’s albums -Milk and Kisses, Four-Calendar Cafe – are to be released on vinyl on RSD 17? Who do I speak to about that? Would be nice to have known about it, but I would like to at least receive copies of it. Could you contact me?”.

* La statua a forma di saetta che doveva essere installata a Brixton in onore di David Bowie non si realizzerà. La campagna di crowdfunding infatti non è riuscita a raccogliere i fondi necessari. Delle 900mila sterline previste ne sono arrivate solo 50mila. Peccato.

* I talent fanno sempre discutere. E che discussioni! Elodie (?!) lascia Emma Marrone e annulla per “motivi tecnici” il concerto previsto all’Alactraz (!!). Red Ronnie (!!!) si scaglia contro Emma e il meccanismo degli show canori. Emma Marrone risponde. Nel frattempo anche Alessio Bernabei (!!!!) annulla i suoi concerti a Milano e Roma per “motivi legati alla registrazione del nuovo album”. E la lista degli annullamenti “celebri” potrebbe proseguire. Tutto molto triste e previsto.

* I 70 anni di Elton John finiscono anche su Studio Aperto. Alla fine del servizio copia-incolla ecco la chicca: “nel 1997 arriva finalmente la consacrazione quando l’artista canta ‘Candle in the Wind’ al funerale di Lady Diana”. Infatti quello che è accaduto nei 37 anni precedenti è cosa di pochissimo conto. Capre.

* I Kasabian si candidano a peggior gruppo degli ultimi venti anni. Punti per lo scatto in vetta arrivano dalla versione acustica di ‘Insane In The Brain‘ dei Cypress Hill. Comici.

[UP]

* John Thomas “Sib” Hashian (Boston).

* I 70 anni di Sir Elton John e i 75 di Aretha Franklin.

* Il giorno di San Patrizio Billy Joe Armstrong ha un pensiero per il prossimo. Al grido di “Happy Green Day fuckers!” eccolo mostrare le sue cose più preziose.

* Don Hunstein. Il grande “fotografo della musica“.

1 COMMENT

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here