Up & Down #24

545

Non teme il pandoro in offerta speciale la rubrica più giovane di Nerds Attack!. Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno s’offenda vi augura buon divertimento.

DOWN

* Il Messaggero.it esordisce così per presentare il “concertone” di Capodanno a Roma: “A meno che i Maya non l’abbiano azzeccata giusta, per i romani sarà una fine d’anno calda, saporita e generosa di ottime note…”. Le ottime note sono quelle che sfileranno ai Fori Imperiali sotto i colpi di Mario Biondi, J-Ax e Pino Daniele. Un trio invidia del mondo intero che si va ad aggiungere a tre fenomeni al femminile: Emma Marrone (sempre più trucida), Giorgia (sempre più convinta) e Nina Zilli (sempre più convinta di essere la reincarnazione sobria di Amy Winehouse).

* A Milano tra le varie situazioni di fine anno alla Fabbrica del Vapore ci saranno: Tre Allegri Ragazzi Morti, Brunori Sas, Daniele Silvestri e Dente. Insomma una fine dell’anno davvero DIVERTENTE!

* A Firenze i meravigliosi Subsonica (grazie Matteo Renzi).

* A Padova incredibilmente apparirà Gianni Morandi!

* A Mantova invece riesumato Umberto Tozzi.

* Dopo tutto non è meglio starsene a casa a Capodanno?

* Le Spice Girls si riuniscono ufficialmente senza Victoria, almeno per il momento, visto che forse lanceranno un reality per trovare la degna sostituta. Il Regno Unito in risalita decisa!

UP

* Più volte ospitata nel settore DOWN, questa volta Madonna finisce dritta dritta tra gli UP odierni, la signora Ciccone infatti durante il soundcheck di un concerto in Cile si è rivolta così ai suoi fan: “Se volete fumare io non faccio lo show. Non sto scherzando, non posso cantare se si fuma. Se mi ami, smetti di fumare”. Applausi.

* Pazzo di metal? In Svezia ti danno una pensione di invalidità. Sai quante ce ne vorrebbero in Italia!

* Grande merito a Mediaset Premium che la sera del 21 dicembre in prima serata, manda in onda su Studio Universal ‘The Future Is Unwritten’ di Julien Temple, a celebrare i dieci anni dalla scomparsa di Joe Strummer.

* Bella scoperta quella del canale del digitale terrestre (Radio) Capital TV (69). Tutto il giorno ininterrottamente video “classici” provenienti dai ’70/’80. Capita così di rivedere Falco, Doobie Brothers, Tubeway Army, Paul King, Cerrone tutti in una gustosa sequenza shuffle.