Up & Down #235

732

Non teme i depensanti la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Leggi i premiati degli NME Awards e rimpiangi la classifica di Sanremo.

* I Dandy Warhols tornano in Italia. Su Radio Deejay l’illuminato Nikki all’interno di “Tropical Pizza” lancia il solito brano della band e chiosa: fra i gruppi degli anni duemila i Dandy Warhols sono tra quelli che mi piacciono di più…”. Peccato che la formazione americana si sia formata nella prima parte degli anni ’90 e che la produzione pre-‘Bohemian Like You’ sia di gran lunga la migliore.

* A Che Tempo Che Fa si esibiscono The xx. La solita performance inspiegabile, voce stonata nell’essenzialità fatta di picchiettamenti elettronici e due linee di basso. Fabio Fazio alla fine ha la voce rotta: “che bellezza… oggi abbiamo assistito alle prove… che meraviglia!”. Un Down per direttissima.

[UP]

* Ancora una serie di francobolli dedicata a David Bowie. San Marino gode. “Multi award-winning designer, Barnbrook, has produced a beautiful set of DB stamps for the Republic of San Marino”.

* Ryan Adams: “Smoking a Joint With Keith Richards Was Like the Sistine Chapel”. Michelangelo approverebbe.

* Anche i Devo diventano emoji.

* Giusto Pio.

* Trish Doan (Kittie).

* Carol Lloyd (Railroad Gin).

* Walter Morrison (Ohio Players/Parliament/Funkadelic).

* Beneficenza. Chitarra di Kurt Cobain su ebay.

* Peter Skellern.

* Clyde Stubblefield.

* Copertina dedicata ad alcune gemme degli anni ’80. Tornano in tour (anche in Europa) i riuniti Midnight Oil, i magnifici Shriekback di Barry Andrews (XTC) lanciano una campagna su Kickstrarter per una rentrée live dopo ben 25 anni, mentre Daniel Ash e Kevin Haskins (Bauhaus, Love and Rockets…) si riuniscono come Poptone. Con loro anche Diva figlia di Haskins (con la sorella Lola titolare del progetto Blackblack). Evviva.