Up & Down #230

511

Non teme “ne parlano tutti bene” la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* U2 a Roma.

* Gli U2 rimandano l’uscita del nuovo album per “colpa” di Donald Trump. Canzoni scritte nel 2016 quando il mondo era “diverso”. Loro rimasti invece sempre uguali. Grazie presidè.

* Music di Paolo Bonolis ha esordito su Canale 5. La prima di due serate non ha spostato di un centimetro la cifra stilistica del conduttore. Solita logorrea, solito abbigliamento kitsch, solito Luca Laurenti a rimorchio, solita sfilza di ospiti più o meno annoiati. E poi Fedez che filosofeggia di punk e rap mentre John Travolta col trapianto di capelli tocca il culo alla Cuccarini. Il carrozzone, va avanti da sé, con le regine i suoi fanti, i suoi re ridi buffone, per scaramanzia, così la morte va via…

* A Che fuori tempo che fa su Rai 3 nel tavolone degli ospiti c’è anche Irene Grandi. Nel ripercorrere la sua carriera ricorda alcune collaborazioni: “…e poi Vasco che mi ha dato il passaporto del rock”. Quasi culto vero.

* L’anniversario della morte di David Bowie smuove la solita spazzatura giornalistica. Nel mucchio maleodorante peschiamo a caso:

  • TGCom24: “David Bowie, un anno fa moriva la leggenda del pop-rock”
  • La Provincia di Varese: “Un anno senza il mito del rock. David Bowie vive in tutti noi”
  • La Stampa: “Un anno senza David Bowie, ‘l’alieno’ che ha segnato la storia del rock”

* Sanremo è alle porte. Ce ne siamo accorti dai ridicoli spot che imperversano sulla rete “ammiraglia”. In settimana sono state svelate le cover che saranno protagoniste di una delle 274 serate festivaliere. Povertà di idee, povertà culturale e poi basta con Rino Gaetano!

san1

[UP]

* Noel Gallagher a supporto del tour deli U2. Il fratellino Liam non si fa attendere: “I see all that brown nosing is finally starting to pay off NO SHAME LG x”.

* Larry Steinbachek (Bronski Beat).

* Tommy Alsupp.

* Si chiama “Nos Amis (Our Friends)” il nuovo documentario, firmato da Colin Hanks per la HBO, che ha come protagonisti gli Eagles Of Death Metal e i tragici fatti del Bataclan. Il 13 febbraio è la data d’uscita mentre al Palm Spring Film Festival c’è già stata la world premiere.

josheagles

* This is an OFFICIAL ANNOUNCEMENT. We’ve told our friends, talked with promoters, announced it at the last show, but I guess we have to do this to make it “official”. POISON IDEA is pulling the plug on the life support system that keeps the band side alive. Ya can’t kill the spirit. But as of Jan. 1, 2017, POISON IDEA is no longer a band. We’re going to keep working with TKO/Cascade to rerelease the old catalog and we have stuff that was never let out of the can, that will probably be released. THANK YOU FOR THE 35(!) YEARS WORTH OF MEMORIES. STAY TRUE, STAY FREE. CHEERS.

* Johnny Dick (Billy Thorpe and the Aztecs/John Paul Young and The All Stars).

* Mentre ‘Low’ compie 40 anni, David Bowie (assieme a Leonard Cohen) viene candidato postumo ai Brit Awards.

* La copertina spetta ovviamente alla foto che sui social viene pubblicata da Kelly Osbourne (figlia del madman Ozzy). Assieme a lei il suo cagnolino e…. Morrissey!

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here