Up & Down #221

476

Non teme quelli che si scansano la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Bono Named Glamour Mag Ambassador”.

* Ozzy Osbourne Is Writing Songs With Steve Stevens. Notizie che non vorresti mai leggere mentre addenti un soffice maritozzetto con la panna di Roscioli.

* Sembra una storia infinita. Ergo anche basta con le ‘anti-Trump song series‘. Torniamo alla realtà.

* Che tutto il mondo sia paese lo sappiamo ormai da tempo. Non si placano i furti ai danni dei “poveri” musicisti in tour. Vittime questa volta sono i Beach Slang derubati a Austin.

* Nulla da salvare dagli MTV EMAs 2016 di Rotterdam. Il solito spettacolo ultra-patinato, ultra-sovrastrutturato, grida, luci, colori, cazzi, frizzi e lazzi. Unica assente: la musica.

[UP]

* Jean-Jacques Perrey.

* Un anno dopo i tragici fatti, il 12 novembre riapre il Bataclan a Parigi. Serata di grande emozione sarà quella che vedrà salire sul palco Sting.

* Bob Cranshaw.

* Ricordate il celebre murales dedicato a Elliott Smith a Silverlake (Los Angeles)? Proprio lì nascerà il Bar Angeles. La memoria è salva.

* Un circoletto rosso doveroso per il grande Dave Rosser (The Afghan Whigs, The Twilight Singers, Gutter Twins) a cui è stato diagnosticato un tumore al colon non operabile. Concerti benefici, iniziative e una pagina Go Fund Me per aiutarlo.

* Eddie Harsch (The Black Crowes).

* A fare da “padrino” all’apertura è stato John Lydon. A Reykjavík, in Bankastræti street, è stato inaugurato l’Icelandic Punk Museum. Sono bravi questi islandesi.

* L’annuale gala della Jazz Foundation of America (andato in scena all’Apollo Theater il 27 ottobre) ha onorato McCoy Tyner e Dr. John. “The former earned the Foundation’s Lifetime Achievement Award while the latter received the Hank Jones Award”.

* David Bowie diventa anche emoji. Il celebre volto con il fulmine diventa “faccina” per l’aggiornamento di Apple iOS (10.2).

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here