Up & Down #206

464

Non teme l’ipocrisia la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Il TGR del Lazio lunedì ci ha invitato al concerto di LUCILLA Williams! Indimenticabile notte d’estate!

lucilla

* Ha fatto il giro del web la partecipazione di Michael J. Fox sul palco assieme ai Coldplay. Non per colpa dell’attore… il marrone è il colore.

* Rischio reunion per i My Chemical Romance. Notizie che non vorresti mai leggere mentre riordini l’armadio dei vestiti smoccolando copiosamente.

* Gene Simmons cade sul palco durante il concerto dei Kiss a Bozeman in Montana. Quando verrà dato lo stop a tutto questo?

[UP]

* Imperdibile dal 1 settembre “Björk Digital” una “immersive virtual reality exhibition” alla Somerset House.

* Ancora Ozzy Osbourne questa volta assieme al figlio giusto per non prendersi troppo sul serio (tanto ormai) nel nuovo programma “Ozzy & Jack’s World Tour” su History Channel.

* Non c’è mai fine alla saga di recupero dei Beatles. “Rare Lost Beatles Demo For It’s For You Found!”.

* Ormai è un appuntamento fisso quello degli auguri sulla base dei soliti bollettini medici. Dunque tante cose belle a Gary Rossington (Lynyrd Skynyrd) operato al cuore, a Leon Russell che è in condizioni stabili dopo essere stato vittima di un infarto e a Alan White (Yes) operato alla schiena. Mentre migliora Joe Perry dopo il recente collasso e Keith Richards dichiara spavaldo: “Rolling Stones Will Be Together Until They Die…”.

* La record collection di Jeff Buckley diviene realtà. Un meraviglioso viaggio all’interno della vita personale del compianto artista disponibile in streaming. Un progetto nato grazie alla sinergia tra la Sony’s Legacy Recordings e Mary Guibert madre di Buckley.

* Icona fashion da sempre, mito incrollabile, Debbie Harry testimonial dei Levi’s 505c nati sul modello degli storici 505s indossati sul finire degli anni ’70 dalla stessa regina dei Blondie.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here