Up & Down #204

489

Non teme la canicola la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* La reunion monca delle Spice Girls. Solo 3/5 – Emma Bunton, Geri Halliwell e Mel B – con il nome GEM e con un video da prima elementare. Notizie che non vorresti mai leggere mentre cammini sulla spiaggia masticando cocco bello, cocco fresco.

* La cerimonia di chiusura degli Europei di calcio orrenda e contornata dal “Po-Po-Po” mixato da David Guetta col suo recente singolo nel quale è protagonista la giovane svedese Zara Larsson. Meglio una sagra di paese.

* C’era una volta Jon Bon Jovi. Ma poi che matrimonio triste è?

[UP]

* AC/DC bassist Cliff Williams to retire after current tour”. Grazie per la comprensione.

* Della serie auguri a. “John Blackwell, the drummer who played for twelve years with Prince along with a number of other notable artists, has been hospitalized in Japan after losing the use of his left arm and leg”, al mitico Ginger Baker che sta bene dopo aver subito un’operazione a cuore aperto, al forse dimenticato Greg Kihn che “was admitted to the hospital last night around midnight and will have gall bladder surgery removal surgery as soon as it is medically feasible” e a Joe Perry collassato nel backstage durante un concerto a Coney Island del progetto Hollywood Vampires (con Johnny Depp e Alice Cooper). Trasportato all’ospedale di Brooklyn “He is stable right now, with family & is under the best care”.

* Anche Les Claypool griffa la sua bevanda personale.

* I tragici fatti di Dallas scatenano ovviamente i social. Tra tutti i commenti “celebri” quello di Beyonce: “Rest in peace to the officers whose lives were senselessly taken yesterday in Dallas. I am praying for a full recovery of the seven others injured. No violence will create peace. Every human life is valuable. We must be the solution. Every human being has the right to gather in peaceful protest without suffering more unnecessary violence. To effect change we must show love in the face of hate and peace in the face of violence”.

* “Cambridge Live has announced that it is teaming up with the Cambridge Film Trust to premiere a series of films about both Syd Barrett and the Swinging Sixties at the 2016 Cambridge Film Festival, as part of its celebrations of the life and work of Syd Barrett who passed away on the 7th July 2006″. Bene.

* Giudizi musicali a parte, ci piace circolettare di rosso David Gilmour che riceve la cittadinanza onoraria direttamente dalle mani del sindaco di Pompei.

gilmpom* Federico Fiumani via social: “Ieri sera abbiamo suonato insieme ai Soviet Soviet. Sono bravi e il bassista ha un modo di suonare spettacolare, pur senza essere assolutamente un virtuoso. In più sono super organizzati ed efficenti. Ciò che non mi è piaciuto è la loro assoluta mancanza di gentilezza: per tutto il tempo che siamo stati vicino, mai che gli sia venuta voglia di scambiare due chiacchiere, al limite un semplice ‘come va ?’. Io suonavo quello che oggi suonano loro circa 30 anni fa (Siberia è dell’84), quando suonare new wave in Italia non era così scontato come adesso, un minimo di gentilezza l’avrei gradita, ecco”. Magari suonassero quello che suonava lui 30 anni fa… magari.

* Geneviève Elverum (Woelv and Ô Paon, P.W. Elverum & Sun, moglie di Phil Elverum > Mount Eerie, The Microphones).

* Danny Smythe (Box Tops).

* La “coreografia” ormai virale del tecnico delle luci al Garorock Festival (Francia). Ovviamente da copertina.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here