Up & Down #144

627

Non teme l’allergia la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Nomadi: “Longevi come i Rolling”. La stessa cosa che pensavano Jagger e soci l’altro giorno: “longevi come i Nomads”.

* La caduta dell’anno? The Edge a Vancouver. Fantozziana, ridicola, assurda. E c’è chi urla al complotto. Tutta una messa in scena. Al peggio non c’è mai limite… appunto.

* Siamo a Caduta Libera, il quiz di Canale 5 condotto da Gerry Scotti. Una delle domandine del gioco ha come risposta la parola “glitterata”. Al prode conduttore scatta subito il ricordo di gioventù (ma quale gioventù!) e cita Gary Glitter. “Tu forse non te lo ricordi… arrivava con quelle giacche… era fantastico”. Si, peccato che la merda in questione sia stato condannato a 16 anni di gabbio per aver abusato di minorenni tra il 1975 e il 1980. E bravo il balenottero Scotti.

* Dalla Sicilia la storia “Down” più bella della settimana. Una bimba voleva la torta con i Little Pony e il navigato pasticcere gliela recapita con la faccia del povero Little Tony. Tutto vero.

[UP]

* B.B. King. Il videomessaggio di Eric Clapton.

* La partecipazione, decima e ultima, di Tom Waits allo show di David Letterman. Si presenta con un brano nuovo che dedica all’amico Dave. Commovente, enorme, artista totale come pochi. E la storia è scritta.

* Il 4 giugno Jack White (con Loretta Lynn) verrà inserito nella prestigiosa Music City Walk of Fame di Nashville. Il periodo d’oro continua.

* Momento di grande tenerezza a San Francisco durante l’annuale “Acoustic-4-A-Cure”, concerto benefico che supporta il Pediatric Cancer Program dell’UCSF Benioff Children’s Hospital. Sul palco con James Hatfield arriva la figlia 19enne Cali. Il brano è ‘Crazy For You‘ di Adele. Sarà allora prossima ad entrare nella nostra rubrica “Ti Presento Mio Figlio“.

* Kendrick Lamar was named a ‘Generational Icon’ by the California State Senate’s 35th District and was presented with a plaque honoring the occasion on the Senate floor”. Tutto fa brodo.

* Bruce Dickinson è riuscito fortunatamente a sconfiggere il tumore. “Bruce was today officially given the all-clear by his specialists”.

* Anche James Murphy vira sulla ristorazione. Dopo il recente caso di Moby, il boss della DFA apre un locale a Brooklyn. Il Four Horsemen sarà inaugurato a giugno al 295 Grand Street di Williamsburg.

* Walter Marchetti.

* A Las Vegas sono andati in scena i Billboard Music Awards. Da salvare sicuramente la performance dei Simple Minds che presentati da Molly Ringwald hanno eseguito ‘Don’t You Forget About Me‘ a celebrare i 30 anni del cult “The Breakfast Club”. Sui vincitori meglio soprassedere forte.

* Sempre durante lo spettacolo dei BMA Taylor Swift ha finalmente lanciato l’atteso nuovo video di ‘Bad Blood‘ (diretto da Joseph Kahn) che vede ospite Kendrick Lamar. La Taylor Squad protagonista era già nota: Selena Gomez, Karlie Kloss, Lena Dunham, Zendaya, Gigi Hadid, Hayley Williams, Ellie Goulding, Hailee Steinfeld, Serayah, Jessica Alba, Martha Hunt, Ellen Pompeo, Mariska Hargitay, Cara Delevingne. Tutte circolettate di rosso ovviamente.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here