Up & Down #119

835

Non teme i primi concertoni estivi la rubrica (non) più giovane di Nerds Attack! Un diario di appunti del meglio (circolettato di rosso) ma soprattutto del peggio (circolettato di marrone) che il mondo dell’intrattenimento riesce a regalarci con estrema scioltezza quotidiana. Up & Down. E che nessuno si offenda vi augura buon divertimento.

[DOWN]

* Taylor Hawkins ‪dei Foo Fighters è l’ultimo a dare la propria opinione sul nuovo album degli U2. Molto onestamente dice: ‬ “U2 album sounds like a fart”. Visti i risultati mediocri di ‘Sonic Highways’ Taylor è il bue che dice cornuto all’asino.

* Dolores O’Riordan dei Cranberries viene arrestata per aver aggredito hostess e steward su un volo Aer Lingus. La notizia incredibilmente “tira” più di una qualsiasi altra news simile o correlata. Sull’onda del fermo di polizia si consiglia immeditamente un best of della band irlandese e un tour celebrativo.

* La stonata, sfilacciata, sguaiata Charlie XCX, in un momento di delirio autoreferenziale dichiara: “I’m pure punk”. Colpa di un singoletto (‘London Queen’) che è la copia, della copia, dell’altra copia, di quella copia di un pezzo dei Sex Pistols. Ma vattene a casa, va.

* Dopo il ventennale, arriva anche il trentennale di Band Aid la celebre iniziativa benefica come sempre promossa e organizzata da Bob Geldof. ‘Do They Know it’s Christmas?’ ancora una volta rivisitata per supportare la ricerca sul terribile virus Ebola. Tutto lodevole e da applausi (ce ne fossero!), ma la lista dei “partecipanti” non regge il confronto con l’adunata originale degli anni ’80. One Direction, Ellie Goulding, Sam Smith, Chris Martin, Ed Sheeran, Guy Garvey degli Elbow, Pixie Geldof. Del resto mai come in questo caso conta vendere dischi… però…

* Per l’ormai consueto concerto di Natale, dinnanzi al pontefice, tra gli artisti invitati per la liturgia spiccano Patti Smith e Suor Cristina. Sarà una considerazione banale, forse, ma siamo alle soglie del ridicolo.

* Gli incartapecoriti Saint Vitus sono in Norvegia nel bel mezzo del loro tour europeo. Lassù però non si scherza. Scott “Wino” Weinrich viene fermato e arrestato perchè trovato in possesso di 11 grammi di meth, successivamente rispedito in USA senza passare dal Via (“Wino was then deported back to the United States”). Ad una certa età pure basta con le sostanze chimiche!

* X Factor aveva evidentemente bisogno di una “spinta” promozionale ulteriore. Durante l’ultimo live, al limite della sopportazione, Morgan sul finale è costretto ad assistere allo scontro tra due suoi gruppi. Sfinito da alcune scaramucce precedenti con il pubblico (“Vi meritate la merda che c’è in giro”) prende tutto e se ne va. Lascia per sempre: “Conosco bene le regole della trasmissione. Elimino gli Spritz for Five, ma lascio X Factor per sempre. Credo di non c’entrare più nulla con le derive che ha preso questa trasmissione. Vi ringrazio, è stato bello”. Mah.

* Johnny Depp sale sul palco degli Hollywood Film Awards completamente ubriaco. Sarà stata la recente vicinanza con il reverendo Manson? Ad una certa età pure basta con il vinello.

[UP]

* Grande plauso all’aereo privato che trasportava a Berlino il nostro caro beniamino Bono. Il Learjet 60, in prossimità dell’aeroporto di Schoenefeld, ha deciso di perdere un flap con sommo spavento del cantante irlandese. Top gun.

* Doppio plauso alla bicicletta che disarciona Bono in Central Park a New York. La due ruote fa più dell’aereo e manda il cantante in ospedale con un braccio da operare. In alto i cuori.

* 10 novembre. Poco prima del concerto milanese Lenny Kravitz su Instagram posta la sua foto scrivendo: “SADNESS. A moment of silence for the Nigerian school bombing victims. #Nigeria”. Grazie.

* “Goodbye Starbucks!!!”. Lettera aperta e incazzata di Neil Young contro la celebre catena. Il grande artista canadese scrive attraverso il sito ufficiale un bel motivo per boicottarla…

* 48 anni fa Jeff Buckley.

* Solange Knowles è convolata a nozze con il 51enne video director Alan Ferguson. La cerimonia si è svolta in una chiesa di New Orleans. Su Instagram le bellissime foto degli sposi. Per la cantante si tratta del secondo matrimonio.

* Scott Ian degli Anthrax è un grande fan della serie “The Walking Dead”, non è un caso allora che proprio il musicista compaia come zombie. Eccolo durante le riprese.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here