Tracey Thorn: il nuovo album

467

Aveva trascorso gran parte degli ultimi anni nel quasi-isolamento discografico, per dedicarsi alla famiglia assieme al suo compagno di sempre Ben Watt (ovviamente partner anche negli Everything But The Girl, i due hanno tre figli). La 55enne artista inglese nell’ottobre del 2012 era quindi tornata con il nuovo album ‘Tinsel And Lights’ due anni dopo il sottovalutato ‘Love And Its Opposite’. All’inizio del 2013 l’avevamo invece ritrovata come scrittrice grazie alla pubblicazione dell’autobiografia “Bedsit Disco Queen: How I Grew Up and Tried to Be a Pop Star” a cui è seguito il nuovo libro “Naked at the Albert Hall”. Nel 2015 è stata la volta invece della doppia antologia ‘SOLO: Songs and Collaborations 1982-2015’. Ora finalmente la Thorn annuncia il nuovo album ‘Record’ pubblicato il 2 marzo e anticipato da ‘Queen‘. Nel disco vengono ospitate anche Stella e Jenny delle Warpaint. Il nuovo singolo è ‘Sister’ in cui figura Corinne Bailey Rae.

”I think I’ve always written songs which chronicle the milestones of a woman’s life. Different ages and stages, different realities, not often discussed in pop lyrics. If 2010’s Love and Its Opposite was my mid-life album – full of divorce and hormones – then Record represents that sense of liberation that comes in the aftermath, from embarking on a whole new ‘no fucks given’ phase of life. I wanted it to be a record you’d listen to in the daytime,” Thorn adds. “On your headphones or on the move. Not necessarily in the evening, or in your bedroom.”