Ti presento mio figlio. Rockstar Sons & Daughters

11279

Uno dei viaggi più affascinanti intrapresi da Nerds Attack! rimane senza dubbio quello che attraversa la storia della musica vista con lo sguardo dei figli d’arte. La rubrica Ti Presento Mio Figlio veniva infatti pubblicata a cadenza mensile molti anni fa, spalmata in 10 curiose puntate, riscosse un enorme successo tanto da divenire ben presto un appuntamento “cult”. Oggi Ti Presento Mio Figlio viene rilanciata, rinnovata, arricchita e racchiusa in una sorta di albo speciale da collezione (sempre in aggiornamento). Buon divertimento e buona lettura.

Keith ALBARN – Che Damon Albarn fosse un predestinato al successo si poteva già immaginare dal nome del padre – Keith Albarn manager negli anni ’70 dei seminali Soft Machine, nonchè conduttore di uno dei programmi storici della BBC (“Late Night Line-Up”) – e da quello della madre “artista” (Hazel Albarn) stage designer per il Theatre Royal Stratford East di Londra diretto da Joan Littlewood. La sorella Jessica (classe ’71) è una quotata artista.

Greg ALLMAN – 5 figli da 5 matrimoni. Se non è un record questo poco ci manca. Elijah Blue Allman (1976) è figlio di Cher e fratello di Chaz Bono (unico pargolo nato dall’unione tra Sonny Bono e la stessa Cher), fa parte dei Deadsy e gira assieme ai Trapezoids. Compare come guest in alcuni album degli Orgy e dei Coal Chamber. Gli altri quattro fratelli sono Delilah Allman (canta nei Picture Me Broken), Michael Allman (è anch’esso musicista), Layla Allman e Devon Allman.

Barry ANDREWS – Ci soffermiamo ora sui Veils (formati a Londra nel 2001) del cantante/chitarrista Finn Andrews. Chi conosce bene la musica, quella seminale, saprà che il padre Barry è stato uno dei membri storici dei clamorosi XTC e successivamente leader degli Shriekback. Finn (nato nel 1983) ha diviso la personale dimora tra la capitale inglese e la Nuova Zelanda prima di realizzare il debutto della sua formazione (2003).

Bobby BAREBobby Bare Jr. (di Nashville, chiamato dagli amici Bobby Barba). Il papà è un’istituzione del country con brani celebri come ‘Detroit City’, ‘Miller’s Cave’ e ‘500 Miles Away From Home’. A 5 anni il piccolo Bobby è nominato per un Grammy grazie al duetto con il noto Bare senior. Poi in età adulta arrivano i lavori solisti, collaborazioni con Silver Jews e Frank Black ed altra ottima musica prodotta.

Michael BEEN – Il californiano Robert Levon Been, bassista dei Black Rebel Motorcycle Club, è figlio di Michael Been (scomparso nel 2010 a 60 anni) membro dei sottovalutati The Calls (otto album realizzati tra il 1980 e il 2000) che si muovono tra rock e new ave della prima ora.

Pat BENATAR/Neil GIRALDO – La magnifica artista americana dopo un primo matrimonio consumato all’età da 19 anni (durato dal 1972 al 1979) convola a nozze con il chitarrista Neil Giraldo. Due figli: Haley (1985) e Hana (1994). A far notizia Haley Giraldo che dopo un’esperienza nella band Glo entra nel mondo del cinema.

Chuck BERRY – Il pioniere del rock’n’roll (scomparso il 18 marzo 2017 all’età di 90 anni) sposa nel 1948 Themetta “Toddy” Suggs, un matrimonio lungo 70 anni con quattro figli: Darlin Ingrid Berry-Clay, Aloha Berry, Charles Berry Jr. e Melody Exes Berry-Eskridge. Proprio Ingrid e Charles compaiono come “ospiti” nel disco postumo ‘Chuck’.

Dickey BETTS – Uno dei fondatori della Allman Brothers Band ma anche uno dei più grandi chitarristi di sempre. Oggi splendido 70enne, Betts è senza dubbio orgoglioso del figlio Duane, da oltre dieci anni chitarrista di estremo valore (tra le collaborazioni spiccano quelle con Jack Johnson, G.Love, Kid Rock, Phil Lesh e Puddle of Mudd – vedi anche scheda Miles Davis) che trova il tempo anche di suonare con il padre nella band Dickey Betts & Great Southern.

BJORK – Nel 1986 l’artista islandese sposa Þór Eldon (membro degli Sugarcubes) e nello stesso anno nasce Sindri Eldon Thórsson che si divide oggi tra musica e giornalismo. Dalla relazione con Matthew Barney – durata 13 anni – nel 2002 nasce Isadora Bjarkardottir Barney.

Marc BOLANRolan Seymour Feld Bolan, figlio di Marc Bolan e Gloria Jones (proprio quella che portò al successo ‘Tainted Love’ di Ed Cobb manager degli Standells). Il bimbo nasce nel settembre 1975 e le parole di Bolan sono assai chiare: “This baby’s made all the difference to my life”. Rolan vive da tempo in California (Los Angeles) da quando la madre dovette lasciare l’Inghilterra per le ripetute umiliazioni ed offese ricevute da parte dei fan più accaniti di Marc Bolan che l’accusavano della morte della star dell’era glam rock. Una carriera musicale anonima senza squilli e fanfare.

John BONHAMJason Bonham (15 luglio 1966). A soli 5 anni si può vedere nel film “The Song Remains The Same” sotto gli occhi dell’orgoglioso papà John. Nel 1984 fa parte degli Airrace, nel 1987 dei Virginia Wolf e quindi nel 1988 suona sull’orrendo album ‘Outrider’ di Jimmy Page. Quindi due album come Bonham (1989-1992), collaborazione con Paul Rodgers, la nuova formazione chiamata Motherland ed in seguito altri due dischi questa volta come Jason Bonham Band. La zia Deborah (7 febbraio 1962), la più giovane di casa Bonham, è invece un’apprezzata cantautrice. Inutile elencare le tantissime altre joint venture di Jason che vanno dai Foreigner agli UFO, da Slash alla reunion dei Led Zeppelin. Appare nel film “Rock Star” con Mark Wahlberg, come musicista degli Steel Dragon.

BONO – Ha il viso del padre Eve Hewson, il viso di Bono, il leader degli U2. Irlandese di Dublino, attrice promettente che abbiamo apprezzato in “This Must Be The Place” di Paolo Sorrentino nel ruolo della punk Mary.

David BOWIE – Il Duca Bianco sposa Mary Angela Barnett (Angie Bowie) nel 1970 (divorziano nel 1980), un anno dopo nasce Duncan Zowie Haywood Jones (Zowie Bowie) a cui il papà dedica la canzone ‘Kooks’ contenuta nel capolavoro totale ‘Hunky Dory’. Oggi Jones è un affermato regista.

Jack BRUCE – I figli del leggendario fondatore dei Cream e di Janet Godfrey sono Jonas e Malcolm entrambi musicisti. Sfortunatamente Jonas è morto nel 1997 per problemi respiratori. Malcolm suona anche assieme a Kofi Baker figlio di Ginger Baker. Batterista di fama, Kofi Baker negli anni ha collaborato con John Ethridge (Soft Machine), Steve Waller (Manfred Mann), Randy California (Spirit), Steve Marriot’s Humble Pie. Attualmente vive in California suonando nel progetto… Kofi Baker’s Cream Experience.

Don BUCHLA – Pioniere assoluto dei sintetizzatori e genio del design applicato (scompare il 14 agosto 2016 all’età di 79 anni) padre di Ezra Buchla, fondatore dei californiani Mae Shi, successivamente leader dei Gowns, collabora anche con Amps For Christ e Chelsea Wolfe Il ragazzo si cimenta alle macchine sintetiche e al violino.

Tim BUCKLEY – Davvero poco da dire su Tim e Jeff Buckley. Uno dei rari (se non l’unico) esempio nel mondo musicale, dove il figlio pareggia o supera addiruttra il livello del genitore. Jeffrey Scott Buckley (17 novembre 1966) nasce dalla prima compagna di Tim, Mary Guibert, e frequenta il padre solo in un paio di occasioni, l’ultima delle quali nel marzo del 1975. L’angelo Jeff scompare, inghiottito dalle spire del Wolf River (affluente del Mississippi), il 29 maggio 1997, quando, accompagnato da un amico, decide di tuffarsi in acqua (vestito ed appesantito dalla sua inseparabile collezione di chiavi) in un punto melmoso e poco sicuro a causa del continuo passaggio di chiatte rimorchiatrici.

Jonathan CAIN – Lo storico tastierista dei Journey (già The Babys e Bad English) si è sposato tre volte, dalla seconda moglie Elizabeth Yvette Fullerton nascono Madison (1993), Liza e Weston (1996). Madison Cain è da qualche anno un’affermata artista country pop (qui assieme a Miles Schon).

David Richard CAMPBELL – Non è certamente un caso che questo ragazzo nato a Los Angeles – Beck Hansen – si sia interessato in giovane età al blues di Mississippi John Hurt piuttosto che alla musica nella sua complessità – visto che il padre è David Richard Campbell, arrangiatore, compositore e direttore d’orchestra di straordinaria fama e successo. La storia paterna è notissima. Campbell cura a 23 anni il suo primo lavoro (‘Tapestry’ di Carole King) prima di mettere in fila una serie impressionante di “nomi” e dischi di platino, compresi alcuni del figliolo. Figliolo che decide di prendere il nome materno dopo la separazione dei genitori. La mamma è Bibbe Hansen – figlia di Al Hansen (di origini norvegesi, membro cardine del movimento artistico Fluxus, amico di Yoko Ono e John Cage) e della poetessa Audrey Ostlin “Nikki” Hansen (“… the only woman crazy enough to have a baby with Al Hansen”) che negli anni ’50 è anche una nota ballerina del Perry Como Show. Bibbe è una musa della Factory di Andy Warhol già a 13 anni, quando appare nel film del 1965 “Prison”, assieme ad un’altra musa dell’artista la bellissima Edie Sedgewick. Troverà spazio in altre pellicole prima di tornare a frequentare la scuola dove rimarrà fino all’età di 18 anni. In quel periodo da ricordare l’unione artistica della Hansen con un’altra figlia celebre, ovverosia Jan Kerouac, figlia del leggendario Jack, a nome The Whippets gruppo nel quale trova spazio anche l’amica Charlotte Rosenthal. Quindi il matrimonio con David Campbell dopo alcune esperienze cinematografiche a firma Brian De Palma e Ulli Lommel. La nascita di Beck e di Channing (poco chiaro il suo mestiere d’artista, mondo dove usa a volte lo pseudonimo Phactory). La vita a Los Angeles nella vecchia casa di Marlon Brando a Chateau Marmont. Poi il divorzio e nel 1984 la nuova fiamma trovata nell’attivista chicano nonchè fotografo Sean Carrillo, più giovane di lei di quindici anni, che sposa e assieme al quale adotta la piccola Rain. Nel 1990 aprono a Los Angeles il Troy Cafè e nel 2005 si trasferiscono sulla costa Est. Beck nel 2004 sposa l’attrice Santina Marissa Ribisi (vedi “Pleasantville” e “Friends”), sorella gemella dell’attore (Antonino) Giovanni (l’ex-moglie è l’attrice Mariah O’Brien, vista tra gli altri in “Essere John Malkovich” e “Buffy”) e appartenente anche lei a Scientology. I gemellini Ribisi furono “consegnati” proprio a Bibbe Hansen dai genitori impegnati nei loro rispettivi lavori: la mamma Gay è una produttrice cinematografica, mentre il padre Al Ribisi è un musicista (ha suonato in una band di nome People) e proprietario di L.A. Publishing. C’è anche una terza figlia, Gina, impegnata anch’essa nella carriera d’attrice. Beck e Marissa hanno due figli. Cosimo Henry nato nel 2004 ed una bimba nata nel 2007.

John CARPENTER – Il padre del regista/compositore è Howard fondatore della Nashville Strings, la terza generazione riguarda invece John Cody Carpenter (1984) nato dall’unione di John con la prima moglie Adrienne Barbeau. Compositore anche lui, John Cody segue le orme del padre realizzando colonne sonore e collaborando (da sempre) con lo stesso celebre papà.

Johnny CASHRosanne Cash figlia ovviamente del leggendario man in black. La ragazza nasce il 24 maggio 1955 dalla prima moglie di Johnny – l’allora 17enne Vivian Liberto Cash Distin – sposata a soli 22 anni. Matrimonio che dura dal 1954 al 1966 interrotto a causa dei cronici problemi di droga dell’artista. Gli dedicherà la canzone ‘I Walk The Line’. Vivian morirà in seguito per un male incurabile. Dalla relazione nascono altri tre figli. 12 album, 11 singoli numero uno nelle speciali classifiche country, 1 Grammy Award. Questo il ruolino di marcia di Rosanne, madre di quattro figli, che vive a New York con il secondo marito. Superata nel 2007 una delicata operazione al cervello ha continuato la sua prolifica attività solista. Dall’unione di Johnny con June Carter nasce invece John Carter Cash (classe 1970), rinomato produttore e cantautore country, fratello di Rebecca Carlene Carter (avuta da June con il primo marito Carl Smith) anche lei cantautrice country e di Rozanna “Rosie” Nix-Adams (scomparsa nel 2003 a 45 anni) avuta invece da June col secondo marito Edwin “Rip” Nix, inutile ricordare che anche la sfortunata Rozanna è stata una cantante country.

Nick CAVEJethro Lazenby Cave è il figlio dell’ex-Birthday Party. Scelto nel 2009 per aprire la sfilata di Costume National Homme. Daniel Peddle casting director per il marchio spiega: “E’ una posizione molto ambita anche perché la prima uscita dà il mood alla passerella e a tutta la collezione. Cosa colpisce in lui? Una perfetta combinazione di freschezza, stile ed eleganza mixata ad una sana dose di rock and roll che Ennio ama moltissimo”. Jethro (classe 1991) è nato dall’unione di Cave con Beau Lazenby. Vive in Australia (Melbourne) proprio assieme alla madre. Nel luglio 2015 muore a 15 anni Arthur Cave, fratello gemello di Earl, avuto dall’unione con la modella Susie Brick.

Kurt COBAINFrances Bean Cobain (18 agosto 1992) è certamente una delle figlie più celebri di sempre nata dall’unione del leader dei Nirvana con la discussa Courtney Love. La ragazza californiana è oggi un’apprezzata visual artist. Vanta un padrino come Michael Stipe e una madrina come Drew Barrymore.

Leonard COHEN – Nato a Montreal ma residente a Los Angeles, il musicista Adam Cohen (la mamma è Suzanne Elrod) impressiona per la somiglianza fisica con il compianto padre. Dopo un primo lavoro solista di fine anni ’90 torna nel 2004 con ‘Melancolista’ cantato in francese per ovvi motivi di appartenenza patriottica. Viene quindi coinvolto nel progetto californiano Low Millions.

Nat King COLE – Tutto il talento del grande padre trasferito a lei, a Natalie Maria Cole, scomparsa nel 2015 all’età di 65 anni.

Phil COLLINS – Cognome celebre è quello con il quale è nato Simon Collins (14/9/1976), ovviamente figlio di Phil e della prima moglie Andrea Bertorelli. Londinese, all’età di 14 anni comincia a comporre la sua musica. Pianista, cantante, batterista, da Vancouver (dove decide di andare a vivere Andrea la prima moglie di Phil) nel 2000 si trasferisce in Germania e rilascia il debutto ‘All Of Who You Are’ a cui seguiranno altri due album. Un discreto multistrumentista al servizio del sound elettronico con venature pop oggi membro dei Sound Of Contact. Le due sorelle sono l’attrice Joely Collins e la modella Lily Jane Collins (nel 2013 appre nel video dei 30 Seconds To Mars ‘City Of Angels’).

John COLTRANE – Ancor più importante di Mingus Jr. (per rimanere in tema “jazz”) è la carriera di Ravi Coltrane sassofonista soprano e tenore. Secondo genito della coppia John & Alice e cugino del produttore Steven Ellison, nasce a Long Island nel 1965, ma cresce a Los Angeles con un cognome importante sulle spalle ed un nome in omaggio al grande Ravi Shankar. Nel 1991 viene instradato dalla leggenda Elvin Jones, batterista storico del padre, e successivamente appare in molti dischi di Steve Coleman. Nel 1997 debutta come solista con ‘Moving Pictures’ per la RCA Victor e si ripete nel 2000 con ‘From The Round Box’. Due anni più tardi fonda la propria etichetta RKM Music.

Alice COOPER Calico Cooper (nata da Sheryl Goddard) è la figlia di Alice Cooper. Nasce nel 1981 a Beverly Hills ma cresce in Arizona (il fratello Dash – classe 1985 – suona in una band locale). Calico compare negli album del padre: ‘Hey Stoopid’, ‘Brutal Planet’, ‘The Last Temptation’, ‘The Eyes of Alice Cooper’ e ‘Dragontown’. Si adopera alle backing vocals durante gli Alice Cooper Show.

Larry CORYELL – Dei quattro figli del compianto “Godfather of fusion” (scompare il 19 febbraio 2017), avuti dall’unione con la scrittrice/attrice Julie, sono i due maschi Julian e Murali a rimanere nel mondo musicale. Il primo (classe ’73) è un ricercato musicista/autore/produttore che tra le tante collaborazioni vanta anche quelle con Carole King, Jewel, Alanis Morissette e Aimee Mann. Il secondo (classe ’69) si muove invece in ambiti blues come cantante e chitarrusta.

Jim CROCE –  Un troppo spesso dimenticato straordinario cantautore scomparso nel 1973 a soli 30 anni. Nel 1971 nasce Adrian James (la mamma è Ingrid Croce) che diviene uno stimato songwriter. Esordisce discograficamente nel 1993.

Ian CURTISNatalie Curtis, nasce il 16 aprile 1979 a Manchester, da papà Ian e mamma Deborah. Come per il figlio di Marc Bolan, fino a poco tempo fa, poco o nulla si sapeva della graziosa Natalie. Dopo il passaggio alle scuole di Macclesfield – la Henbury High School ed il Macclesfield College – la figlia dell’indimenticato frontman dei Joy Division si laurea alla Manchester School Art & Design (Metropolitan University) nell’indirizzo fotografico.

Billy Ray CYRUS – Dalla seconda moglie dell’artista country del Kentucky – Leticia “Tish” Cyrus – nasce nel 1992 Destiny Hope (Miley Cyrus), nel 1994 Braison Chance nel 2000 Noah Cyrus (oggi attrice). Dal primo matrimonio della signora Leticia ci sono due figli, uno di questi Trace Dempsey Cyrus, è il tatuatissimo chitarrista dei Metro Station.

Dave DAVIES – Vita sentimentale tormentata e movimentata per il leggendario musicista inglese e non solo per gli otto figli avuti da tre relazioni. Focus su Daniel Davies (classe ’80, la madre è Nancy Evans), stimato chitarrista alla corte di John Carpenter e già leader della band californiana Year Long Disaster (due album all’attivo e dal 2011 ufficialmente in “pausa”). Successivamente Davies è passato senza troppa fortuna anche nella metal band CKY. L’altro figlio Russell (avuto dal matrimonio con Lisbet) è invece un apprezzato musicista in ambito elettronico qui alle prese con una preziosa collaborazione con il padre.

Miles DAVIS – Arriviamo a Erin Davis terzogenito di casa Miles Davis. Il leggendario artista di Alton ha avuto tre mogli: Frances Taylor che sposò nel 1958, Betty Mabry che sposò nel 1968 – divorzia qualche mese dopo perchè la signora è “interessata” a Jimi Hendrix – e Cicely Tyson che sposa nel 1981 nella casa di Bill Cosby (si separano nel 1988). I figli di Miles sono Cheryl (1944), Gregory (1946), Miles IV (1950) ed Erin (nato in mezzo ai ’70). Proprio quest’ultimo, percussionista e batterista, è coinvolto nel gruppo Bloodline creato da figli d’arte: con lui ci sono infatti Barry Oakley Jr. al basso (figlio dell’indimenticato membro della Allman Brothers Band), Waylon Krieger alla chitarra, ovviamente partorito dalla genia Doors (vedi Robbie) e il futuro bluesman Joe Bonamassa. 4 anni in tour (sotto contratto con la EMI) quindi Oakley e Krieger decidono di formare la Oakley Krieger Band (siamo nel 1996). Prendono al loro fianco un altro figlio d’arte: Duane Betts (batteria poi chitarra) – il papà Dickey è stato membro della Allman Brothers Band. Oggi Waylon Krieger è nella formazione del padre, l’omonima The Robby Krieger Band mentre Erin Davis ha fatto parte del Miles Davis Septet nell’anno 1990.

Chris DE BURGH – Miss Irlanda e Miss Mondo nel 2003. Rosanna Davison è la figlia di Chris De Burgh (cantautore che ha venduto circa 45milioni di dischi). Modella e attrice di successo.

Chris DeGARMO – L’ex-chitarrista dei Queensryche (che lascia nel 1997 e ritrova nel 2003 per una sporadica reunion) è oggi anche un pilota di jet. Ma l’amore per la musica non lo ha certo messo da parte se è vero che con la figlia Rylie ha dato vita al progetto The Rue.

Miguel Aurelio DIAZ – Lo straordinario percussionista cubano (scomparso nel 2006 a soli 45 anni) che lega il suo nome al Buena Vista Social Club e alle tantissime collaborazioni eccellenti (da Ry Cooder a Steve Coleman), “lascia” in eredità le gemelle Lisa-Kaindé e Naomi Diaz, oggi conosciute come Ibeyi.

DONOVAN – Ricordate il celebre menestrello scozzese? Dall’unione con Enid Karl nasce Donovan Leitch Jr. (16 agosto 1967). Il bel piccolo Donnie, fratello dell’attrice Ione Skye, prima che alla musica si dedica al cinema. In curriculum qualche serie televisiva e alcuni film assolutamente non memorabili tra i quali magari spicca “Ho Sparato Ad Andy Warhol” (1996). Leggenda vuole che il ragazzo sia stato concepito nella casa di George Harrison! Fa parte dei Nancy Boy con un altro figlio d’arte – Jason Nesmith (ex Kill For Thrills con Gilby Clarke e poi nei The Beauties) – il padre è infatti Michael Nesmith dei Monkees. Quindi nel 2003 lo ritroviamo nel progetto Camp Freddy con Dave Navarro, Matt Sorum, Chris Chaney e Billy Morrison. Verso la fine degli anni ’90 è unito a Gwyneth Paltrow. [vedi anche scheda Brian Jones]

Rick DUFAYMinka Kelli (Minka Dumont Dufay), californiana, è la figlia di Rick Dufay, ex-chitarrista degli Aerosmith nel periodo dell’abbandono di Brad Whitford. Bellissima, modella e attrice già vista in molti ruoli come quello di Autumn in “500 Days Of Summer”.

Ian DURY – Il sottovalutato eroe Ian Dury ha avuto un bravissimo erede: Baxter Dury (8/novembre/1972). A sei anni lo troviamo fotografato accanto al padre nel disco ‘New Boots And Panties!!’ del 1977. Esordisce nel 2002 con ‘Len Parrot’s Memorial Lift’ al quale collaborano amici di lungo corso come Geoff Barrow (Portishead) e alcuni membri dei Blockheads backing band del compianto padre. Si unisce per un periodo live a Damon Reece e Mike Rooney, rispettivamente ex-batteria e chitarra degli Spiritualized, ed infine si dedica alla carriera solista. Ricordiamo che il bisnonno Zoltan Korda è stato un grande cineasta ungherese.

Bob DYLAN – Conosciuta senza dubbio la discreta avventura musicale di Jakob Luke Dylan (nato a New York il 9 dicembre 1969) figlio del leggendario Bob e della modella Sara Lowndes (i due rimangono sposati dal 22 novembre 1965 al 29 giugno 1977). A capo dei Wallflowers infatti Jakob (sposato con l’amica dell’adolescenza Nicole Paige e padre di quattro figli) è riuscito ad imporsi senza dover ricorrere al suo cognome così ingombrante procedendo “onestamente” dal 1990 ad oggi, attraverso sei album di pregevole roots rock e un paio di parentesi soliste. Al figlio Bob Dylan dedica ‘Forever Young’. L’altro “pargolo” è Jesse (1966), regista affermato e fondatore della compagnia di produzione Wondros, ma interessa il figlio di quest’ultimo – Pablo – che seppur ancora giovane è giù un astro rampante della galassia rap.

Steve EARLE – Una leggenda del country-rock americano, il 59enne Steve Earle porta in dote il figlio Justin Townes Earle cantautore/chitarristanato nel 1982. Nel settembre 2014 è tornato con il nuovo album ‘Single Mothers’.

Pete ESCOVEDO – La bellissima Sheila E (12/dicembre/1957) prima di divenire un’icona degli anni ’80, suona le percussioni nella band latin jazz Atzeca con il celebre padre (anch’egli percussionista) Pete “Coke” Escovedo. Nel 1979 ad un concerto di Al Jarreau conosce Prince che nel 1983 la fa cantare nella b-side (‘Erotic City’) di ‘Let’s Go Crazy’ e le procura un contratto con la Warner Bros. Sei album di una carriera da riscoprire e genìa tramandata anche ai fratelli Juan e Peter Michael Escovedo.

Bryan FERRY – I figli del dandy Bryan Ferry sono apparsi qualche tempo fa assieme al papà nella campagna pubblicitaria del marchio H&M. Otis, Isaac, Tara e Merlin, avuti dalla moglie Lucy Helmore che Ferry sposa nel 1982, un mese dopo l’uscita di ‘Avalon’, disco dei Roxy Music dove in copertina figura proprio la giovane modella Helmore (ha 14 anni meno dell’artista inglese). I due hanno divorziato nel 2003.

Edgar FROESEJerome Froese (24/novembre/1970) è il figlio (fortunatissimo) di Edgar Froese leader maximo dei Tangerine Dream. Il papà ha amici di lungo corso nelle persone di David Bowie, Iggy Pop… e dunque il piccolo berlinese non è un caso che abbia suonato proprio con Zowie figlio di David. Nel 1986 va in tour con i Tangerine Dream e nel 1989 suo è il solo di chitarra in ‘Lily On The Beach’. Una militanza durata ben oltre i 15 anni. Poi il primo album solista dal titolo ‘Neptunes’ a cui seguiranno vari EP e alcune uscite come TDJ Rome.

Serge GAINSBOURG – La splendida Charlotte Lucy Gainsbourg (Londra, 21/luglio/1971) figlia della straordinaria coppia Serge Gainsbourg e Jane Birkin. Carriera cinematografica più prolifica di quella musicale che si è arricchita negli ultimi anni con ‘IRM’ prodotto da Beck e con ‘Stage Whisper’. Null’altro da aggiungere a questa magnifica storia. Sorellastra di Charlotte è Lou Doillon, figlia della Birkin (e del regista Jacques Doillon), modella, attrice, cantautrice classe 1982. Il suo primo lavoro è datato 2012.

Noel GALLAGHER – Baby modella ricercatissima, lanciata come possibile erede di Kate Moss, è Anaïs Gallagher figlia di Noel Gallagher e di Meg Mathews (genitori da tempo separati), già protagonista per Paul Smith e per gli scatti di Mario Testino.

Art GARFUNKELJames Garfunkel fa ridere. Ma l’avete mai visto? E’ il sosia nano del padre. A 16 anni esordisce con un album dimenticabile, ma già a 6 vince un premio alla National Association Of Parenting Publications. Attualmente e non sempre assiduamente collabora a qualche disco (raro) di Art.

Marvin GAYE – L’indimenticato ed influente Marvin Gaye ha avuto anche il merito di dare alla luce con la sua compagna due splendidi figli. Ci interessa la spettacolare bellezza di Nona Marvisa Gaye (4 settembre 1974) che prima di esordire nel mondo della musica, decide di intraprendere una fortunata carriera sul grande schermo. Nel 1989 la vediamo in “Harlem Nights” e nel 1992 arriva il debutto discografico con ‘Love For The Future’. Nel 1993 (giustamente) People Magazine la mette tra le 50 donne più belle del mondo e l’anno successivo sfila a Parigi per Versace. Sempre nel 1994 intraprende una relazione sentimentale con Prince, collaborando all’album compilazione ‘1-800-New-Funk’. In tempi recenti l’ammiriamo invece nel film “Ali” dove interpreta Belinda la moglie del pugile. Nel 2006 entra nel cast di “Law & Order: Criminal Intent”. Il nonno è Bulee “Slim” Gaillard, grande artista jazz, la figlia del quale è l’ex-moglie di Marvin Gaye.

Bob GELDOFLittle Pixie Geldof sorella della povera Peaches Honeyblossom Michelle Charlotte Angel Vanessa – è la terza delle figlie di Bob Geldof e della sfortunata Paula Yates. Appena 23 anni e già richiestissima nel mondo della moda. Cantante per la band Violet, Dj, fidanzata con George Barnett batterista dei These New Puritans.

Lowell GEORGE – È carina, minuta, graziosa. E’ Inara George (classe 1974), figlia del celebre Lowell, compianto leader dei southern rocker Little Feat. Ha un passato ancora giovanissima nei Lode che riescono ad ottenere un contratto con la Geffen. Un EP nel 1996 (‘Legs & Arms’) e quindi il passaggio nei Merrick. Duo indie rock che metterà agli archivi un paio di album prima della separazione nel 2002. Tre anni dopo debutta con ‘All Rise’ per la Everloving. Vanno ricordate anche le collaborazioni vocali per Jackson Browne e Van Dyke Parks, oltre quelle in un paio di album degli Idlewild. Dal 2006 fa parte dei The Bird & The Bee.

Berry GORDY – Il record producer di Detroit è il fondatore della Motown Records. Un totem con 8 figli. Tra questi spiccano Kennedy William Gordy (aka Rockwell), l’attrice Rhonda Suzanne avuta con Diana Ross, il rapper Stefan Kendal Gordy aka Redfoo del duo LMFAO fondato con il nipote Skyler Austen Gordy aka Sky Blu (figlio di Berry IV e fratello di Mahogany Cheyenne Gordy aka Mahogany Lox, cantante e DJ)

Woody GUTHRIE – Ben più famoso certamente Arlo Guthrie. Il padre Woody è uno dei personaggi musicali più importanti della prima parte del secolo scorso. Nato a Coney Island nel 1947, è il più giovane dei figli del leggendario artista, la madre è la ballerina Marjorie Mazia Guthrie. Il momento migliore, e insuperato, risponde alla realizzazione nel 1967 (anno della morte del padre) dell’album ‘Alice’s Restaurant’ che diviene anche un film diretto dal mitico Arthur Penn (padre di Sean e del compianto Chris).

Charlie HADEN – Molti di voi certamente conosceranno il fenomenale jazzista Charlie Haden (scomparso nel luglio del 2014) che lega il suo nome ad Ornette Coleman, pochi invece sanno che il figlio Josh è il nome tutelare del progetto Spain. Sei album all’attivo ed un best uscito nel 2003 prima della reunion avvenuta sul finire del 2007. In archivio anche l’esordio solista con un EP dal titolo ‘Light Of Day’ ed un album ‘Devoted’ uscito nel 2007. Ma la saga familiare Haden non è finita qui. Ci sono le sorelle Petra, Rachel e Tanya. Le prime due che tra il 1991 ed il 1997 hanno fanno parte dei that dog di Los Angeles. La band era capitanata da Anna Waronker figlia di Lenny Waronker (tra i maggiori giganti del mondo discografico) nonchè sorella del batterista Joey già con Beck e R.E.M. La Waronker è altresì sposata con Steve McDonald noto nei Red Kross. Dopo lo split Petra Haden (che vanta infinite apparizioni come backing vocalist e violinista… vedi ad esempio Beck) ha realizato alcuni album solisti, tra cui ‘Petra Haden Sings The Who Sell Out’ (2005) dove reinterpreta a cappella classici degli Who. Di spicco la partnership con Bill Frisell con il quale realizza nel 2003 l’album ‘Petra Haden & Bill Frisell’. Rachel Haden ha fatto parte della touring band di Todd Rundgren e in passato ha contribuito alle parti vocali per gli album di Jimmy Eat World, Nada Surf e Rentals. Tanya è la moglie dell’attore Jack Black, cantante e violoncellista (Silversun Pickups) con le sorelle nel febbraio 2014 esordisce come The Haden Triplets, l’album omonimo è prodotto da Ry Cooder per la Third Man Records.

Sammy HAGAR – Il “red rocker” ha quattro figli. Dal primo matrimonio con Betsy Berardi nascono Aaron (1970) e Andrew (1984). Dal secondo con Kari Hagar nascono Kama (1996) e Samantha (2001). Aaron è proprietario di un car shop e si diletta con i Fightclub assieme al fratello Andrew e ad altri due figli d’arte Miles Schon (figlio di Neal dei Journey) e Ry Kihn (figlio di Greg).

Albert HAMMONDAlbert Hammond Jr. è il chitarrista degli Strokes. Il padre (18/maggio/1944) è un rinomato produttore, autore ed artista inglese che nel 1972 rilascia il suo apice che risponde al nome di ‘It Never Rains In Southern California’, canzone “classico” che ha fatto il giro del mondo. Albert Jr. nasce il 9 aprile del 1980 grazie all’unione del padre con la modella argentina Claudia Fernandez, nuova fiamma arrivata dopo la separazione con la moglie.

HANNA/McEUEN – I cugini Jaime Hanna e Jonathan McEuen sono figli di Jeff Hanna e John McEuen. Il primo è tra i fondatori (1966) della Nitty Gritty Dirt Band (della prima line up fa parte anche un giovine Jackson Browne), il secondo entra in formazione un anno dopo. Istituzione della musica country folk rock americana, coetanei dei Byrds, i californiani hanno ispirato segnatamente gente come Eagles e similaria. Jonathan è sempre stato all’ombra del padre fin dall’infanzia. A 12 anni è messo sotto contratto dalla Disney per partecipare a The Mickey Mouse Club nel periodo in cui ci sono anche la Britney Spears e la Aguilera ma il ragazzo non sa ballare e per questo viene “segato”. Dopo alcune esperienze musicali eccoli al debutto assieme come Hanna-McEuen con un disco omonimo via Dreamworks datato 2005. Nell’album si cimentano con chitarre acustiche, armonica, dobro, banjo e mandolino.

Steve HARRIS – In ambito “metal” si inserisce Lauren Harris (6 luglio 1984), figlia di Steve Harris, incartapecorito bassista degli Iron Maiden. Leggenda vuole che sia stata scoperta artisticamente in un pub da Russ Ballard. Nella sua band c’è il chitarrista Rick Baum (Deepset) che vanta una collaborazione con Nicko McBrain nei McBrain Damage. Disco di debutto datato 2008 e tour di supporto per i padrini Maiden nel 2007 in giro per il mondo.

George HARRISON Dhani Harrison (1978) è l’unico figlio del compianto George Harrison e della sua compagna Olivia. Nel 2006 fonda i thenewno2 e lo ritroviamo nel 2010 coinvolto nel progetto (sfortunato) Fistful Of Mercy assieme a Ben Harper e Joseph Arthur.

Kevin HASKINS – Il batterista storico dei Bauhaus (ma anche Tones On Tail e Love and Rockets) dall’unione con la moglie Pamela Dompe lancia nel mondo della musica le figlie Lola e Diva protagoniste nella band Blackblack. Diva collabora con il padre al progetto Poptone assieme a Daniel Ash.

Peter HOOK – Dall’unione con Iris Bates l’ex-bassista dei Joy Division ha avuto due figli. Uno di questi – Jack Bates – suona lo stesso strumento del padre, assieme al padre, nella backing band The Light.

Trevor HORN – Due dei quattro figli di Trevor Horn sono nel campo musicale. Aaron (aka Aaron Audio) è musicista e produttore, con la sua band Sam and the Womp e come Dj nel giro londinese. Ally Horn assieme proprio ad Aaron cura gli Sarm Studios.

Steve HOWE Dylan Lee Howe batterista affermato in ambito jazz è il figlio di Steve Howe degli Yes (la canzone ‘Clap’ del 1971 è a lui dedicata). Collabora con il padre, con Trevor Horn e Nigel Godrich, incide come Dylan Howe Quintet e lo troviamo nella band di Wilko Johnson.

Julio IGLESIAS – Certamente Enrique Iglesias (1975).

Mick JAGGER – Iniziamo dalla bellissima Georgia May Ayeesha Jagger spaventosamente uguale al padre e alla mamma Jerry Hall. A 17 anni nel 2009 vince il prestigioso British Fashion Awards, uno dei riconoscimenti più ambiti nel mondo della moda UK. Non vanno dimenticatate le altre figlie: la creatrice di gioielli Jade Sheena Jezebel (avuta da Bianca De Macias) e Elizabeth Scarlett (fresca di copertina su Playboy, fotografata da Sasha Eisenman, la madre è sempre la Hall) anch’esse con un passato/presente nel dorato mondo fashion. Jagger è padre di altri 4 figli: da Marsha Hunt (Karis Hunt Jagger, 1970), dalla Hall anche James Leroy Augustin (1995) e Gabriel Luke Beauregard (1997), da Luciana Gimenez (Lucas Maurice Morad, 1999). Cinque volte nonno e una volta bisnonno. Highlander.

James JAMERSON – Il celebre bassista americano (1936-1983), uno dei più influenti di sempre (autentico maestro per “luminari” come Jack Bruce, John Entwistle, Bootsy Collins, John Paul Jones, Paul McCartney, Pino Palladino, Flea…) – compare non accreditato in tantissime registrazioni Motown – dall’unione con la moglie Anne ha avuto tre figli. Tra questi riprende le orme del padre James Jamerson Jr. che alla fine degli anni ’60 fa parte della touring band dei Temptations, poi è protagonista di una serie lunghissima di collaborazioni, forma i Chanson e negli anni ’80 eccolo al fianco di Bob Dylan, B.B. King e Tina Marie. Jamerson Jr. muore nel marzo del 2016 all’età di 58 anni.

Waylon JENNINGS – Uno dei giganti del country rock americano (scomparso nel 2002). Lunga la discografia del figlio Waylon AlbrightShooterJennings (1979) che si muove tra country, southern-rock e psichedelia.

Billy JOELAlexa Ray è figlia del grande Billy e della madre (la supermodella) Christie Brinkley. Per questo impegnata nel mondo della moda ma anche in quello musicale visto che nel 2006 esordisce con  l’EP ‘Sketches’.

Tom JOHNSTON – La figlia del 66enne californiano Tom Johnston, chitarrista tra i fondatori dei Doobie Brothers, è la bella cantautrice Laura Johnston che vanta anche supporti live a KISS, Heart e Willie Nelson.

Brian JONES Julian Jones è il figlio di Linda Lawrence e Brian Jones. Si incontrano nel 1962 quando lei ha 15 anni e lui 20. Nel 1964 nasce Julian ma ben presto Brian Jones è già tra le bracia di Anita Pallenberg. La Lawrence inizia una relazione con Donovan, tra alti e bassi arriveranno al matrimonio (lungo 40 anni) con altri due figli Astrella Celeste e Oriole Nebula. Coincidenza vuole che “While performing in Birmingham, he was visited by the nascent Happy Mondays, who asked him to join them at the legendary Manchester haunt, the Hacienda…”. Astrella Celeste si fidanza con Paul Ryder mentre Oriole Nebula sposa Shaun Ryder (dall’unione nasce Coco).

OLU DARA JONES Charles Jones III (questo il nome all’anagrafe) è uno dei grandi del jazz (classe ’41). Il figlio è Nasir bin Olu Dara Jones ovverosia il rapper Nas.

Quincy JONES – Il leggendario produttore Quincy Jones è l’orgoglioso papà dell’attrice Rashida Jones.

Mick JONES – Il figlio dello storico membro degli Spooky Tooth e dei Foreigner è Alexander Dexter Jones artista legato alla Kitsuné. La madre è la scrittrice Ann Dexter-Jones. La sorella Annabelle (1986) è una ricercata fashion designer, modella e attrice. Ann Dexter-Jones dal precedente matrimonio ha avuto tre figli: il musicista/produttore Mark Ronson, la cantautrice/Dj Samantha Judith Ronson e la stilista Charlotte Ronson.

Karen KAYAdrianne Judith Pringle (Karen Kay) è una cantante inglese (anche attrice e impegnata in ambito jazz), mamma di Jay Kay (Jason Luís Cheetham) leader dei Jamiroquai. Il padre biologico (incontrato solo nel 2001) è Luís Saraiva, chitarrista portoghese.

Rick KEMP – La paffuta cantautrice Rose Kemp (11/dicembre/1984), da tempo residente a Bristol, ed autrice di un paio di album per la One Little Indian, è figlia della coppia fondatrice della leggenda folk Steeleye Span. I genitori sono infatti Maddy Prior e Rick Kemp, con i quali ancora piccina, va in tour regolarmente nel periodo infanzia-adolescenza.

Greg KIHN – Il leader dell’omonima (storica) band degli anni ’70 prevede come erede il figlio Ry che fin dalla tenera età segue il padre nei backstage di mezzo globo. Dopo aver studiato con Joe Satriani intraprende una carriera da session musician collaborando anche con Eddie Money, Joe Satriani, Billy Idol, Mike Reno (Loverboy), Jimi Jameson (Survivor), Bobby Kimball (Toto) e ovviamente con la Greg Kihn Band.

Simon KIRKEJemina Kirke è la figlia del batterista dei leggendari Free e dei Bad Company. Londinese, attrice conosciuta per il ruolo di Jessa Johansson nella serie “Girls”. La mamma è la proprietaria della celebre boutique vintage newyorkese Geminola dove si sono “servite” molte serie televisive di successo come ad esempio “Sex And The City”.

Lenny KRAVITZ Zoë Isabella Kravitz è il ritratto del padre Lenny al femminile. Nata a Los Angeles dall’unione geneticamente fantastica tra il musicista e l’attrice Lisa Bonet. Sposati nel 1987 e divorziati nel 1993 quando la piccola Zoë ha solo cinque anni. Attrice e modella anche per Jalouse, Venus Zine, Elle, Alexander Wang, per hobby è stata alla testa della band Elevator Fight mentre attualmente si esibisce alla testa dei Lolawolf. Da ricordare la relazione breve ma intensa con Michael Fassbender.

Robbie KRIEGER – Vedi Miles Davis.

Fela KUTI – Il figlio più giovane del leggendario pioniera dell’Afrobeat è Femi Kuti (Olufela Olufemi Anikulapo Kuti, 1962). Multistrumentista di successo, vanta una ricca discografia che parte cronologicamente dalla fine degli anni ’80.

Mario LALLI – Il pioniere della scena desert-rock californiana, Yawning Man/Fatso Jetson giusto per citare i progetti più celebri, da sempre gira con la sua “grande famiglia” che prevede il cugino Larry Lalli e da qualche anno ormai anche il figlio Dino Von Lalli.

Cyndi LAUPERDeclyn Wallace Thornton è il figlio classe ’97 dell’artista newyorchese nato dall’unione con l’attore David Thornton (i due si sono sposati nel 1991). Declyn è un rapper e usa il nome d’arte Dex Lauper. Nell’agosto 2016 debutta con il singolo ‘Wavy’.

Simon LE BON – Amber Rose Tamara Le Bon è la figlia di Simon (più paffutelle le sorelle Tallulah e Saffron) e della modella Yasmin Parvaneh. Come la madre, Amber è una ricercata modella.

John LENNONJohn Charles Julian Lennon (8 aprile1963) nasce a Liverpool (la mamma è Cynthia, prima compagna di John) ed è risaputo come la sua piccola presenza sia stata fonte d’ispirazione per alcune stra-celeberrime canzoni dei Beatles (se le ricordate siete dei veri musicomani, altrimenti aspettate di terminare la raccolta punti dell’Opus Dei). Compare come batterista nel brano ‘Ya Ya’ dell’album (del padre) ‘Walls And Bridges’ (1974). La carriera solista è in pratica quasi tutta dispensabile, se si esclude il discreto esordio ‘Valotte’ (1984) con il quale riceve numerosi consensi di critica e pubblico. Sean Ono Lennon (9 ottobre 1975) nato a New York, rispetto al fratello è sicuramente più attivo e “allargato” mentalmente. Inizia nel 1995 con la band IMA (che in giapponese signfica NOW) supportando la mammà nel disco ‘Rising’. Quando le Cibo Matto (Yuka Honda e Miho) sono invitate dalla Capitol a remissare ‘Talking To The Universe’, diventano inevitabilmente amiche con la Ono e la conoscenza con Sean è passo breve. Adam Yauch dei Beastie Boys (dopo un concerto proprio con le Cibo Matto) fa firmare Sean Lennon per la Grand Royal Records. Yuka Honda produce il primo album solista di Sean (‘Into The Sun’) e il secondo figlio di John produrrà in parte ‘Stereotype A’ delle Cibo Matto. Nel dicembre 2004 Sean e l’amichetta del cuore Yuka, insieme ad Harper Simon si esibiscono come trio acustico al Tonic di New York. L’attività continua poi abbastanza prolifica tra colonne sonore, album solisti e produzione “esterna”. Nel 2008 assieme alla fidanzata, la modella Charlotte Kemp Muhl, fonda i The Ghost Of A Saber Tooth Tiger. John al figlio Sean dedica ‘Beautiful Boy’.

Annie LENNOXLola e Tali Lennox sono ovviamente le figlie di Annie Lennox. Il padre è il produttore cinematografico e musicale israeliano Uri Fruchtmann, separato dalla cantante dal 2000. Lola (classe 1990) studia come soprano alla Royal Academy Of Music ed ha già posato per importanti riviste come Vanity Fair e Jalouse. Tali (classe 1993) ha da qualche anno intrapreso con successo la carriera di modella.

James LITHERLAND – Il cantante e chitarrista inglese (1949) è uno dei fondatori dei Colosseum (tra progetti e collaborazioni ricordiamo anche Rod Stewart, George Martin, Bandit, Mogul Thrash…) e padre dell’apprezzato James Blake (1988).

Bob MARLEY – La grande famiglia Marley. I figli più “vecchi” del padre del reggae – Ziggy, Sharon, Cedella e Stephen – realizzano la loro prima canzone come Ziggy Marley & The Melody Makers già nel 1979 (il piccolo Stephen ha solo 6 anni), ‘Children Playing In The Streets’ è prodotta dallo stesso Bob Marley. Successivamente i primi due album saranno ‘Play The Game Right’ del 1985 e ‘Hey World!’ del 1986. Ziggy collaborerà con il moniker Ghetto Youths International con Stephen insieme ai fratelli più giovani Julian (classe 1975) e Damian Robert Nesta Marley a.k.a. “Junior Gong” (classe 1978). Nei Melody Makers troviamo anche l’altro figlio Ky-Mani Marley (classe 1976). Ma la saga continua visto che nel 2017 debutta Skip Marley (classe 1996) figlio di Cedella.

Johnny MARR – A marzo 2014 è stato il celebre papà ad annunciarlo attraverso Twitter: “Nile Marr aka Man Made album TV Broke My Brain on Soundcloud”. Nile Marr vive da tempo a Sheffield “lontano” dalla sua Manchester, con ancora i dischi di Bob Dylan e John Martyn in bella mostra, dopo aver abbandonato il progetto Kid 4077 (condiviso qualche anno fa con Tom Abbott, figlio di Paul quello di “Shameless”).

MASTER P – Nove figli per il rapper di New Orleans. Tra questi entrano nello speciale la figlia Cymphonique Miller (cantante e attrice) e i figli (rapper e attori) Lil’ Romeo (Percy Romeo Miller), Silkk the Shocker (Vyshonne King Miller) e C-Murder (Corey Miller).

Paul McCARTNEY – Il ritratto del padre. James McCartney (12/settembre/1977) è figlio di Paul e della straordinaria Linda McCartney. Londinese, musicista, cantautore, vanta collaborazioni con i celebri genitori e nel 2013 dopo una serie di EP ha debuttato con l’album ‘Me’. Più nota certamente Stella McCartney (43 ani) tra le più note fashion designer degli ultimi anni, nel mondo dell’arte anche la sorella più grande Heather Louise McCartney (figlia di Linda e del geologo Joseph Melville See Jr.), mentre Mary Anna McCartney (1969) è una rinomata fotografa. Dall’unione con Heather Mills nel 2003 è nata Beatrice Milly McCartney.

Stephen McCRAVEN – Lo straordinario batterista jazz (a muoversi tra avanguardia e mainstream) è unito alla alla folk singer ungherese Agnes Zsigmondi. Da questa unione nasce a Parigi nel 1983 Makaya McCraven, anche lui batterista (e produttore) stimato in ambiti jazz e world.

Duff McKAGAN – Dalla terza moglie, la modella e designer Susan Holmes (sposata nel 1999), il celebre bassista di Seattle diventa padre di Mae e Grace. Quest’ultima è la cantante dei Pink Slips già arrivati al debutto. ‘Foxy Feline

MEATLOAFPearl Aday è la figlia(stra) di Meatloaf (Michael Lee Aday). Musica nel sangue visto che il padre biologico è stato il batterista della Full Tilt Boogie band di Janis Joplin. La mamma è invece Leslie G. Edmonds che Meatloaf conosce nel 1978. Pearl si è vista come vocalist per i Mötley Crüe e attualmente guida la sua formazione chiamata Pearl. Sposata con Scott Ian degli Anthrax.

Don MENZA – Lo straordinario jazzista di Buffalo (classe 1936) è il padre dello sfortunato Nick Menza (Monaco di Baviera, 1964) batterista dei Megadeth, deceduto il 21 maggio 2016 a 51 anni per un attacco di cuore, dopo essersi accasciato sul palco durante un concerto a Los Angeles degli OHM la sua più recente creatura artistica.

Charlie MINGUS – Nome altisonante quello di Eric Mingus figlio del monolite Charlie. Newyorchese di nascita (8/luglio/1964) frequenta la celebre Berklee School e nel 1994 – stanziato a Londra – conosce la magica tromba di Jim Dvorak. Bassista e cantante, nel 1996 (di nuovo in USA) firma per la Some Records che dà alle stampe ‘Um…Er..Uh…’. Collabora inoltre con calibri quali Marianne Faithful, Beck, Todd Rundgren, Jarvis Cocker, Nick Cave, Beth Orton ed Elvis Costello e nel 2002 ecco il secondo lavoro ‘Too Many Bullets, Not Enough Soul’ a cui segue nel 2007 il terzo capitolo…

Thurston MOORE – E Kim Gordon. Il 1 luglio 1994 nasce Coco Hayley Gordon Moore. Modella, attrice e voce dei Big Nils, punk-noise band di Northampton (Massachusetts) attivo dal 2010 e attualmente in “pausa”.

Van MORRISON – Altra ragazza carina e con un nome importante alle spalle è Shana Caledonia Morrison (nata a New York il 7 aprile 1970) figlia della leggenda Van. La carriera prende il via nel 1993 quando in qualità di corista è al fianco dello slavato papà nel Van Morrison Rhythm & Soul Revue, quindi la si ascolta nel disco ‘A Night In San Francisco’. Cinque album solisti all’attivo e nel 2001 quello uscito in compagnia del vecchio lupo della consolle Roy Rogers.

Dave MUSTAINE – Per il leader dei Megadeth due figli dal matrimonio con Pamela Anne Casselberry: Justis David Mustaine (classe ’92) e Electra Nicole (classe ’98). Il primo suona la chitarra ed è apparso in alcune produzioni teatrali, la seconda ha esordito nella seconda parte del 2016 con un EP country-pop come ben testimoniato dal singolo ‘Life Is Good‘.

Ricky NELSON – Anche qui tre generazioni. Il band leader degli anni ’40 Ozzie Nelson, la stella del pop anni ’50/’60 Ricky e i gemelli biondi Matthew e Gunnar che sul finire degli anni ’80 trovarono il successo come Nelson.

Willie NELSONLukas Nelson è il frontman dei Lukas Nelson & Promise of the Real. Non country ma rock’n’roll.

Michael NESMITHJason Nesmith (7 agosto 1968) terzo di quattro figli avuti dal chitarrista Robert Michael Nesmith, meglio noto come membro dei Monkees (insomma quelli assemblati in studio che a mala pena sapevano suonare… bla bla… previa essere riconsiderati 40 anni dopo… bla bla…). Jason inizia come attore, è del 1981 la sua partecipazione a “The Man Who Saw Tomorrow”, dove tredicenne interpreta un giovane Nostradamus (la voce narrante del film è di Orson Welles). Altri ruoli in musical di grido e quindi il diploma alla celebre Berklee School di Boston (18 anni). La sua prima esperienza è nei Kill For Thrills di Gilby Clarke (ex-Candy e quindi Guns N’Roses), un EP ed un album discreto, in linea con il sound stile Ted Nugent. In seguito fonda i The Beauties ricordati per un album omonimo (lo posseggo se siete interessati, nda) di suadente alternative rock. Con il già analizzato Donovan Leitch, forma poi i Nancy Boy, tre album prima che Jason lasci per tornare a Los Angeles ed iniziare la carriera solista. Due album, un “lavoro” per la A&M come direttore musicale e qualche show con la Marc Ford Band (The Black Crowes).

Rick NIELSEN – Uno dei padri fondatori dei Cheap Trick. Rick Nielsen (già figlio d’arte di un celebre direttore d’orchestra, Ralph Nielsen) è il papà di Miles Nielsen, musicista alla testa dei Rusted Hearts, con i quali realizza tre album (il più recente ‘Heavy Metal’ del 2016). “Most of my childhood was spent on a tour bus traveling across the country with Cheap Trick…”.

Berry OAKLEY – Una leggenda legata al nome della Allman Brothers Band. Bassista e fondatore della storica band americana, il destino avverso lo vede soccombere (anche lui dopo Duane Allman) in un incidente motociclistico. Muore a soli 24 anni nel 1972. I figli sono Berry Duane Oakley (aka Berry Oakley Jr.) – vedi Miles Davis – e Shaun Berry Oakley anch’esso musicista. Mentre la piccola Brittany è la bimba che compare sulla copertina di ‘Brothers And Sisters’ della ABB.

Ric OCASEK – Sei figli da tre matrimoni per il leggendario leader dei Cars. Uno di questi, Christopher, fonda i Glamour Camp che esordiscono nel 1988. Il cognome utilizzato è Otcasek come da spelling originale.

Ozzy OSBOURNE – Ora è il turno della londinese Kelly Michelle Lee Osbourne (27 ottobre 1984) figlia del leggendario Ozzy. Sale agli onori della cronaca nel 2002 con la serie di MTV dedicata alla sua allegra famigliola (“The Osbournes”), composta anche dal fratello Jack e dalla sorella Aimee che però non compare per scelta ma che troviamo cantante nel 2015 con il suo progetto ARO. Nel 2003 la troviamo nella parte di Sharon nel film “Live Freaky Die Freaky”. Uno dei suoi ex è Bert McCracken della band The Used, la sua migliore amichetta è Mandy Moore. Ricordiamo che i tre Osbourne – nati da Sharon – hanno anche due fratellastri che rispondono ai nomi di Louis (noto Dj techno/house di Birmingham sposato con l’attrice Louise Lennon) e Jessica Hobbs nati dal precedente matrimonio del madman con Thelma Mayfair. La carriera come cantante di Kelly (!) registra tre album all’attivo.

Vanessa PARADIS – E Johnny Depp. Da questa celebre unione (durata 14 anni e terminata nel 2012) nasce nel 1999 Lily-Rose Melody Depp. Modella, attrice e con una piccola partecipazione all’album ‘Bliss’ pubblicato nel 2000 proprio dalla mamma.

Rick PARFITT – Nel mondo stellato dei figli celebri c’è anche Rick Parfitt Junior. Il babbo è ovviamente il chitarrista dei longevi boogie rocker Status Quo. La sua The RPJ Rock Band include musicisti che hanno lavorato con James Morrison, Robbie Williams e Lily Allen.

Anthony PERKINS – L’indimenticato protagonista di “Psycho” (scomparso nel 1992 all’età di 60 anni) è stato anche un discreto cantante realizzando tre album pop tra il 1957 e il 1958. Dal matrimonio con la fotografa Berinthia “Berry” Berenson nascono i figli Oz (attore) e Elvis (classe 1976) oggi apprezzatissimo cantautore.

Joe PERRY Adrian e Tony Perry sono i figli dello storico chitarrista degli Aerosmith. Nel 2008 iniziano con un power trio a nome TAB The Band quindi cambiano in Dead Boots esordendo nel 2013 con l’album ‘Verónica’.

John PHILLIPS  – Bijou Lilly Phillips si divide tra cinema, musica e moda. Nata nel  Connecticut è la figlia d’arte del leader dei The Mamas & the Papas e di Geneviève Waïte modella/attrice sudafricana. Playboy, Missbehave, Stuff, Vogue, Nylon e Calvin Klein sono alcuni dei marchi con i quali ha lavorato nella sua carriera.

Elvis PRESLEYLisa Marie Presley non ha bisogno di presentazioni. Nata a Memphis il 1 febbraio 1968, figlia di Elvis e Priscilla, nonchè sposa di Danny Keogh (1988-1994), Michael Jackson (1994-1996), Nicholas Cage (2002-2004) e attualmente legata al musicista/produttore Michael Lockwood (che sposa nel 2006 e dal quale avrà due gemelle). Il debutto musicale avviene nel 2003 con ‘To Whom It May Concern’ al quale collabora Billy Corgan, due anni dopo ecco il nuovo album ‘Now What’ che la pone sulla corsia del pop da classifica alla Natalie Imbruglia. Riley Keough è attrice e modella, nel 2010 è nel cast del biopic dedicato alle Runaways, dove interpreta Marie, la sorella di Cherie Currie. Poi eccola nel nuovo film della saga “Mad Max”.

Nii-lante Augustus Kwamlah QUAYE – Il grande jazzista inglese Cab Kaye (questo il nome con il quale è conosciuto) – scomparso nel 2000 all’età di 78 anni – convola a nozze tre volte. I figli sono il chitarrista Caleb Quaye (classe ’48), quotato studio musician che tra gli altri collabora anche con Mick Jagger, Elton John e Paul McCartmey, il più noto Finley Quaye (nato nel 1974) e Terri (Theresa) Quaye (classe 1940) celebre cantante/pianista jazz.

Otis REDDING – Il leggendario artista soul, oltre alla sua indimenticata produzione musicale, ha lasciato anche una nutrita prole. Il figlio che più ci interessa è Otis Redding III. Negli anni ’80 forma un trio con il fratello maggiore Derek, accompagnato anche dal cugino Marl Locket. Tutti i figli sono attivi come musicisti, autori e produttori (soprattutto Karla). La madre Zelma cura gli interessi della fondazione intitolata a Otis e si occupa ovviamente dell’immagine, del nome e di quant’altro. L’altra figlia Demetria è invece la direttrice delle pubbliche relazioni dell’American Cancer Society a Macon (Georgia).

Dewey REDMAN – Uno dei più grandi sassofonisti free jazz americani. Dewey Redman (scomparso nel 2006 a 75 anni) lascia l’eredità al celebre figlio Joshua (californiano, classe ’69) che è anche nipote di un altro gigante del jazz stelle e strisce ovverosia Don Redman (morto nel 1964).

Keith RICHARDS – Altre modelle in casa Rolling Stones. Come Theodora Richards, figlia dell’immortale chitarrista e di Patti Hansen. Qualche anno fa la giovane è stata arrestata a New York per possesso di marijuana e per aver imbrattato con la scritta “TNT” un muro del convento di S. Antonio al 190 di Prince Street. Inizia la sua carriera a 16 anni assieme ad Elizabeth Jagger chiamata da Tommy Hilfiger e poi prosegue con successo la sua ancor giovane strada. Sempre in casa Richards di due anni più piccola è Alexandra Nicole, Dj newyorchese e modella tra gli altri per Vogue, Glamour, Playboy.

Lionel RICHIE – La “vecchia” superstar Lionel Richie è padre di Nicole Richie una personalità della TV americana e icona nel mondo della moda (“Her biological father is Peter Michael Escovedo, a musician who briefly played with Lionel Richie, and her biological mother Karen was the executive assistant for Nicole’s aunt, Sheila E. When she was three, her parents agreed to let her move in with Brenda Harvey and Lionel Richie because they could not afford to provide for her financially”) si divide anche con il mondo del cinema e della scrittura.

Terry RILEY – Il padre del minimalismo porta in eredità uno dei tre figli. Gyan Riley (classe ’77) è un chitarrista, un virtuoso, già in casa Tzadik, che vanta collaborazioni anche con Zakir Hussain, Michael Manring, Dawn Upshaw, The San Francisco Symphony, The Falla Guitar Trio.

Sylvia ROBINSONSylvia Vanderpool (scomparsa nel 2011 all’età di 75 anni) è stata una cantante e produttrice americana. A fine anni ’50 si esibisce nel duo Mickey & Sylvia e nel 1959 sposa il pugile Joe Robinson. Negli anni ’70, dopo altre esperienze discografiche, fonda la Sugar Hill Records. Il figlio Joseph Robinson, Jr. (membro della Sugar Hill Gang e successivamente produttore esecutivo) scompare nel luglio 2015.

Diana ROSSEvan Ross è principalmente un attore ma ultimamente ha esordito con un singolo R&B sulle orme (forse) della mamma. Rhonda Suzanne (1971) avuta da Berry Gordy è invece un attrice.

Gavin ROSSDALEDaisy Rebecca Lowe è la figlia della cantante/fashion designer Pearl Lowe e di Gavin Rossdale dei Bush. Una paternità “sofferta” e legalmente controversa, “scoperta” biologicamente solo nel 2004. Pearl Lowe fino ad allora ha sempre creduto che il padre di Daisy fosse l’ex-marito Bonner. La madre della giovane modella (vocalist negli anni ’90 per formazioni quali Powder e Lodger) è legata dal 1995 (sposata nel 2008) a Danny Goffey batterista dei Supergrass, al quale ha dato ben tre figli. Daisy dal canto suo vanta legami con William Cameron Jr dei Blondelle e Mark Ronson. Rossdale come è noto è sposato dal 2002 con Gwen Stefani. La coppia ha oggi tre figli.

Todd RUNDGREN – La storia sulla paternità di Liv Tyler è nota (vi rimandiamo più sotto direttamente a Wikipedia). Meglio allora soffermarci sui tre figli: Rex e Randy avuti da Karen Darvin e Rebop dall’attuale moglie Michele Gray ex-ballerina dei Tubes e in seguito corista dello stesso marito (si sposano nel 1998). Rebop è un attore che abbiamo già visto ad esempio in “The OG Girls” ma si cimenta anche nel canto visto che compare nel nuovo album del padre ‘White Knight’ (2017).

From 1972 to 1979, Rundgren had a long-term relationship with model Bebe Buell. During their cohabitation, sometimes they were on-and-off. In 1976, Buell became unexpectedly pregnant from her brief relationship with Steven Tyler. On July 1, 1977, Buell gave birth to future actress/model, Liv Tyler. But Buell initially named the daughter Liv Rundgren and claimed that Todd Rundgren was the biological father to protect the child from Tyler’s drug addiction. Rundgren and Buell ended their romantic relationship shortly after Liv’s birth, but Rundgren put his heart and soul into the “white lie”. At age eight Liv was made aware of her real parentage, that she is in fact Steven Tyler’s biological daughter.

Richie SAMBORA – Dal matrimonio con l’attrice Heather Locklear (durato dal 1994 al 2006) nasce Ava Elizabeth Sambora oggi lanciata nel mondo della moda… e dei social!

Carlos SANTANA – Chitarra e piano dall’età di 5 anni. Stella Santana ha recentemente debuttato nel mondo della musica che conta con il singolo ‘The Reason’ (2014) e un anno dopo eccola tornare come Stella con il nuovo brano ‘Switch’ che farà parte dell’esordio lungo ‘Selfish’ fuori entro la fine del 2015. La mamma Deborah (divorziata da Carlos nel 2007) è figlia del chitarrista blues Saunders King. L’altro figlio Salvador Santana è invece un apprezzato tastierista.

Michael SCHENKER – È la volta di un figlio del metallo. Tyson Schenker nasce dal grande chitarrista Michael, che scrive la storia dell’hard rock teutonico e non solo in seno a UFO, Scorpions e MSG. Tyson è titolare del gruppo Raiders Of Rock’n’Roll.

Neal SCHON – Il leggendario chitarrista dei Journey vanta cinque matrimoni (e quattro divorzi) con il risultato di cinque filgi: Miles, Lizzy, Sarah, Aja e Sophie. Occhi puntati sul figlio Miles titolare della Miles Schon Band e ovviamente chitarrista.

Ravi SHANKAR – Il maestro e compositore indiano (scomparso nel 2012) dai matrimoni e relazioni con Annapurna Devi, Sue Jones e Sukanya Rajan lascia in eredità Shubhendra “Shubho” Shankar (che lo accompagnerà spesso in tour e che purtroppo muore nel 1992 all’età di 50 anni), la celebre Norah Jones (1979) e Anoushka Shankar (1981) musicista e compositrice che intraprende con successo una carriera solista sulle orme dell’indimenticato papà.

Ben SIDRAN – Meno noto il nome di Leo Sidran. Il padre è Ben Sidran, autore e musicista, che ha accompagnato gente come Manhattan Transfer, Booker T, Phil Woods, Eric Clapton, Doctor John e Carla Thomas. Ma viene ricordato principalmente per la militanza accanto a Steve Miller con il quale co-scrive la celebre ‘Space Cowboy’. Il figlio Leo a 15 anni scrive brani proprio per Miller che possiamo ascoltare nel disco ‘Wide River’. Poi realizza alcuni avori solisti, oltre a tantissime collaborazioni nate dal suo viaggiare fin da ragazzo accanto al padre, e si dedica con successo alla produzione (tra cui l’acclamata colonna sonora de “I Diari della Motocicletta”).

Gene SIMMONS – Il bassista dei Kiss ha due figli. L’avvenente Sophie Tweed Simmons (classe 1992) che cerca di affermarsi nel mondo della moda e il più grande di tre anni Nick Simmons che invece è un creatore di fumetti. Entrambi sono stati avuti dalla modella (Playboy) e attrice Shannon Tweed.

Joseph SIMMONSJoseph “Rev Run” Simmons non è solo uno dei fondatori dei Run-D.M.C. ma anche il prolifico padre di ben 6 figli nati da due matrimoni. Dal primo con Valerie Vaughn nascono Angela e Vanessa ormai stabili nelle “pagine” di Teen Vogue, disegnano scarpe (Pastry), pubblicano magazine, hanno successo! Da segnalare che il fratello Joseph è un rapper nei Team Blackout, un altro Daniel Dwayne “Diggy” Simmons III, oltre al mestiere del padre cerca di seguire anche quello delle sorelle essendosi inserito nel mondo della moda.

Paul SIMON – Tocca ora al figlio di Paul Simon e Peggy Harper. Harper Simon (7/settembre/1972) vanta un’interessante attività musicale insieme a Sean Lennon e Yuka Honda delle Cibo Matto. Si esibiscono spesso a New York come acoustic trio di spalla anche a Yoko Ono (vedi Tonic). Chitarrista di professione con il vezzo di qualche bravata di troppo, visto che qualche anno fa è stato arrestato mentre Paul Simon teneva un concerto di beneficenza. Nel 2009 è uscito l’omonimo debutto solista pubblicato dalla sua label Tulsi Records.

Nina SIMONELisa Celeste Stroud (classe 1962) è nata dall’unione della leggendaria cantante americana e Andrew Stroud. Attrice e raffinata interprete soul/jazz nel 2015 ha omaggiato la madre con l’album tributo ‘Nina Revisited’.

Paul SIMONON – Mentre Paul Simonon con il fido compagno Mick Jones se ne andava in tour con i Gorillaz (lo ricordiamo sempre al fianco di Damon Albarn nell’ottimo side project The Good The Bad & The Queen), i figli Louis e Claude posano per Hedi Slimane nella campagna del celebre marchio Prada e sfilano per Galliano. La somiglianza con il padre è spaventosa e non solo per quel ciuffo ribelle.

Frank SINATRA – Siamo a Nancy Sinatra (8/giugno/1940) e Frank Sinatra Jr. (10/1/1944 – 16/3/2016). Grazie al mega producer Lee Hazlewood e all’arrangiatore Billy Strange Nancy sale agli onori della cronaca musicale con il leggendario singolo (1966) ‘These Boots Are Made For Walkin’ che inaugura una serie di brani da top 10. Nel giro di due anni ecco infatti ‘Sugar Town’, ‘Lightning’s Girl’, ‘Love Eyes’ e il celeberrimo duetto con il papà ‘Somethin’ Stupid’ – maldestramente rieditato dalla coppia Kidman/Williams. Tra gli ammiratori che hanno dichiarato alla Nancy tutto l’amore del mondo ci sono anche Morrissey (collaborano nel 2004 quando la Sinatra incide ‘Let Me Kiss You’), Jon Spencer, Pete Yorn e Calexico. Nel 1995, dopo aver cresciuto due figli, torna attiva con l’album ‘One More Time’ e una copertina che la ritrae ancora gagliarda sul magazine Playboy. Femmine spaccaculo come Kim Deal delle Breeders e Kim Gordon dei Sonic Youth sono solo due delle donne in musica che hanno tratto ispirazione dalla Sinatra. Si pensi altresì a Madonna (che le copia anche gli stivali), Sheryl Crow, Chrissie Hynde, Deborah Harry, Shirley Manson, Avril Lavigne e Gwen Stefani. Tra i film interpretati spicca il cult movie “Wild Angels” diretto da Roger Corman ed interpretato con l’amico Peter Fonda (musiche di Dave Allan). Frank Sinatra Jr. fratello minore di Nancy e maggiore della produttrice televisiva Tina Sinatra, fin da ragazzo segue le orme del padre, diventando ben presto (a 19 anni) un performer, un crooner di successo. Muore a Daytona Beach nel marzo 2016 per un arresto cardiaco.

Grace SLICK – Dalla relazione con Paul Kantner (co-fondatore dei Jefferson Airplane) durata dal 1969 al 1975 nasce nel ’71 China Wing Kantner attrice e VJ di MTV nella seconda metà degli anni ’80. Non solo, perchè China compare come cantante al fianco dei Jefferson Starship in molti concerti a cavallo di almeno due decadi.

Fred/Patti SMITH – I figli di due tra le più grandi icone della musica sono Jackson (1982) (sposa Meg White nel 2009 ma divorzia nel 2013) e Jesse Smith (1987). Da tempo collaborano full time con la mamma.

Will SMITH Jaden ha già debuttato al cinema al fianco del padre (Muccino ricordate?) e figura in un brano di Justin Bieber, la sorella Willow è una cantante/attrice (già un successo con ‘Whip My Hair’) mentre Trey Smith si cimenta come Dj.

Dee SNIDER – Poi ecco arrivare Jesse Blaze, che altri non è che il figlio del boccalone Dee Snider leader dei trasandati glam metal heroes Twisted Sister. Anche Jesse ha fondato il suo gruppo semplicemente chiamato Blazed. Inoltre è stato protagonista sul canale VH1 del reality show dedicato alla sua famiglia: “Meet The Family: The Sniders”. Insomma gli “Osbournes” hanno fatto già epoca.

Steven SPIELBERG – Non è una rockstar ma chissà forse un giorno lo diventerà la figlia. Partiamo proprio dai genitori. La mamma è Kate Capshaw, attrice texana di 59anni, che sul set di “Indiana Jones e il Tempio Maledetto” conosce Steven Spielberg che sposa nel 1991. Tra figli precedentemente adottati e figli avuti dall’unione se ne contano ben sette. Due di questi oggi si fanno chiamare Wardell, già conosciuti come Brother/Sister, con un album all’attivo (‘The Accidental Zoo’) uscito nel 2011. Lei è Sasha Rebecca (classe ’90, appare in un paio di pellicole del papà come “The Terminal” e in un Indiana Jones recente, oltre a “Munich”, “The Company Men”…) lui è Theo, figlio adottivo della Capshaw avuto prima del matrimonio con il regista americano, che prenderà lo stesso cognome di famiglia. Sasha e Theo Spielberg arrivano da Los Angeles e ad inizio anno sono tornati in pista con il singolo ‘Opossum’. Amati da Zooey Deschanel, sono artefici di melodie pop dreamy raffinate come se Jenny Lewis si fosse messa al sole ascoltando Patrick Riley e Alaina Moore. L’album di debutto forse verrà pubblicato dalla Roc Nation di Jay-Z.

Bill SPOONER – Il protagonista è ora Boone Spooner (3 gennaio 1979), figlio di Bill “Sputnik” Spooner chitarrista fondatore dei mai troppo lodati The Tubes e di Cindi Osborn, prima ballerina degli spettacoli musical-teatrali sempre dei Tubes. Oggi Boone è un affermato produttore ed ingegnere del suono (visitate il sito è andate a vedere che curriculum ha dalla sua il ragazzo) mentre ogni tanto affianca il papà dal vivo. Per la cronaca Spooner uscì dai Tubes per problemi legati ad uno stato mentale precario e dunque non fa parte dell’odierna line up dei suoi ex-compagni.

Paul STANLEY – Il nome Kiss racconta tutto. Due matrimoni e quattro figli. Dal primo con l’attrice Pamela Bowen nasce Evan Shane (1992) leader della band The Dives. Da Erin Sutton nascono (dal 2006) Colin Michael Stanley, Sarah Brianna e Emily Grace.

Alvin STARDUST – La vecchia gloria del pop britannico (che ha recentemente annunciato un ritorno discografico dopo 30 anni) consegna al nostro viaggio il secondo figlio Adam, producer e DJ drum and bass conosciuto come Adam F.

Ringo STARR – Dagli intramontabili anni ‘60 arriva anche Zak Starkey (scritto a volte anche con due K) nato a Londra il 13 settembre 1965 e figlio di Ringo Starr (al secolo Richard Starkey) e Maureen Cox (Maureen “Mo” Starkey Tigrett, scompare nel 1994). Il primo drum kit lo riceve in regalo dall’amico di famiglia Keith Moon (!). Dopo una militanza giovanile in alcune band nel giro dei pub locali, il 7 settembre 1985 diventa papà… e nel frattempo continua un’incessante attività come session musician. Tra le collaborazioni ricordiamo Icicle Works, The Waterboys e The Lightning Seeds mentre scioglie il suo gruppo Face. Va in tour con i riformati The Who, si unisce agli Healers di Johnny Marr per l’album ‘Boomslang’ e nel 2004 eccolo dietro le pelli degli Oasis al servizio dei fratelli Gallagher. Più recenti le collaborazioni con Paul Weller e Graham Coxon.

Dave STEWART – Dall’unione con la fotografa olandese Anoushka Fisz (sposata nel 2001, cinque anni dopo il divorzio con Siobhan Fahey delle Bananarama), nascono Kaya e Indya. 15 anni, Kaya Stewart debutta a metà 2015 con il singolo ‘In Love With A Boy‘ che verrà incluso in un disco prodotto proprio dal papà.

Rod STEWART – Il leggendario Rod Stewart è il padre dell’avvenente Kimberly Alana Stewart (di Los Angeles) mentre la madre è Alana Hamilton Stewart attrice e modella molto nota negli Stati Uniti. Anche musicista e attrice, lavora per Tommy Hillfiger, MaxMara e Vogue giusto per citarne alcuni. È unita sentimentalmente a Benicio Del Toro (dopo una storia con Jack Osbourne, figlio di Ozzy), i due nell’agosto del 2011 hanno avuto la piccola Delilah Genoveva Stewart del Toro, prima nipote di Rod Stewart. Ruby Stewart è invece nata dall’unione con Kelly Emberg. Classe 1987, modella di successo, già vista per Karen Walker e Ultimo. Cantante a “tempo perso” per una band nata nel 2010 e defunta nel 2012 chiamata Revoltaire.

STINGEliot Paulina Sumner è la figlia di Sting e Trudie Styler. Nata a Pisa, cantante nella band I Blame Coco (contratto con la Island Records già a 17 anni), apparsa nelle nostre news per una collaborazione con il leader dei Guillemots. Il fratello/bassista Joseph è invece coinvolto nei Fiction Plane. Modella e attrice, appare nella campagna del 2008 della Burberry.

Joe STRUMMER – Bellissima Jazz Domino Holly figlia del grande Joe. Fondatrice dello Shoreditch Sisters Women’s Institute, curatrice della fondazione Strummerville, scrittrice, educatrice. “Queen of crafts”.

Donna SUMMERBrooklyn Sudano, californiana di 33 anni, è la splendida figlia di Donna Summer e dell’autore Bruce Sudano. Attrice, cantante e ballerina ha una sorella più piccola di un anno (Amanda) che fa parte del duo Johnnyswim.

James TAYLOR/Carly SIMON – I prolifici copulatori James Taylor e Carly Simon hanno avuto una progenie nei nomi di Ben e Sally che si sono dedicati alla musica. Ben Taylor (22/gennaio/1977) ha dato alle stampe una manciata di album, ascrivibili all’area folk, oltre a coltivare ambizioni da attore. Se Ben è riconducibile al genere che ha reso famoso il padre, la sorella più giovane Sally ha provato con scarsa fortuna a ritagliarsi un posto nell’ambito del pop raffinato. Questa la sua breve discografia: ‘Tomboy Bride’ (1998); ‘Apt 6-S’ (2000); ‘Shotgun’ (2001). Non dimenticate che James Taylor ha il fratello Livingston che è un noto country folk artist, mentre la sorella Kate è anch’essa cantautrice di livello.

John TAYLOR – Lo storico bassissta dei Duran Duran è il padre della modella Atlanta Taylor. Nata nel 1992 dall’unione del musicista con l’attrice/fotografa Amanda de Cadenet dalla quale divorzia nel 1997. Nel 2001 ritroviamo Amanda sposata con Nick Valensi degli Strokes, unione che “frutta” due gemelli.

Roger TAYLOR – Prima della morte del compianto Freddie Mercury nasce Rufus Tiger (marzo 1991) il primo figlio dello storico drummer dei Queen avuto dalla seconda moglie Debbie Leng (che compare nel video di ‘Breakthru’). Due sono infatti i figli avuti dal primo matrimonio, altri due dopo Rufus con la Leng dalla quale Taylor si separa nel 2000 (nel 2010 sposa Sarina Potgieter). Rufus Tiger (batterista) fa ora parte della nuova incarnazione Queen + Adam Lambert.

Shirley TEMPLELori Alden Black (aka Lorax) è la figlia della ex-bambina prodigio Shirley Temple. Lorax (classe 1954) è stata una dei tanti bass player che sono passati nei Melvins e vanta anche una militanza nei Clown Alley con Mark Deutrom. Membro del gruppo di Buzz Osbourne quando i Melvins decisero di trasferirsi in California. Dopo alcune collaborazioni di scarso rilievo nel 1998 girò la voce di una presunta morte per overdose di eroina, poi smentita da Tom Flynn della Boner Records che dichiarò di averla vista viva e vegeta a San Francisco.

Alan THICKE – Il discusso crooner Robin Thicke è il figlio del compositore/attore Alan Thicke, che ha scritto anche le musiche di molte serie TV come “Growing Pains”, “Differen’t Strokes” e “The Facts of Life”.

Pete THOMAS – La all female band di Los Angeles The Like (sciolta nel 2011) vede protagoniste la drummer Tennessee Thomas, figlia del leggendario batterista Pete Thomas degli Attractions di Elvis Costello (ma anche The Weepies ed una miriade di collaborazioni in studio tanto che Tom Waits di lui disse: “one of the best rock drummers alive”), Charlotte Froom (recentemente uscita dal gruppo) figlia del leggendario produttore Mitchell Froom, ed Elizabeth Berg figlia del veterano dell’industria discografica Tony Berg. Il debutto del 2005 ‘Are You Thinking What I’m Thinking?’ è uscito su Geffen, prodotto da Wendy Melvoin membro dei Revolution di Prince. Il sound è vicino a quello di Sundays, Echobelly e Pretenders con tocchi dreamy. La Thomas è oggi titolare del negozio vintage Deep End Club a New York.

Pete TOWNSHEND – Di ben altro spessore artistico il papà di Emma Townshend. Pete, infatti, non ha certo bisogno di troppe presentazioni. Incontra Karen Sheila Astley all’UFO Club, leggendario punto di ritrovo della Londra musicale del periodo. Si sposano il 20 maggio 1968 ed Emma Kate nasce il 28 marzo dell’anno dopo (Aminta Alice nascerà nel 1971). Emma esordisce nel 1998 con l’album ‘Winterland’, che riscuote discreti consensi di critica, subito pronta ad inserirla a metà strada tra Tori Amos e Kate Bush. Oggi è un’apprezzata giornalista.

Robert TRUJILLO – Il navigato bassista californiano (Suicidal Tendencies/Metallica) ha due figli avuti dal matrimonio con Chloé: Tye e Lulah. Il ragazzo (classe ’05), già membro di una band chiamata The Helmets, a soli dodici anni viene reclutato dai Korn per sostituire in tour (sette date sudamericane nella primavera del 2017) il bassista Reginald “Fieldy” Arvizu.

Jeff TWEEDY – Ve lo sareste immaginato un gruppo di teenager capitanato dai fratellini Tweedy? Si, proprio i figli di Jeff Tweedy dei Wilco. Spencer e Sam si facevano chiamare The Blisters (i nuovi Hanson!). Da qualche tempo Spencer e Jeff Tweedy collaborano assieme. Il risultato è il recente album ‘Sukierae’ a nome Tweedy.

Steven TYLER – Dall’unione tra Steven Tyler e Teresa Barrick a Boston è nata Chelsea Anna Tallarico (nel 1991 arriva anche il fratello Taj Monroe Tallarico). Lavora da American Apparel per pagarsi gli studi, diventa modella, si fidanza con il musicista/attore Jon Foster (fratello di Ben Foster unito a Robin Wright), conosciuto grazie all’amica Zoe Kravitz, con il quale mette in piedi una band tutta sua i badbad. Dalla relazione con la modella Bebe Buell nel 1977 nasce la splendida Liv Tyler. Già a 14 anni le viene offerto il primo lavoro come modella a cui segue una serie di successi (anche cinematografici). Tre anni di relazione con Joaquin Phoenix prima del matrimonio con Royston Langdon degli Spacehog (2003) che dura cinque anni e lo spazio del bellissimo bimbo Milo William Langdon. Nel 2015, dall’unione con David Gardner, nasce Sailor Gene Gardner e nel 2016 la piccola Lula Rose Gardner.

Eddie VAN HALEN – Tale padre tale figlio (ma al basso). Wolfgang William Van Halen (1991) ha sostituito Michael Anthony nel 2006. Figlio del virtuoso olandese e dell’attrice Valerie Bertinelli.

Eddie VEDDER – Dal secondo matrimonio (all’altare nel 2010 con la modella Jill McCormick) il leader dei Pearl Jam diventa padre di Olivia (2004) e di Harper Moon Margaret (2008). Quest’ultima “debutta” con il papà nel brano ‘The Traveler’ incluso nella soundtrack del film “Aloha” diretto da Cameron Crowe. Chi ben comincia…

Tony VISCONTI/Mary HOPKIN – Il celebre produttore e una delle prime cantanti britanniche a incidere per la Apple dei Beatles. Jessica Lee Morgan (e anche il fratello Morgan) sono nel mondo della musica. Jessica Lee (classe ’76) vanta certamente più credito e nel giugno 2017 torna con il suo secondo album solista ‘Around the Block’.

Loudon WAINWRIGHT – Proseguiamo entrando in casa Wainwright. Pochi, forse, conoscono artisticamente il padre Loudon III (grande artista folk) meno la madre Kate McGarrigle. Meglio va sicuramente per il figlio Rufus (classe 1973) e ultimamente anche per la sorella Martha (8 maggio 1976). Il buon Rufus va in tour ancora adolescente assieme alla mamma, la zia e la sorella, come The McGarrigle Sisters And Family, poi dopo un “contatto” con Van Dyke Parks ecco il contratto a casa Dream Works ed il primo omonimo lavoro (1998). Martha ha invece esordito nel 2005 (anch’essa con un lavoro a suo nome) rimanendo attaccata alle soffici prelibatezze di un cantautorato di stile, come confermano i tre dischi realizzati a suo nome. Loudon al figlio dedica ‘Rufus is a Tit Man’.

Tom WAITS – Tre figli nati dall’unione con la sceneggiatrice Kathleen Brennan che Tom Waits sposa nel 1980. Casey, Kelley e Sullivan. Casey (il mezzano) è un percussionista che è stato in tour con il padre e che si può ascoltare nel disco live ‘Tom Waits: Glitter & Doom Live’.

Rick WAKEMAN – Una storia lunga una vita praticamente tutta devota al nome Yes. Quattro matrimoni e sei figli per Wakeman. Il primo “si” all’altare è all’età di 20 anni insieme a Rosaline Woolford. Dall’unione con la quale nascono Oliver (1972) e Adam (1974) che diventeranno entrambi apprezzati musicisti. Il primo collabora anche con gli Strawbs e realizza a suo nome ma la notorierà arriva proprio sostituendo il padre negli Yes. Il secondo lo troviamo invece collaborare più o meno attivamente anche con Ozzy Osbourne, Black Sabbath, Travis, Annie Lennox.

Joe WALSH Lucy Walsh è figlia di Joe Walsh degli Eagles e nipote di Ringo Starr, californiana, pianista, attrice, cantautrice (collabora anche con Taylor Swift, Britney Spears, and Craig Wiseman).

Roger WATERS India Waters è la figlia dell’ex-Pink Floyd avuta dal matrimonio con Lady Carolyne Christie nel 1976, il primogenito è invece Harry che suona le tastiere nella band del padre dal 2006. India è già apparsa come vocalist nel disco del padre ‘Radio K.A.O.S.’ del 1987 e successivamente ha iniziato a lavorare come modella e attrice.

Douglas WAYNE Shawn Sahm, figlio del sottovalutato Douglas Wayne leader texano del Sir Douglas Quintet (e del progetto Texas Tornados), a 11 anni è gia chiamato a suonare dalla leggenda Hank Williams. Nel 1994 Doug riforma il gruppo arruolando i figli Shawn e Shandon per il disco ‘Dreaming At Midnight’, ma cinque anni più tardi (18 novembre) scompare improvvisamente mentre si trova nel New Mexico. Shawn debutta solista con l’album omonimo nel 2002.

Lil WAYNE – La figlia del celebre rapper è Reginae Carter che ancora giovanissima fa parte del gruppo OMG Girlz.

Max WEINBERG – Il leggendario batterista della E-Street Band e la moglie Becky nel 1990 accolgono il figlio Jay, anche lui drummer, che dopo qualche esperienza in band punk, nel 2009 raggiunge in tour proprio la famosa “band” in sostituzione del padre. Quindi si unisce ai Madball, agli Against Me! e nel 2014 entra negli Slpiknot.

Paul WELLERNatt Weller modello e cantante di Jpop è il figlio di Paul Weller e della cantante Dee C. Lee, corista per gli Wham! conosciuta poi da Weller durante l’avventura negli Style Council. Il matrimonio con la Lee è durato sei anni ovverosia fino al 1994. Weller ha anche due figli con la make-up artist Samantha Stock ed attualmente è sposato con Hannah Andrews, corista nell’album ’22 Dreams’, dalla quale nel gennaio 2012 ha avuto i gemelli Bowie e John Paul.

Marty WILDEKim Wilde (Kim Smith, 18/novembre/1960) agli inizi degli anni ’80 faceva bagnare gli adolescenti di mezza Inghilterra. L’avvenente cantante (che da bambina supera una difficile meningite) è figlia del cantante Marty Wilde autentica rock’n’roll star nel Regno Unito durante gli anni ’50. Il fratello Rick diverrà compositore, solista e produttore proprio della sorella, mentre la più giovane Roxanne proverà anch’essa la carriera musicale. Kim esordisce nel 1981 con ‘Kids In America’ divenendo in breve tempo un’autentica icona della decade più discussa, previa adombrarsi lentamente ed inevitabilmente. Nel 2006 ritorno di fiamma con un nuovo album prodotto dal “tutore” tedesco di Nena.

Cliff WILLIAMS – Attrice e modella Erin Lucas (o Williams se preferite) è la figlia di Cliff Williams degli Ac/Dc. Inizia lavorando come Vj a MTV2 e mtvU per poi passare alla recitazione.

Hank WILLIAMS – Una vera e propria dinastia. Tre generazioni che hanno segnato  la musica country americana: Hank Williams, il figlio Hank Williams Jr. e il figlio di questi Hank Williams III.

Brian WILSON/John PHILLIPS – Le Wilson Phillips, trio di sdolcinato pop vocale, composto dalle sorelle Carnie (29/aprile/1968) e Wendy Wilson (16/ottobre/1969) – figlie di Brian Wilson – e Chynna Phillips (12/febbraio/1968) figlia di John e Michelle Phillips indimenticati eroi dei The Mamas & The Papas. Si costituiscono a Los Angeles ed inizialmente chiamano anche Owen Elliot figlia della grandissima Cass Elliot (sempre ovviamente Mamas & The Papas) che però declina l’invito. Grande successo con l’album omonimo poi un leggero declino che porta la Phillips ad esordire solista (1995) e a sposare nello stesso anno l’attore William Baldwin dal quale avrà tre figli. Anche Bijou Lilly Phillips si divide tra cinema, musica e moda. 34 anni del Connecticut è la figlia d’arte di John Phillips e di Geneviève Waïte modella/attrice sudafricana. Playboy, Missbehave, Stuff, Vogue, Nylon e Calvin Klein sono alcuni dei marchi con i quali ha lavorato nella sua carriera.

Steve WINWOOD – Il magnifico Stephen LawrenceSteveWinwood e i suoi quattro figli (Mary-Clare, Eliza, Cal e Lilly) avuti dal matrimonio con Eugenia Crafton. In grassetto finisce la figlia Lilly (nata a Nashville dove da tempo risiede Winwood ma cresciuta nel Gloucestershire) dotata cantautrice al debutto nella primavera del 2017 con l’EP ‘Silver Stage’. In tour con il papà nello stesso periodo.

Ron WOOD – La graziosa Leah Wood è figlia del nasone Ron Wood e della modella Jo Wood. La 36enne è una cantante (modella e attrice) di discrete qualità che si cimenta con il suo The Leah Wood Group. Nel breve curriculum un’apparizione al festival dell’Isola di Wight datata 2004, quella al festival ShowBiz Ireland dove sul palco è stata raggiunta dal fratello Jesse Wood e un tour di supporto a David Bowie.

Frank ZAPPA – La grande famiglia Zappa. L’indimenticato genio baffuto dopo aver terminato ‘Uncle Meat’ sposa a Los Angeles in seconde nozze Gail (Adelaide Gail Sloatman) – guest vocalist su ‘The Torture Never Stops’ presente in ‘Zoot Allures’. Da questa prolifica unione nascono quattro figli. La primogenita è Moon Unit (28 settembre 1967) che con il padre realizza il singolo ‘Valley Girl’ nel 1982. Moon è stata unita fino agli inizi del 2014 a Paul Doucette batterista dei Matchbox Twenty. Il 21 dicembre 2004 nasce la piccola Mathilda Plum Doucette. Moon è principalmente dedita alla scrittura. Nel 2001 infatti pubblica “America The Beautiful”. Occhio al film “Austin Powers” del 1999, Dr.Evil infatti dice: “The moon unit will be divided into two divisions: Moon Unit Alpha and Moon Unit Zappa”. Il 5 settembre 1969 arriva in casa Zappa il primo figlio maschio. Dweezil originariamente viene chiamato Ian Donald Calvin Euclid, in onore a: Ian Underwood, Don Van Vliet (aka Captain Beefheart), Cal Schenkel e Euclid James Jim “Motorhead” Sherwood! Con il fratello Ahmet dà vita alla band Z e successivamente qualche tiepido album solista lo porta sulle prime pagine dei magazine specializzati. Ahmet Emuukha Rodan (15 maggio 1974) preferisce provare con il cinema, qualche piccola parte e nulla più. È co-autore con il padre di ‘Frogs With Dirty Little Lips’ inclusa in ‘Them Or Us’. Il 24 gennaio 2004 sposa l’attrice Selma Blair, che molti ricorderanno protagonista di “Scream 2″, “Cruel Intentions” e “In Good Company”. Concludiamo con la più carina della progenie Zappa. Diva Thin Muffin Pigeen (30 settembre 1979). Frank le diede questo nome perchè era la bambina che urlava di più tra quelle presenti nella nursery dell’ospedale. Co-autrice con il padre di ‘Chana In De Bushwop’ contenuta in ‘You Can’t Do That On Stage Anymore Vol. 3′. I ragazzi hanno come cugina l’attrice Lala Sloatman, ex-moglie di Chris Robinson dei Black Crowes (1996-1998), appare con Ahmet nel film del 1990 “Pump Up The Volume”.

To be continued…

Emanuele Tamagnini

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here