The Monochrome Set: il nuovo album

779

“As of 2010, this band reactivated”. La band in questione è una delle più importanti, geniali e per questo sottovalutate dell’intera epoca wave britannica. I Monochrome Set si sono riattivati nel 2010 due anni dopo la reunion londinese che aveva celebrato i 30 anni di carriera. Emergono proprio dalla scuola d’arte della capitale inglese come gruppo punk a nome The B-Sides. Ne fanno parte nella prima line-up: Bid (all’anagrafe Ganesh Seshadri), Lester Square (vero nome Thomas W.B. Hardy), Charlie Harper – poi Simon Croft e quindi Jeremy Harrington – e John Haney (ex membro degli Art Attacks). Da ricordare i primi tre fantastici album realizzati tra il 1980 e il 1982, a cui seguirà il “commerciale” ‘The Lost Weekend’ dopo il quale si scioglieranno. Inclassificabili in un preciso genere, hanno vissuto in uno spazio sonoro interpretabile come new “art” wave, contraddistinti da uno spiccato sense of humor nelle liriche. Bid formerà la live band Raj Quartet e quattro anni dopo sono ancora in attività. Lo split definitivo è comunque datato 1995. Nel 1998 sempre Bid dà vita al progetto folk pop Scarlet’s Well al quale collabora per un periodo anche Alex Kapranos che raggiungerà il successo con i Franz Ferdinand (con la sua band Karelia costrinse praticamente Bid a produrlo). Nel 2008 poi il ritorno e la pubblicazione da parte della Cherry Red della compilazione ‘The Independent Singles Collection’. Adorati da un giovane Morrissey, Johnny Marr confesserà che al primo incontro con il Moz a colpirlo fu proprio la sua collezione di 10″ dei Monochrome Set, quanto da Graham Coxon e Norman Cook (Fatboy Slim), i Monochrome Set rimangono inequivocabilmente The first truly postmodern pop band. Dopo i precedenti ‘Platinum Coils’, ‘Super Plastic City’ e ‘Spaces Everywhere’ i Monochrome Set annunciano il disco numero tredici ‘Cosmonaut’ che sarà fuori il 9 settembre via Tapete Records.

Condividi
Articolo precedenteMagazine: il ritorno
Articolo successivoLéon

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here