The Jesus And Mary Chain: DATE ANNULLATE

3107

La storia live “italiana” dei JAMC inizia nel maggio 1986. Al Tenax di Firenze (il giorno 23 con il supporto di The Gang e Weimar Gesang), stessi protagonisti il 25 al Vidia di Cesena (concerto intero), quindi il 26 allo storico, indimenticabile Big Club di Torino (dove passarano tra gli altri anche Cramps, Hüsker Dü e Nick Cave). Quattro date nel 1987: il 29 agosto in Umbria a Umbertide (ecco un documento live), il 27 settembre al Palasport di Correggio (concerto intero), il 28 nuovamente a Torino, il 29 al Prego Club di Milano. Sotto la “madonnina” tornano il 30 aprile 1992 per un’unica data al City Square. L’ultima visita risale al 20 giugno 1998 quando furono protagonisti della prima edizione dell’Heineken Jammin Festival a Imola (assieme a Vasco, Ash e Catherine Wheel, mentre nella seconda giornata passa alla storia la defezione dei Verve, appena splittati, in favore dei Kula Shaker).

giugno 2016 – La band è nei Camden Studios di Dublino impegnata nella registrazione del nuovo album. La conferma proprio dagli studi che scrivono: Kinda chuffed to have The Jesus and Mary Chain recording and mixing their album In our studio” – “Delighted to have The Jesus and Mary Chain in the studio with us recording and mixing their new album!”. E ancora commentando la foto degli ampli: “Tracking guitars with The Jesus and Mary Chain today. Maybe a little spoilt for choice with these?”. Il nuovo album (i cui lavori erano stati annunciati da Jim Reid nel settembre 2015) arriverà 18 anni dopo l’ultimo ‘Munki’.

Novembre – Cinque mesi dopo è Alan McGee a confermare il confermabile: “They’ve made another album! It’s a big deal! It’s unbelievable. They’ve just made an album and I’ve signed them to Warners! It’s coming out end of next March. It’s kinda enormous”.

‘Damage and Joy’ il titolo dell’album fuori il 24 marzo via ADA/Warner Music. Il primo singolo è ‘Amputation‘. Il secondo brano è ‘Always Sad‘.

UPDATE – Annullate le due date italiane (6 e 7 luglio, Gardone Riviera e Pistoia).

A causa di sopraggiunte circostanze imprevedibili ed indipendenti dalla volontà del promoter (Comcerto), della band e dei due festival (tra cui Tener-a-mente Festival), i concerti italiani di The Jesus and Mary Chain sono annullati. La band farà tutto il possibile per tornare presto in Italia per nuovi concerti e non deludere il pubblico italiano.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here