The Glove: i 30 anni di 'Blue Sunshine'

735

Nel 2010 Steve Severin dichiarava un “interesse” nel far rivampare il progetto The Glove, avallato da Robert Smith che aveva semplicemente risposto con “just a matter of time“. Qui a Nerds ne dammo notizia con molta passione nostalgica, soprattutto pensando a quell’unico magnifico album – ‘Blue Sunshine’ – che veniva pubblicato nel 1983 (ristampato in CD nel 1990 con l’aggiunta di bonus, poi nel 2006 in un’edizione deluxe doppia) e che rappresentava un camera di decompressione per gli allora indaffaratissimi e stressatissimi Smith (The Cure) e Severin (Siouxsie & The Banshees). Come cantante fu scelta la ballerina Jeanette Landray che all’epoca era la ragazza di Budgie (batterista dei Banhees, che due anni prima con Siouxsie aveva dato vita ai The Creatures, ovviamente da rispolverare) visto che Smith presta la sua voce solo in due brani (nella ristampa della Rhino, quella del 2006, ci sono invece versioni demo dove il leader dei Cure “sostituisce” la Landray), mentre i musicisti che collaborano sono Andy Anderson (passerà poi proprio nei Cure) e Martin McCarrick (successivamente dentro ai Banshees). Trent’anni dopo la novità è che Jeanette Landray, attraverso un video prodotto dal magazine berlinese Post Punk che sta raccogliendo fondi via Kickstarter per realizzare un’edizione in lingua inglese, ricorda quei giorni celebrando un momento sicuramente storico. “When I look back at the last 30 years and fabulous experiences I have had, The Glove project is definitely one of my favorites. One thing I remember is Steven and Robert never compromised their art, and that’s been a lesson I bring on board whenever I’m creating my own work. So happy 30th anniversary, boys. Thanks for having me as your guest. It was an absolute pleasure. And thanks Post-Punk Magazine for the celebration”. Guarda video