The Asteroid N.4: in Italia

223

Dalla metà degli anni ’90. Una storia lunga e importante per la formazione di Philadelphia (da tempo ormai californiana d’adozione) appena tornata con il nono album ‘Collide‘ (13 O’Clock Records). Da sempre impegnata in una magnifica commistione di shoegaze, dream pop e psichedelia ’60. Un esempio di purezza e integrità. Imperdibili.

Named after Vesta, the brightest asteroid in our solar system, their moniker is an obvious nod to Spacemen 3, the legendary UK psychedelic band, which the Asteroid No.4 repeatedly cite as a main influence. 

8 settembre @ Rural Music Club/Cascina Bellaria-MI
9 settembre @ Monk/Roma
11 settembre @ NOF/Firenze