Texas: il ritorno

388

Dieci anni fa la stima dei loro album venduti parlava di 20 milioni di copie. Una delle facce più americane della musica scozzese (non dimentichiamoci mai i sottovalutati Del Amitri… ad esempio) torna con un nuovo album interrompendo una pausa lunga sei anni (discograficamente gli anni da ‘Red Book’ sono invece otto). I Texas della sempre in gamba 45enne Sharleen Spiteri, ex-parrucchiera di Glasgow con un amore dichiarato verso Clash e Blondie, pubblicano il 20 maggio ‘The Conversation’ via Pias, a cui hanno collaborato Richard Hawley e Bernard Butler. Con la Spiteri (che in questi anni ha realizzato due lavori solisti) ci sono sempre i fondatori Johnny McElhone (che prima dei Texas è bene ricordarlo fa parte dei magnifici Altered Images e quindi degli Hipsway) e Ally McErlaine che nel 2009 viene colpito da aneurisma (rimane in coma per nove settimane) prima fortunatamente di riprendersi e dedicarsi anche al progetto parallelo Red Sky July condiviso con la moglie Shelly Poole che forse qualcuno ricorderà nelle Alisha’s Attic. I Texas anticipano la release con il singolo che dà il nome all’intero lavoro: ‘The Conversation’ (ascolta).

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here