Solange: il nuovo album

835

Dieci anni dopo il disco di debutto, ‘Solo Star’, realizzato alla tenera età di 16 anni grazie alla Columbia, la sorella minore ed artisticamente più evoluta di Beyoncé, nel 2012 tornava in grandissimo stile con il 7tracce ‘True’ (via Terrible Records) a cui seguiva la compilazione ‘Saint Heron’ pubblicata l’anno successivo sulla sua neonata etichetta Saint Records. Solange Knowles a 26 anni raggiungeva così un’agognata maturità artistica quasi fosse un fuoriclasse del football sulla via della definitiva consacrazione. Bellissima, scolpita nell’ebano, modella, attrice e Dj per diletto, dancer dalle movenze feline e sinuose, cantante conturbante, unita artisticamente al coetaneo-conterraneo Devonté Hynes. Nel 2014, dopo la “misteriosa” vicenda che l’ha vista coinvolta nell’ormai celebre aggressione con Jay-Z, Solange è convolata a nozze con il regista Alex Ferguson. Per lei si è trattato del secondo matrimonio dopo quello consumato a soli 17 anni con Daniel Smith nel 2004 (unione dalla quale è nato il piccolo Daniel Julez Judo Smith, Jr). Nel 2016 ecco il nuovo album ‘A Seat at the Table’ break assoluto di critica e pubblico, che le è valso il primo Grammy Award nella categoria Best R&B Performance per la canzone ‘Cranes in the Sky’ e il primo numero 1 nella chart USA.

Siamo al 2019 e il quarto album viene anticipato a fine febbraio con il lancio di un account sul sito-community afro Black Planet (oltre che sui social ufficiali dell’artista). 24 ore dopo tutto si compie: il nuovo disco si chiama ‘When I Get Home’, include 19 tracce, prodotto dalla stessa Solange e vede come guest  Earl Sweatshirt, Panda Bear, Tyler the Creator, Dev Hynes, Sampha, Pharrell Williams, Gucci Mane, Playboi Carti, Raphael Saadiq, Metro Boomin, The-Dream, Cassie, Abra e  Steve Lacy.

VIDEO > Dopo ‘Almeda‘ tocca a ‘Binz’.

ALBUM IN STREAMING