Paul GRAY – R.I.P.

452

E’ stato ritrovato morto la mattina del 24 maggio in una stanza d’albergo di Urbandale (Iowa). Scompare così a 38 anni Paul Dedrick Gray bassista degli Slipknot. Le cause del decesso sono ancora da valutare ma non si esclude una morte per droga. Sarà l’autopsia e l’esame tossicologico a stabilire il quadro. Gray era nato a Los Angeles (uno dei due membri della band non originari dell’Iowa) ed in passato aveva avuto problemi proprio con la droga. Nel 2003 viene infatti arrestato per possesso di marijuana e cocaina, mentre successivamente ancora un fermo per guida sotto effetto di stupefacenti. Gray e la moglie Brenna aspettavano un bambino. Il direttore di una radio locale ricorda: “Paul had a lot going for him, and a lot coming, I know he was excited about being a dad. It makes an already extremely difficult situation more unthinkable”. Gray era uno dei quattro membri originali degli Slipknot, dunque sin dal 1995.

6 SETTEMBRE

Inquietante epilogo sulle cause della morte avvenuta due anni fa di Paul Gray degli Slipknot:

UPDATE: On September 5, 2012, it was reported in the Des Moines Register that Paul Gray’s doctor at the time, Daniel Baldi, had been arrested and faces manslaughter charges for the deaths of Gray and seven of his other patients. According to officials, Dr. Baldi allegedly prescribed high amounts of pain medication to each patient which is believed to have led to their deaths.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here