Nerds Attack’s Top 50 Albums of 2019

962

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato. Fate allora spazio ai 50 dischi dell’anno scelti dal mondo che ruota attorno a Nerds Attack! Una classifica finale alla quale si è giunti, come è ormai consolidata consuetudine, sommando i voti delle Top 5 dei tre segmenti: Staff – Addetti ai lavori – Lettori (Andrea S./Lucrezia D./Luca F. i vincitori). Oltre 260 i dischi citati in sede di votazione a decretare i successori della terna vincente del 2018 che era stata: IDLES – ARCTIC MONKEYS – LOW. Un successo telefonato, ampiamente pronosticabile e pronosticato quello di Nick Cave, a conferma che i nomi “grossi” fanno ancora (nel bene e nel male) la differenza quando si tratta di fare scelte dettate anche dal cuore. Un margine ampio ma non ampissimo che lascia alle spalle autentiche sorprese e vere rivelazioni. L’Irlanda genuina dei Fontaines D.C. è quella numericamente più presente nelle cinquine arrivate, mentre il progetto IHMV si prende un prezioso terzo gradino del podio dopo una battaglia quasi punto a punto con Billie Eilish. Ma gli exploit come potete vedere non si esauriscono a ridosso delle posizioni di vertice, se è vero che nei 20 troviamo Murder Capital, The Comet is ComingDIIV e Black Midi. Da segnalare nei 50 i due dischi dei Big Thief, la grande rimonta dei Fat White Family avvenuta tutta negli ultimi giorni, la solidità di vecchi leoni e mestieranti (Iggy Pop, Bill Callahan, Kim Gordon, BJM, Bruce Springsteen…) e rispetto alle ultime edizioni una discreta partecipazione tricolore. Nutrita la presenza black, quella femminile, mentre fuori dalle posizioni che contano molti nomi di punta come Beck, Bat For Lashes, Devendra Banhart, Beirut, Deerhunter, Elbow, Follakzoid, i Gallagher, Angel Olsen, Stephen Malkmus e via elencando. Il 2020 è alle porte, la nostra lista è già in via di aggiornamento, non vi resta quindi che iniziare a prendere nota!

1. NICK CAVE AND THE BAD SEEDS > Ghosteen
2. FONTAINES D.C. > Dogrel
3. I HATE MY VILLAGE > I Hate My Village
4. Billie EILISH > When We All Fall Asleep, Where Do We Go?
5. SWANS > Leaving Meaning
6. MURDER CAPITAL > When I Have Fears
7. The COMET IS COMING > Trust in the Lifeforce of the Deep Mystery
8. DIIV > Deceiver
9. The RACONTEURS > Help Us Stranger
10. Aldous HARDING > Designer
11. BLACK MIDI > Schlagenheim 
12. FKA TWIGS > Magdalene
13. L'EPEE > Diabolique
14. PURPLE MOUNTAINS > Purple Mountains
15. IGGY POP > Free
16. FAT WHITE FAMILY > Serfs Up!
17. BIG THIEF > U.F.O.F.
18. OH SEES > Face Stabber
19. Brittany HOWARD > Jaime
20. Bill CALLAHAN > Shepherd in a Sheepskin Vest
21. Andrea Laszlo DE SIMONE > Immensità
22. Alessandro CORTINI > Volume Massimo
23. KING GIZZARD & THE LIZARD WIZARD > Infest the Rats' Nest
24. Kim GORDON > No Home Record
25. Kevin MORBY > Oh My God
26. Lana DEL REY > Norman Fucking Rockwell!
27. Sharon VAN ETTEN > Remind Me Tomorrow
28. BIG THIEF > Two Hands
29. YAK > Pursuit of Momentary Happiness
30. BRIAN JONESTOWN MASSACRE > Brian Jonestown Massacre
31. ALTIN GUN > Gece
32. TYLER, THE CREATOR > Igor
33. Thom YORKE > Anima
34. BATTLES > Juice B Crypts
35. JENNIFER GENTLE > Jennifer Gentle
36. BON IVER > i, i
37. The SHIVAS > Dark Thoughts
38. SAMPA THE GREAT > The Return
39. SLEAFORD MODS > Eton Alive
40. James BLAKE > Assume Form
41. Kanye WEST > Jesus Is King
42. LITTLE SIMZ > Grey Area
43. FLAMINGODS > Levitation
44. CATE LE BON > Reward
45. VANISHING TWIN > The Age of Immunology
46. VAGABON > Vagabon
47. Bruce SPRINGSTEEN > Western Stars
48. TORO Y MOI > Outer Peace
49. Cesare BASILE > Cummeddia
50. CHELSEA WOLFE > Birth of Violence
Nerds Attack! Music industry favourites of 2019 (Top 5)
ALBO D'ORO
2018 > Idles
2017 > Slowdive
2016 > David Bowie
2015 > Sufjan Stevens
2014 > The War On Drugs
2013 > Queens Of The Stone Age
2012 > Swans
2011 > PJ Harvey
2010 > Beach House
2009 > Grizzly Bear
2008 > Portishead