Nerds Attack’s Top 50 Albums of 2015

1517

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato. Fate allora spazio ai 50 dischi dell’anno scelti dal mondo che ruota attorno a Nerds Attack! Una classifica finale a cui si è giunti, come è ormai consolidata consuetudine, sommando i voti delle Top 5 dei tre segmenti: StaffAddetti ai lavori – Lettori. Tre di quest’ultimi saranno a breve investiti dai nostri premi questa volta griffati Goodfellas. Oltre 220 i dischi citati in sede di votazione a decretare i successori della terna vincente del 2014 che era stata: The War On Drugs, Beck e Damon Albarn. Non c’è stata mai storia. Sufjan Stevens trionfa con distacco (quasi doppiati quelli delle prime posizioni) con un album bello ma non certo ai livelli di ‘Illinois’ confermandosi così artista amatissimo. Alle spalle il gioco è stato incerto fino all’ultimo giorno. Björk la spunta sul filo di lana precedendo sul secondo gradino del podio la 28enne australiana Courtney Barnett autrice di un recupero miracoloso avvenuto nelle ultime battute del referendum. Menzione di merito per uno dischi italiani più votati di sempre: ‘DIE’ firmato IOSONOUNCANE che si attesta al numero 8. Non è da meno quello dei Giobia che chiude con un’ottima 18esima posizione. Tra gli evidenti flop (referendari) da segnalare Deerhunter, Beach House, Verdena, Battles, New Order, Wilco, Faith No More. Ci sembra tutto. Ci vediamo fra 365 giorni.

1. Sufjan STEVENS – Carrie & Lowell
2. BJORK – Vulnicura
3. Courtney BARNETT – Sometimes I Sit and Think, and Sometimes I Just Sit
4. FATHER JOHN MISTY – I Love You, Honeybear
5. SLEATER-KINNEY – No Cities To Love
6. UNKNOWN MORTAL ORCHESTRA – Multi-Love
7. BLUR – Tha Magic Whip
8. IOSONOUNCANE – DIE
9. GODSPEED YOU! BLACK EMPEROR – Asunder, Sweet and Other Distress
10. TAME IMPALA – Currents
11. ALGIERS – Algiers
12. Julia HOLTER – Have You In My Wilderness
13. BUILT TO SPILL – Untethered Moon
14. Kamasi WASHINGTON – The Epic
15. Kendrick LAMAR – To Pimp A Butterfly

16. Kurt VILE – b’lieve i’m goin down…
17. CHELSEA WOLFE – Abyss
18. GIOBIA – Magnifier
19. PANDA BEAR – Panda Bear Meets the Grim Reaper
20. SUUNS + JERUSALEM IN MY HEART – s/t
21. MUSE – Drones
22. The DEAD WEATHER – Dodge And Burn
23. PROTOMARTYR – The Agent Intellect
24. DESTROYER – Poison Season
25. CHK CHK CHK – As If
26. MODEST MOUSE – Strangers To Ourselves
27. FLOATING POINTS – Elaenia
28. JAMIE xx – In Colour
29. Joanna NEWSOM – Drivers
30. FLORENCE + The MACHINE – How Big, How Blue, How Beautiful

31. John GRANT – Grey Tickles, Black Pressure
32. The SONICS – This Is The Sonics
33. TORRES – Sprinter
34. LOW – Ones And Sixes
35. Benjamin CLEMENTINE – At Least For Now
36. The DECEMBERISTS – What a Terrible World, What a Beautiful World
37. Jim O’ROURKE – Simple Songs
38. BEACH HOUSE – Depression Cherry
39. ONEOHTRIX POINT NEVER – Garden Of Delete
40. FUZZ – II
41. ALABAMA SHAKES – Sound & Color
42. DEERHUNTER – Fading Frontier
43. YOUTH LAGOON – Savage Hills Ballroom
44. GIRL BAND – Holding Hands With Jamie
45. Tobias JESSO Jr. – Goon
46. VERDENA – Endkadenz Vol. 1/2
47. The CHEMICAL BROTHERS – Born In The Echoes
48. Jacco GARDNER – Hypnophobia
49. FUTURE – DS2
50. NEW ORDER – Music Complete

1 COMMENT

  1. Da Mr. Maus: “La comunità nerd su twitter dimostra di aver molto più gusto di tante riviste musicali. Bella classifica. #staynerd”

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here