Nerds Attack!: 50 Best Albums of 2013

1645

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato. Fate allora spazio ai 50 dischi dell’anno scelti dal mondo che ruota attorno a Nerds Attack! Una classifica finale a cui si è giunti, come è ormai decennale consuetudine, sommando i voti delle Top 5 dei tre segmenti: COLLABORATORIADDETTI AI LAVORILETTORI. Tre di quest’ultimi saranno a breve investiti dalle nostre buste a sorpresa, dopo cioè il sorteggio ad opera della classica bambina bendata (mia figlia), davanti alla classica figura notarile (il pupazzo parlante Pancino). Pizzini e lotteria a parte avrete sicuramente già capito che i trionfatori di questo Anno Domini 2013 sono i Queens Of The Stone Age. Non c’è stata mai partita fin dall’inizio, vi assicuro, già durante i primi giorni l’andamento si era ampiamente compreso. Dopo il nome SWANS ecco quello QOTSA. La percentuale più grande dei voti raccolti da Josh Homme e compagnia bella arriva dai lettori, un numero davvero spropositato, se è vero che ha consentito al nostro referendum di battere il proprio record di affluenza e partecipazione.

Alle spalle esplode l’effetto ‘Reflektor’ che batte di poco (qui invece c’è stata una battaglia pirotecnica) il più grande artista vivente – David Bowie – a cui non si deve nulla per il nome e per il blasone, ma tutto se consideriamo ‘The Next Day’ un album pazzesco, folle, magnifico, sorprendente. I gusti son gusti ma l’obiettività va adottata con serenità e maturità (soprattutto). Il podio è assolutamente di qualità. Eccome. Non servono artisti di nicchia, nomi improbabili, massonerie discografiche per arrivare a dichiararlo. E non serve neanche nascondersi per apparire ciò che non si è. Nessuna vergogna se si è votato il grande nome, l’album di stra-successo, l’apparente mai scontato. Dal 4° al 15° posto abbiamo assistito ad autentico delirio di sorpassi e contro-sorpassi. Venti almeno i nomi che invece si sono furasticamente alternati per affermarsi nella Top 30. Tra questi darei la “palma” della rivelazione a Unknown Mortal Orchestra (14),  Portugal. The Man (15), King Krule (16) e Thee Oh Sees (24). I Baustelle sono gli italiani più “alti” in classifica mentre la delusione più grande risponde al nome di The Knife (45). Buona lettura e appuntamento al 2014! (tutti gli album).

1. QUEENS OF THE STONE AGE …Like Clockwork
2. ARCADE FIREReflektor
3. David BOWIEThe Next Day
4. Daft PunkRandom Access Memories
5. Nick Cave & The Bad SeedsPush The Sky Away
6. Sigur RosKveikur
7. Bill CallahanDream River
8. My Bloody ValentineMBV
9. Jon HopkinsImmunity
10.Arctic MonkeysAM
11.Boards Of CanadaTomorrow’s Harvest
12.Kurt VileWakin On A Pretty Daze
13.The NationalTrouble Will Find Me
14.Unknown Mortal OrchestraII
15.Portugal. The ManEvil Friends
16.King Krule6 Feet Beneath The Moon
17.DeerhunterMonomania
18.James BlakeOvergrown
19.Primal ScreamMore Light
20.BaustelleFantasma
21.Vampire WeekendModern Vampires Of The City
22.Factory FloorFactory Floor
23.Yo La TengoFade
24.Thee Oh SeesFloating Coffee
25.These New PuritansField Of Reeds
26.PhosphorescentMuchacho
27.GiudaLet’s Do It Again
28.SavagesSilence Yourself
29.Fuck ButtonsSlow Focus
30.The Flaming LipsThe Terror
31.Kanye WestYeezus
32.HookwormsPearl Mystic
33.BombinoNomad
34.Black Hearted BrotherStars Are Our Home
35.Jonathan WilsonFanfare
36.Julie’s HaircutAshram Equinox
37.James HoldenThe Inheritors
38.Massimo VolumeAspettando i Barbari
39.Moderat II
40.Depeche ModeDelta Machine
41.Shout Out LoudsOptica
42.Fire! Orchestra Exit!
43.Esben And The WitchWash the Sins Not Only the Face
44.MidlakeAntiphon
45.The KnifeShaking The Habitual
46.Marnie SternThe Chronicles Of Marnia
47.!!! THR!!!ER
48.MoneyThe Shadow Of Heaven
49.Akron/FamilySub Verses
50.FoalsHoly Fire

[Gli altri 2 segmenti]

Nerds Attack!: Top 5 “addetti ai lavori” 2013

Referendum 2013: le Top 5 di Nerds Attack!

3 COMMENTS

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here