Neneh Cherry: Top 10 e nuovo video

637

Dopo un maestoso passato giovanile (la troviamo infatti “dentro” The Slits, New Age Steppers, Buffalos, Rip Rig + Panic e nei sottovalutati Float Up CP) ed il successo su larga scala tra la fine degli anni ’80 e la prima metà dei ’90, Neneh Cherry si era solo apparentemente eclissata rimanendo invece attiva in decine di collaborazioni (dai Groove Armada ai Teddybears, da Timo Maas a Craig Armstrong, giusto per citarne alcune) e in altri ottimi progetti come i più recenti a nome cirKus e The Thing. Il nuovo ‘Blank Project’ (si legga anche Four Tet), arrivato a 18 anni dal terzo ed ultimo solista ‘Man’, è uscito il 25 febbraio via Smalltown Supersound. Uno degli album più celebrati e importanti di un 2014 decisamente avaro che la Cherry ha presentato anche in Italia a giugno al Dancity di Foligno. L’artista svedese presenta il nuovo clip del singolo ‘Spit Three Times’ (“I am very proud of this simple yet effective little short film. It means a heck of a lot to me personally”). Di seguito ecco la sua personalissima Top 10.

• Oatly
• Skinny Girl Diet
• Fatima
• Panes
• Christopher Shannon
• Adidas
• Good Mexican Food
• Glogg (Swedish Christmas tea)
• West London
• Being excited by music again