Mitch MITCHELL – R.I.P.

472

Il periodo funesto per il mondo musicale non sembra arrestarsi. E’ morto infatti Mitch Mitchell. Il batterista della Jimi Hendrix Experience è stato ritrovato ieri senza vita in una stanza d’albergo a Portland. Aveva 61 anni. Secondo il coroner il musicista sarebbe morto per cause naturali. Mitchell era l’ultimo membro ancora in vita di quella leggendaria “esperienza” (non contando Billy Cox) visto che Noel Redding era passato a miglior vita nel 2003. John “Mitch” Mitchell era nato il 9 Luglio 1947 a Healing nel Middlesex e prima di lavorare con Hendrix aveva suonato con Johnny Harris & The Shades, The Pretty Things, The Riot Squad e Georgie Fame. Dopo la Experience aveva invece formato i Ramatam insieme a April Lawton e Mike Pinera (poi negli Iron Butterfly). Mitchell sarebbe dovuto tornare in Inghilterra dopo la conclusione del celebrativo Experience Hendrix Tour insieme a Buddy Guy, Jonny Lang, Kenny Wayne Shepherd, Eric Johnson, Cesar Rojas e David Hidalgo (Los Lobos), Brad Whitford, Hubert Sumlin (Howlin Wolf, Muddy Waters), Chris Layton (Double Trouble) e Eric Gales. (ET)

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here