Lo Zoo di Berlino – Rizoma-Elements

1538

Il nome non tragga in inganno. Il riferimento alla celebre colonna sonora (e film) si confà all’attitudine libertaria ed eclettica di questo trio, ma i paragoni terminano qui. Le radici vanno invece cercate nell’endorsement e nella collaborazione da parte di artisti che non possono non risaltare nelle note di copertina: Elio al flauto e Patrizio Fariselli alle tastiere. Ed è agli Area che la mente piacevolmente va: con la sbilenca cover de ‘L’Internazionale’, certo, ma non solo. La cacofonia gratuita di ‘Laogai (1000 Plateaux & Capitalism)’ non può non far pensare a un esperimento di attacco sonoro come quello perpetrato in ‘Lobotomia’ in ‘Caution Radiation Area’. Volpe, Shelving ed Echo, il trio in questione, realizza un album doppio e duale che, incoerenze a parte, rivendica la sua eterogeneità facendo convivere gli arzigogoli improvvisati della seconda parte (dal vivo) con la morbidezza e l’orecchiabilità del post-rock nella prima facciata. Un equilibrio mai cercato né raggiunto, semmai messo costantemente in crisi dalle nature profondamente diverse dei due lati. Un esordio audace ma funzionale, che spiana la strada a interessanti sviluppi futuri. La copertina è a firma di Dario Fo. (Eugenio Zazzara)

ZdB/Goodfellas