Liam Gallagher: in Italia

2222

Per la prima volta dopo lo split dei Beady Eye, Liam Gallagher versione “solista” lo avevamo visto e sentito nel novembre 2014 a Londra allo Shepherd’s Bush Empire durante il tributo “The Who Hits 50: An Evening Of Who Hits”. Il concerto benefico ha visto Liam Gallagher accompagnato per ‘My Generation’ da una band composta da Eddie Vedder, Ricky Wilson, Wilko Johnson, Geddy Lee, Andy Burrows e The Strypes. Poi i soliti spifferi alla voce reunion degli Oasis e gli ormai settimanali “attacchi” social al fratello Noel. Nel mezzo il documentario ‘Supersonic’ e i primi rumors su ‘As You Were’ pubblicato il 6 ottobre. “This album, if it does well we crack on and do another one. If it doesn’t I don’t know what I’ll do. I probably will f**k off forever but we’ll see”. Dopo aver “saltato” la presenza all’Home Festival di Treviso per i noti problemi legati al maltempo, Gallagher torna in Italia per due date a febbraio, anticipando di due mesi la data del fratello e fresco dei due Q Awards appena vinti (“best live act” e Icon Award).

26 febbraio @ Fabrique/Milano
27 febbraio @ Gran Teatro Geox/Padova

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here