Kim Gordon: debutto “solista”.

1763

A 35 anni dalla seminale storia a nome Sonic Youth, Kim Gordon nel 2016 chiudeva idealmente un cerchio annunciando la realizzazione del primo brano a suo nome. Dopo gli impegni con Bill Nace (Body/Head), la promozione dell’autobiografia e il debutto col progetto Glitterbust (condiviso con Alex Knost dei Tomorrow Tulips), era arrivata ‘Murdered Out‘ prodotta da Justin Raisen (The Ariel Pink, Sky Ferreira, Charli XCX). Nel 2017 invece l’avevamo vista nella serie della HBO “Animals” e l’anno successivo in una parte nel film di  Gus Van Sant “Don’t Worry, He Won’t Get Far on Foot”. Tre anni dopo (quasi) la Gordon annuncia l’album ‘No Home Record’ che sarà fuori via Matador l’11 ottobre anticipato dal singolo ‘Sketch Artist‘. Un mese dopo ‘Air BnB’.