Johnny Winter – RIP

622

Notizia tragica. E’ morto in una stanza d’albergo a Zurigo, all’età di 70 anni una delle più grandi leggende del blues americano. Il decesso di Johnny Winter viene così annunciato: ”Texas blues icon Johnny Winter has passed away on July 16th, 2014, in his hotel room in Zurich, Switzerland. His Wife, family and badnmates are all saddened by the loss of one of the world’s finest guitarists”. Tralasciando le mille collaborazioni, le classifiche, i primati, i Grammy, i premi, gli attestati di stima, piace ricordare l’amicizia con John Lennon che in suo onore scrisse ‘Rock And Roll People’ (fa parte delle sessioni di ‘Mind Games’) poi pubblicata nel postumo ‘Menlove Ave.’. Nel maggio scorso al SXSW Festival era stato presentato il documentario “Johnny Winter: Down & Dirty”. Negli anni ’60 il chitarrista albino suona spesso con Janis Joplin con la quale intraprende una relazione sentimentale. Negli anni ’70 entra nel tunnel dell’eroina mentre gli anni ’90 sono contraddistinti dall’abuso di metadone, antidepressivi e vodka. Il 2 settembre era pronto per promuovere il nuovo album ‘Step Back’. “Guitar is the only thing I was ever really great at”.

Guarda live

David Wrench: R.I.P. My fellow albino musician Johnny Winter. I was once rushed through security in Kiev airport because I was mistaken for him.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here